5 cose da sapere prima di partire per Amsterdam

di Roberta Lipari tramite: O2O

Amsterdam è una città davvero complessa e versatile. Spesso considerata maggiormente come meta per viaggi trasgressivi e dediti alla vita notturna, in realtà è un piccolo gioiello tutto europeo che va scoperto passo dopo passo, tra musei, parchi e canali. La Venezia del Nord è davvero un luogo ricco di storia che riserverà non poche sorprese ai suoi turisti! Vediamo però quali sono le cose principali da considerare prima di entrare nel vivo del nostro viaggio, scopriamo le 5 cose da sapere prima di partire per Amsterdam.

1 Trasgressione localizzata Chi crede che Amsterdam sia un luogo di perdizione, pericoloso e trasgressivo beh, in parte si sbaglia! Spesso c'è la sbagliata convinzione che sia una città particolarmente libertina. Sicuramente è una realtà diversa da quella italiana, la libertà c'è ma non è poi così completa come si crede! Si tratta di una libertà controllata e localizzata. Per quanto riguarda le trasgressioni da un punto di vista sessuale si, c'è un quartiere a luci rosse ma è tutto lì! Si può benissimo scegliere di non percorrere quella via ed Amsterdam sarà una città come le altre! Per quanto riguarda le droghe leggere, sappiamo che ad Amsterdam è tollerato l'utilizzo di droghe ma, anche per quanto riguarda questo tipo di libertà, è il tutto circoscritto ai coffeshop. Non provate minimamente a portare droga a casa! Se vi beccheranno, (ed i controlli soprattutto in aeroporto sia all'andata che all'arrivo sono davvero rigidi) potrete essere perseguiti dalla legge!

2 Bellezze gratuite Molti luoghi imperdibili di da vedere ad Amsterdam sono gratuiti! Tra questi c'è sicuramente il favoloso Bejinhof, piccolo paradiso nascosto, luogo storico di beghinaggio, che potrete visitare gratuitamente. Un altra esperienza da fare a costo zero è quella di prendere il traghetto che parte dalla stazione centrale e raggiungere così la sponda nord della città! Amsterdam è un piccolo museo diffuso con stupendi canali e ponticelli che, soprattutto al tramonto con l'accensione delle luci, diventa un vero e proprio spettacolo. Perdersi tra i canali è un'altra esperienza assolutamente da fare senza dover mettere mano al portafoglio!

Continua la lettura

3 Musei da non perdere Per gli appassionati d'arte Amsterdam riserva non poche sorprese.  Sicuramente uno dei musei più importanti ed emozionanti è quello dedicato a Van Gogh.  Approfondimento Come spostarsi ad Amsterdam (clicca qui) A pochi passi da un altro museo principale della città, il Rijksmuseum, questo favoloso museo è davvero ben organizzato.  Prendere un audioguida, per ripercorrere così tutto l'excursus artistico e la travagliata vita del pittore olandese più famoso del mondo, è sicuramente un'esperienza che arricchisce tanto.  Da non perdere è anche l'Hermitage, situato sulle sponde del suggestivo Amstel.  Informatevi prima su orari di apertura, eventuali giorni di chiusura e sull'eventualità di poter prenotare i biglietti da casa per risparmiare così qualche euro ma, soprattutto, risparmiare di fare le lunghe file che vi aspetteranno davanti ai musei!. 

4 Città di gatti Se siete amanti dei gatti non resterete delusi! I gatti sono davvero dappertutto e spesso li potrete anche ritrovare nei bar, raggomitolati vicino a voi! Ma le sorprese non finiscono qui! Se amate i gatti allora non dovete assolutamente perdere l'occasione di visitare due posti davvero speciali: The Cat Cabinet e il De Poezenboot. Il primo è un piccolo museo ma molto interessante e curioso dove troverete tantissimi dipinti, oggetti tutti dedicati ai gatti! Non è molto pubblicizzato e, probabilmente, non lo troverete neanche su una guida ma, fidatevi, ne vale la pena! Se siete interessati, lo potrete trovare a questo indirizzo: Herengracht 497, 1017 BT Amsterdam, Paesi Bassi (Canal Ring (Grachtengordel)). Il secondo invece, De Poezenboot, è un barcone dedicato ai gatti. Un luogo in cui dei volontari si prendono cura dei gatti abbandonati o alla ricerca di una casa dove stare. Si tratta di un luogo davvero speciale dove traspare l'amore per gli animali e la dedizione dei volontari che si prendono cura di loro. Coccolare questi piccoli amici a quattro zampe vi darà davvero tanta soddisfazione e vi riempirà il cuore! Il barcone dei gatti lo potrete trovare, invece, a quest'indirizzo: Singel 38 G, 1015 Amsterdam, Paesi Bassi (Canal Ring (Grachtengordel)).

5 Gemme nascoste Ci sono dei luoghi ad Amsterdam che però spesso e volentieri le guide non citano. Probabilmente, questo è dovuto al fatto che, spesso e volentieri, si sceglie di restare solo in centro e non di allontanarsi alla scoperta di posti nuovi ed insoliti. Se siete avventurosi e desiderate trascorrere una metà giornata diversa, avete davvero tanti bei posti da scoprire. Primo tra tutti Muiderslot. Si tratta di un castello, spesso non menzionato dalle guide, che si trova poco fuori Amsterdam. Per raggiungerlo potrete fare una piccola suggestiva crociera su un battello che parte da Ijburg (raggiungibile in tre minuti di tram dalla stazione centrale). Questa fortezza è davvero suggestiva, un luogo magico, da fiaba.

10 motivi per andare ad Amsterdam L'Europa ha tantissime capitali che meritano la pena di essere ... continua » Come visitare Amsterdam Fra le città del Nord Europa, Amsterdam è sicuramente una delle ... continua » Come e dove alloggiare ad Amsterdam Negli ultimi 10 anni una delle mete europee che maggiormente sta ... continua » Amsterdam: le 10 attrazioni della capitale olandese Amsterdam, bellissima capitale olandese, è una delle mete europee più in ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.