5 città Africane da visitare

di Veronica Moretti tramite: O2O

L'Africa è uno dei continenti più antichi e selvaggi, culla dell'umanità, nido di contraddizioni, scrigno di bellezze naturali. Limitare la sua affascinante essenza a sole 5 città da visitare è un compito difficile, ma noi ci abbiamo provato indicandovi alcuni dei posti più caratteristici o particolari da vedere almeno una volta nella vita. Ecco la lista delle 5 città africane che non vi potete perdere!

1 Luxor Città egiziana bagnata dal Nilo nata sulle ceneri dell'antica Tebe, è il centro più vicino, nonché punto di appoggio, per visitare la famosissima Valle dei Re, nonché la Valle delle Regine. Al suo interno sono inoltre custoditi il Tempio di Luxor e quello di Amon. Costituisce quindi una meta obbligatoria del Nord Africa per gli amanti di archeologia e non.

2 Marrakech Non troppo distante troviamo la marocchina Marrakech, con i suoi colori, odori e sapori tradizionali. Immancabile il soggiorno in un tipico Riad da cui partire per esplorare la cittadina e la piazza centrale, la Djama El-Fna, con i suoi incantatori di serpenti. Da qui si può optare per una gita nel deserto in sella a dromedari per poi dormire sotto le stelle in una tenda berbera o continuare l'esplorazione del Marocco verso la città di Rabat, Fez e perché no il piccolo gioiello di Chefchaouen, una città completamente blu!

Continua la lettura

3 Città del Capo Capitale indiscussa del Sudafrica, sa stupire per il suo carattere eclettico: panorami spettacolari tra spiagge e montagne, acqua limpidissima popolata da surfisti e pinguini, vivaci quartieri dai mille colori come quello di Bo-Kaap! Inoltre è il punto di partenza per numerosissimi tour tra cui ricordiamo il safari del Kruger National Park alla ricerca dei big five.

4 Dakar Famosa in passato per le gare di rally automobilistiche Dakar è la bellissima capitale del Senegal nonché destinazione ideale per chi cerca l'avventura. È una città cosmopolita e molto europeizzata (come dimostra il fasto di Ponty), circondata da spiagge mozzafiato e vicina al particolarissimo Lago rosa di Retba. Da qui sono molte le escursioni, tra cui quella all' isola di Gorée, un tempo sede di riferimento per la tratta degli schiavi.

5 Antananarivo o una delle città delle isole africane Come dimenticare le bellissime, ma anche diversissime fra di loro, isole africane! Fra tutte abbiamo sceltola città di Antananarivo, capitale del Madagascar e simbolo della biodiversità con i suoi numerosissimi lemuri (ma potete anche visitare Mindelo a Capo Verde in alternativa). Sono entrambe isole tropicali e rigogliose, ben lontane dall'idea di un Africa desertica.

Mbabane: cosa vedere Mbabane è la capitale del Regno dello Swaziland che si trova ... continua » 10 città dove trasferirsi in Africa Un luogo che offre sempre più ampie possibilità di trasferimento è ... continua » Kampala: cosa vedere Kampala, capitale dell'Uganda, sorge su sette colli: Mengo, Lubaga, Namirembe ... continua » 5 itinerari per visitare l'Africa Se vuoi fare un viaggio in una meta calda senza spendere ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Le migliori mete in Olanda

L'Olanda, altrimenti detta "Paesi Bassi", è una nazione molto particolare: è un territorio quasi tutto pianeggiante, buona parte del quale, nelle regioni litoranee, sono ... continua »

Come visitare Johannesburg

La Repubblica Sudafricana è la punta più a sud del continente Africano. È uno stato indipendente e confina al nord con la Cambia. La capitale ... continua »

Come visitare Dresda in un giorno

Dresda è la capitale della Sassonia, regione orientale della Germania, nonché capitale tradizionale della Sassonia e la terza città più grande della Germania orientale dopo ... continua »

Angers: cosa visitare

Angers è una cittadina della Francia che si trova nella regione dei Paesi della Loira. Storicamente essa è molto importante in quanto è stata, inizialmente ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.