5 cose da vedere a Colonia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Colonia è situata nella Germania centro-occidentale (nel land della Renania Settentrionale-Westfaliaed) e con poco più di un milione di abitanti, costituisce la quarta città tedesca per popolazione. Colonia può vantare una storia lunghissima: fondata dai Romani nel I secolo a. C., divenne in seguito la prima capitale dei Franchi Sali e per buona parte del Medioevo fu la più grande città tedesca. I bombardamenti della seconda guerra mondiale danneggiarono pesantemente la città, distruggendo il 90% del suo centro storico. Oggi, oltre ad essere un grande centro economico ed un’importante sede universitaria, Colonia è una delle principali mete turistiche della Germania: in questo articolo, vi suggeriremo 5 cose da vedere in questa affascinante città cosmopolita.

29

Occorrente

  • Mappa del centro storico
  • Scarpe comode
  • 2-3 giorni di tempo
39

Duomo di Colonia

I lavori per la costruzione del Duomo di Colonia iniziarono nel lontano 1248 e procedettero a rilento per diversi secoli, fino ad interrompersi del tutto nel 1500. Solo nel corso del XIX secolo ci si impegnò per completare l’opera, che fu ultimata nel 1880: con le sue torri di 157 metri, la chiesa risultava essere a quel tempo l'edificio più alto al mondo. Benché abbia in seguito perso tale primato, il Duomo di Colonia è ancora oggi la chiesa con la più grande facciata al mondo.
La Cattedrale è stata edificata seguendo l'originale progetto medievale e presenta quindi una splendida facciata in stile gotico caratterizzata da numerose guglie. Le due imponenti torri campanarie sono visibili da ogni punto della città ed è possibile raggiungere una di esse tramite una lunga scala a chiocciola composta da quasi 600 gradini.
Nonostante sia stata colpita dai bombardamenti durante la guerra, la Cattedrale di Colonia è fortunatamente rimasta in piedi, ed è stata scrupolosamente restaurata nel corso degli anni '50.

49

Hohenzollernbrücke

Il ponte Hohenzollern (in tedesco "Hohenzollernbrücke") è un ponte ferroviario e pedonale che attraversa il fiume Reno nel centro di Colonia, a breve distanza dal Duomo. Con oltre 1.200 treni in transito ogni giorno, si tratta del ponte ferroviario più trafficato del Paese. Alle estremità del ponte, lungo oltre 400 metri, sono presenti quattro statue equestri che raffigurano re prussiani ed imperatori tedeschi. Il ponte Hohenzollern costituisce un ottimo luogo per ammirare la città e le acque del Reno, sul quale circolano continuamente imbarcazioni di ogni tipo. Come presso tanti altri ponti europei è sorta negli ultimi anni la moda, da parte delle coppie di innamorati, di agganciare i cosiddetti "lucchetti dell'amore" alle ringhiere e gettare poi la chiave nel fiume.

Continua la lettura
59

Kölntriangle

Il Kölntriangle (letteralmente "il triangolo di Colonia") è un grattacielo alto 103 metri di recente costruzione. L'edificio in sé non ha una particolare rilevanza turistica dato che è principalmente adibito ad uffici, ma la sua terrazza panoramica, posta a 100 metri di altezza, consente di avere una vista mozzafiato sullo skyline di Colonia.
È possibile raggiungere la terrazza (e i due ristoranti posti all’ultimo piano) per mezzo di un rapido ascensore al prezzo di soli 3€. Consigliamo di accedere alla terrazza panoramica nel tardo pomeriggio, così da vedere lo spettacolare tramonto su Colonia.

69

Rheinpark

Il Parco del Reno ("Rheinpark") si trova sulla sponda del fiume opposta alla Cattedrale, e si estende per oltre 40 ettari. Il parco costituisce uno dei principali luoghi di incontro di Colonia e consente di svolgere qualsiasi tipo di attività all'aria aperta oltre che, semplicemente, passeggiare ammirando la città dal fiume. All'interno del Rheinpark sono presenti una caratteristica funivia (mediante la quale si può giungere dall’altro lato del fiume) ed un trenino, molto amato dai bambini, che attraversa l'intero parco. Dal parco è anche possibile accedere ad una piccola spiaggia sul fiume, molto frequentata dalla gente del posto durante i mesi estivi.

79

Museo Ludwig

Il Museo Ludwig è uno dei principali musei di Colonia ed è situato nel cuore del centro storico cittadino (a breve distanza dalla stazione centrale e dal Duomo). Il museo è incentrato sull'arte moderna, ed al suo interno è possibile vedere le opere del pittore tedesco Wolf Vostell, di Andy Warhol, di Roy Fox Lichtenstein (uno dei maggiori esponenti della pop art), e di tanti altri artisti del Novecento. Il museo vanta inoltre una delle più grandi collezioni di Pablo Picasso presenti in Europa.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Colonia è collegata a tutte le principali città italiane grazie all'aeroporto distante solo 15Km dal centro.
  • Se possibile, cercate di visitare Colonia durante il suo carnevale, considerato il più caratteristico dell'intera Germania.
  • Provate la tradizionale birra "Kölsch", servita in tutti i locali della zona.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare la Colonia Guell a Barcellona

Barcellona è, oltre che una delle città più importanti e visitate della Spagna, anche il capoluogo della Catalogna. Qui si concentra infatti un’identità territoriale e etnica del tutto particolare, in quanto comunità autonoma. Seconda solo a Madrid...
Europa

Come visitare le spiagge di Chia in Sardegna

Chia è una splendida località balneare situata in provincia di Cagliari: si trova in una delle zone costiere più belle e suggestive della Sardegna. Si tratta di una meta turistica molto ambita e rinomata: qui, infatti, si possono trovare numerosi alberghi...
America del Nord e Centrale

Augusta: cosa visitare

Augusta è un comune da visitare in provincia di Siracusa che si affaccia direttamente sul Mar Ionio. Il suo centro storico è situato su un'isola ricavata dall'istmo nel sedicesimo secolo e collegata alla terraferma tramite due ponti, uno di epoca recente...
Europa

Come visitare le bellezze del Reno

Ogni viaggiatore sa che ogni angolo del mondo ha delle proprie meraviglie che si possono visitare solo là e non altrove. Ecco perché si viaggia: perché ogni posto è totalmente diverso dall'altro, specialmente se non è toccato dalla mano dell'uomo...
Africa

Bissau: cosa vedere

Bissau è la capitale della Guinea-Bissau. Tale Stato si trova nell'Africa Occidentale. È una delle nazioni più piccole del continente africano. La Guinea-Bissau confina a nord con il Senegal mentre a sud con la Guinea. La sua parte costiera si affaccia...
Europa

Come visitare I territori dominati dal Vulture

L'Italia è un paese ricco di meraviglie, di luoghi fantastici ed incontaminati, dove la natura è ancora la padrona indiscussa dell'ambiente, e dove è possibile passare giornate intere a rilassarsi immersi nel verde. Di tanto in tanto visitare questi...
Italia

Siena: cosa visitare

Siena è una delle città della Regione Toscana più conosciute e apprezzate a livello internazionale. Capoluogo di provincia con oltre cinquanta mila abitanti, venne inserita, per la sua importanza culturale, tra le città che fanno parte del patrimonio...
Europa

Come visitare Dusseldorf

Viaggiare per il nord Europa, soprattutto in alcune stagioni particolari, è un'esperienza unica. Vi sono infatti città europee che da sole trasudano fascino e storica da ogni piccola stradina. Una delle città più pittoresche d'Europa è sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.