10 cose da vedere assolutamente a Philadelphia

di Priscilla Politi tramite: O2O

Philadelphia o Philly, come è affettuosamente chiamata, nello stato della Pensylvania è la quinta città degli Stati Uniti ed attira ogni anno circa 40 milioni di visitatori. Si tratta infatti di una città di gran rilievo nella storia americana e ricca di fascino grazie ai suoi edifici antichi ben conservati, le belle piazze e le viuzze acciottolate che affiancano i grattacieli e le strade tipiche di una metropoli moderna. Seguici alla scoperta delle 10 cose da vedere assolutamente a Philadelphia.

1 Independence Hall L'Independence Hall su Chestnut Street è un edificio settecentesco che originariamente ospitava il governo coloniale della Pennsylvania ed è un luogo di grande importanza per la storia americana perché è qui che il Congresso Continentale adottò la Dichiarazione di Indipendenza il 4 luglio 1776 e undici anni dopo si riunì nuovamente per scrivere la Costituzione americana. Si visita la Sala dell'Assemblea, dove il Secondo Congresso Continentale si riunì a porte chiuse per discutere il desiderio di indipendenza dagli inglesi e George Washington fu scelto come comandante del capo dell'esercito continentale.

2 Liberty bell Originariamente ospitata nel campanile dell'Indipendence Hall, la Liberty Bell, antichissima campana di bronzo, è il simbolo dell'indipendenza degli Stati Uniti. È stata portata in giro per il paese per simboleggiare l'ideale della libertà e ricomporre le divisioni sorte in seguito all'indipendenza. Dal 1915 è a Philadelphia ed è ospitata in un padiglione di fronte all'Indipendence Hall.

Continua la lettura

3 Philadelphia Museum of Art Il museo dell'arte di Philadelphia raccoglie una delle più grandi collezioni d'arte degli Stati Uniti.  È ospitato in un edificio neoclassico a cui si accede attraverso un'ampia serie di scale, divenute iconiche per essere state lo sfondo di una famosa scena del film "Rocky".  Approfondimento Stati Uniti: itinerario coast to coast (clicca qui) Tra le sezioni più belle del museo c'è quella d'arte medievale, con dipinti di Roger Van Der Weiden e dei fratelli Van Eyck.  Molto ricche anche le sale dedicate all'arte rinascimentale, barocca, fino ai dipinti del XVIII e XIX secolo, tra i quali alcuni Van Gogh, Renoir, Toulouse -Lautrec, Manet, Cezanne, Monet e Degas.  L'arte europea del XX secolo è rappresentata da Picasso, Chagall, Matisse, Miro, Paul Klee.  Trovano spazio opere di artisti di Philadelphia come Thomas Eakins e Charles Wilson Peale.

4 Easter State Penitentiary Una visita davvero emozionante quella dell'Eastern State Penitentiary, il penitenziario dello stato orientale, ormai abbandonato e aperto al pubblico. Costruito nel 1829 con l'obiettivo di riabilitare i criminali attraverso il confino, ha ospitato, tra i detenuti, Al Capone e Willie Sutton. Chiuso nel 1971 oggi è un museo che mostra alcune sezioni della prigione, ricostruendo gli ambienti così come erano negli anni in cui era operativa.

5 Reading Terminal Market Da non perdere una visita al più antico mercato degli agricoltori degli Stati Uniti, il Reading Terminal Market che dal 1892 è un vero e proprio paradiso alimentare. Gironzolate tra i banchi che offrono ogni sorta di prodotti e di piatti provenienti dalle cucine di tutto il mondo, da quella asiatica e mediorientale ai formaggi francesi ai dolci, fino all'americanissimo e autentico panino Philly Cheesesteak.

6 Mutter Museum Solo chi non è facilmente impressionabile può visitare il Museo Mutter, considerato uno dei musei più spaventosi del mondo. In un edificio architettonicamente prezioso, il museo mette in mostra infatti i casi più difficili e bizzarri affrontati dalla scienza medica. Esposti nelle teche, sotto vetro o in formaldeide, troverete esposti organi malati, parti anomale di corpi umani, feti di nascituri, pezzi del cervello di Einstein, insieme a una collezione di strumenti medici antichi.

7 The Franklin Institute Intitolato allo scienziato e statista Benjamin Franklin, il Franklin Institute è uno dei musei più celebri e amati degli Stati Uniti e il primo dedicato all'educazione scientifica. Si tratta di un museo interattivo che, oltre a mostrare alcuni esperimenti di Franklin, ha sezioni diverse per ogni branca della scienza. In particolare vengono approfondite le basi fisiche della tecnologia e viene offerta ai visitatori la possibilità di fare esperimenti in molti campi. Molto curato è anche il coinvolgimento dei bambini a cui sono dedicate ampie sezioni del museo.

8 Longwood Gardens Per trascorrere qualche ora all'aria aperta, niente di meglio che passeggiare lungo i numerosi sentieri dei bellissimi Longwood Gardens, curatissimi e dotati di 11.000 diversi tipi di piante. Si susseguono giardini acquatici, giardini all'italiana con fontane, distinti habitats per molteplici generi di piante, un'enorme serra di fiori esotici: un vero paradiso della flora!

9 Philadelphia Zoo Se viaggi con i bambini o se ami gli animali, non perdere una visita allo zoo di Philadelphia che su 42 ettari di giardini lussureggianti, ospita quasi 1.300 animali. Nello zoo sono ricostruiti ben 15 habitat diversi dove gli animali vivono in libertà, tra questi il Jungle Bird Walk per gli uccelli, il Monkey Junction per i primati o il Big Cat Crossing per leoni, tigri, puma e giaguari. Lo zoo è attivo nella protezione e nella riproduzione delle specie in via di estinzione ed è facile poter vedere cuccioli nati in cattività.

10 One Liberty Observation Deck Una delle attrazioni più famose di Philly è il One LIberty Observation Deck, un osservatorio sulla città posto al 57° piano di un grattacielo, a 269 m di altezza. La vista su Philadelphia è a 360° grazie ad ampie vetrate ed è davvero mozzafiato. Da visitare al tramonto, per una luce magica e suggestiva o anche di notte e naturalmente senza dimenticare la macchina fotografica!

Come visitare Washington DC La città di Washington DC è la capitale degli Stati Uniti ... continua » Mini guida di viaggio a Cayuga Alzi la mano chi di voi non ha mai sognato di ... continua » Come e perchè visitare il Museo degli Strumenti Musicali di Berlino Se sei un amante della musica e ti trovi in vacanza ... continua » 10 posti da visitare a Seattle La città principale dello Stato di Washington porta il nome di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Ohio: cosa visitare

Tra i tanti Stati appartenenti agli Stati Uniti d'America, l'Ohio è quello che si trova nella zona più orientale del così detto Midwest ... continua »

Washington: cosa visitare

L'America è un paese immenso, con moltissime cose da vedere, città, parchi, laghi, e visitarla tutta richiede davvero molto tempo. Ma ci sono delle ... continua »

10 cose da vedere a Cardiff

Durante questo viaggio virtuale nella capitale del Galles, Cardiff, vi suggerirò che cosa vedere. In passato rappresentò il porto più importante del mondo per l ... continua »

Indianapolis: cosa visitare

Indianapolis è la capitale di uno dei stati federati degli Usa e precisamente dell'Indiana. Situata tra Cincinnati e Chicago, nella contea di Marion, si ... continua »

Michigan: cosa visitare

Il Michigan, stato federato degli Stati Uniti d'America, sorge tra Ohio, Indiana, Illinois, Wisconsin, Minnesota e la provincia canadese dell'Ontario. In Michigan la ... continua »

Tallahassee: cosa visitare

La città di Tallahassee è la capitale dello stato della Florida o meglio del famoso "Sunshine State". Tale città conta ben 180.000 abitanti. Anche ... continua »

10 cose da vedere a Glasgow

Maggiore centro della Scozia per numero di abitanti, Glasgow è riuscita a riscattarsi da un passato caratterizzato da problemi sociali quali criminalità e disoccupazione, fino ... continua »

Cosa vedere ad Anversa

Anversa è una delle principali città portuali del Belgio. Grazie a un passato ricco di storia, ad architetture dall'alto valore artistico e a musei ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.