10 ragioni per visitare la Birmania

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Se il vostro sogno sono le mete orientali più affascinanti e misteriose la Birmania è il luogo in cui i vostri sogni diventeranno realtà. Prima però di specificare quali sono le 10 ragioni per le quali la Birmania merita di essere visitata è necessario qualche accenno storico e geografico-politico. La Birmania è uno stato sud-orientale dell'Asia e ha come capitale Naypyidaw. Ha una popolazione di circa 51 milioni di abitanti ed è uno stato molto giovane dato che è indipendente dal Regno Unito solo dal 1948. Attualmente il paese sta uscendo da un duro governo autoritario di matrice militare che ha guidato il paese dal 1962 fino al 2010, quando lo stesso governo militare ha istituito pubbliche elezioni e scarcerato i dissidenti. Infine la lingua ufficiale nel paese è il birmano ma l'inglese è largamente diffuso nella popolazione di rango medio-alto. Dopo queste nozioni introduttive necessarie è il momento di indicare le 10 ragioni che vi conviceranno a visitare la Birmania.

211

Shwedagon Paya di Rangoon

Questo è il luogo più affascinante, magico e rappresentativo di questo meraviglioso paese: il tempio di Shwedagon Paya nella regione di Yagon, nella città di Rangoon. Questo tempio alto circa 100 metri e dalle pareti color oro è un'autentica meraviglia che viene resa ancor più suggestiva dal tramonto. Il costo per accedervi è irrisorio: solamente 6 € per un'immagine che resterà marchiata a fuoco nel vostro cuore.

311

Il volo in mongolfiera sui templi Bagan

Questa è una delle esperienze, anzi è la più incredibile delle esperienze, che possiamo fare in Birmania: il volo in mongolfiera sulla magnifica valle dei templi di Bagan. La vista su questa valle toglie il fiato. Qui purtroppo il costo è molto elevato: per un viaggio di un'ora ci si aggira sulle 150 € a persona.

Continua la lettura
411

Il Kyaiktiyo

Questa effige, che rappresenta uno dei siti buddisti più importanti al mondo, è tutta ricoperta di foglie dorate. Unici inconvenienti a questa esperienza sono: la faticosa scalata per raggiungere il sito e la posizione dell'effige che si trova sul bordo di un precipizio. Anche se avete poco desiderio di fare attività fisica o soffrite di vertigini, lo spettacolo offerto una volta arrivati in cima vi ripagherà di tutte le vostre fatiche (e delle vostre paure!).

511

Il Buddha sdraiato di Bago

A Bago è presente un'enorme statua di Buddha, di ben 55 metri, che lo rappresenta non nella classica posa da seduto, ma sdraiato. Questa statua ha un valore storico incredibile: ha infatti più di 1000 anni ed è la più importante e venerata di tutto il paese.

611

La collina di Mandalay

Mandalay è la seconda città del paese ed è famosissima per i suoi mercatini e per la collina che la domina. Grazie ad una scala mobile è possibile arrivare in cima senza fatica, in modo da ammirare un paesaggio incredibile che vi toglierà il fiato.

711

La città di Mingun

È l'antica città reale rimasta famosa per l'enorme (ma incompiuta) pagoda bianca che la caratterizza. Unico ma enorme problema è il come arrivarci: infatti è possibile raggiungerla solo dopo un'ora di navigazione sul fiume Ayeyarwady. Il costo per la visita di aggira sulle 6€, viaggio in barca compreso.

811

Il lago Inle

Questo lago meraviglioso è famoso non tanto per il suo essere incontaminato e circondato da montagne lussureggianti, ma per i pescatori che hanno un metodo di pesca particolarissimo, probabilmente unico. I pescatori infatti utilizzato un'imbarcazione piccolissima e remano con un piede solo rimanendo in perfetto equilibrio e pescando con grosse reti coniche. Il prezzo per un giro del lago su moto d'acqua si aggira sui 20€.

911

Il ponte Ubein

È il ponte che consentiva l'accesso all'antica capitale: Amarapura. È un ponte unico al mondo, perché costruito 250 anni fa completamente in teak, ed ha una lunghezza di ben 1 km. Il momento migliore per passeggiarvi è all'alba o al tramonto, quando il sole nascente o calante rende l'atmosfera magica.

1011

La Ngapali beach

È certamente la spiaggia più bella di tutta la Birmania. Oltre alla sabbia bianca, al mare cristallino e all'atmosfera di pace che la pervade, è possibile gustare la cucina birmana nei vari ristorantini tipici locali a prezzi davvero irrisori.

1111

La crociera lungo il fiume Ayeyarwaddy

Ultima, ma non meno suggestiva, è l'esperienza della crociera lungo il fiume più grande della Birmania: il fiume Ayeyarwaddy. Questa crociera va prenotata con largo anticipo, in quanto le compagnie che offrono la crociera hanno posti limitati a bordo, non trattandosi di vere e proprie navi ma di battelli costruiti per la navigazione fluviale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I 10 templi buddisti più belli del mondo

Il tempio buddista è in onore di Buddha, il precursore della religione buddhista. La parola "buddha" è il participio passato di "budh", che significa prendere coscienza, risvegliarsi. Secondo la religione Buddhista, si tratta di un essere che ha conseguito...
Consigli di Viaggio

Come viaggiare in Myanmar

Myanmar (Birmania) rappresenta da sempre un mistero per la maggior parte del mondo, ma un piacere unico per i viaggiatori dotati di ottimo senso dell'avventura. Myanmar non è stato nei percorsi turistici per molti anni: con le sanzioni contro la giunta...
Asia

Come visitare il Parco Nazionale di Kaeng Krachan in Thailandia

La Thailandia è un Paese affascinante sotto tutti i punti di vista. Culturale, prima di tutto, con i suoi templi e luoghi sacri evocativi. Gastronomico, per le sue svariate qualità di piatti tutti da gustare. Naturalistico, infine, grazie alla sua incredibile...
Consigli di Viaggio

Thailandia: i migliori siti archeologici

La Thailandia è uno stato del continente asiatico che confina a est con la Cambogia e il Laos, a sud con il Golfo di Thailandia e la Malesia, a ovest con il mare delle Andamane e la Birmania e, a nord con la Birmania e il Laos. In lingua thai la nazione...
Asia

Bangladesh: usanze e costumi

Il Bangladesh (paese del bengala, in lingua bengalese) conosciuto in via ufficiale come "Repubblica popolare del Bangladesh" è un paese asiatico, racchiuso interamente tra l'India e la porzione di oceano indiano del golfo del Bengala, tranne per una...
Asia

Le 10 cose da non fare in Thailandia

A ben 8,830 chilometri di distanza da noi c'è un posto chiamato Thailandia. Il Regno di Thailandia è situato nel sud-est asiatico, confina ad est con Laos e Cambogia a sud con il golfo di Thailandia e la Malesia, a ovest con il mare delle Andamane e...
Asia

Le 10 migliori attrazioni di Bangkok

Bangkok, conosciuta anche come Città degli Angeli, è una città piena di contrasti, dal lusso alla povertà, dal cibo di strada ai ristoranti di classe, dietro ogni angolo si possono scoprire nuove realtà che possono lasciare a bocca aperta. La città...
Asia

Come trascorrere tre giorni sulle 4000 isole del Mekong in Laos

Il Mekong è il fiume più lungo e importante dell'Indocina e l'undicesimo al mondo per lunghezza. Attraversa ben sei stati, partendo dall'altopiano del Tibet, per proseguire attraverso la provincia cinese dello Yunnan, Birmania, Thailandia, Laos, Cambogia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.