7 cose da non perdere in India

di Christian Vannozzi tramite: O2O

L'India è un Paese affascinante che ogni anno cattura migliaia e migliaia di turisti in cerca di un ambiente nuovo, mistico e spirituale. In questa guida segnaliamo ben 7 cose da non perdere in India, precisamente in quello che viene definito il triangolo d'oro, ovvero 7 patrimoni dell'Unesco ubicati nelle tre città del Nord Delhi, Agra e Jaipur. Il viaggio inzia nella capitale Dehli, per poi muoversi verso Jaipur e concludere con la città di Agra, dove vedere il maestoso Taj Mahal.

1 Moschea del Venerdì Costruita nel 1650, la moschea del venerdì è un'immenso edificio che può essere ammirato nella capitale Delhi e che può contenere fino a 25000 fedeli in preghiera. Si tratta di un monumento unico al mondo sicuramente da visitare per tutti gli amanti di antropologia, archeologia islamica e architettura.

2 Il Forte Rosso Sempre nella capitale imperdibile è il Forte Rosso, costruito nel 1630. Fu reggia e cittadella degli imperatori Moghul, una delle principali dinastie del Paese. Si tratta anche in questo caso di una costruzione fantastica da ammirare completamente.

Continua la lettura

3 Mausoleo dell’Imperatore Humayun Ancora una cosa da visitare a Dehli, ovvero il Mausoleo dell’Imperatore Humayun con il suo splendido giardino mantenuto dalla Fondazione Aga Khan, e del parco archeologico del Qutb Minar.  Un ambiente mistico che non può non essere immortalato da delle foto ricordo.

4 La Torre della Vittoria Ultima cosa che menzioniamo a Dehli è la la Torre della Vittoria, una costruzione immensa alta 72 metri del XIII secolo. La torre è ormai il simbolo di Delhi, per la sua maestosità e per il fatto che è una delle attrattive turistiche principali. Una foto nel sito archeologico è d'obbligo.

5 Jaipur la città rossa La seconda città da visitare è Jaipur, chiamata anche la città rossa, dove si può ammirare il Palazzo dei Venti, in arenaria rossa e il complesso del City Palace, con la sua reggia, il museo, il cortile e l’Osservatorio Astrologico di Jai Singh II, tutte monumenti da non perdere e che possono essere visitati in un paio di giorni.

6 Agra, la Firenze dell’India L'itinerario può continuare verso Agra, definita la Firenze dell'India per i suoi monumenti di sicuro interesse. Si può visitare il Forte di Agra, costruzione risalente al 1565 con mura alte più di 20 metri, e il Mausoleo di Itimad-ud-Daulah, monumento in marmo edificato tra il 1622 e il 1626 per volere dell’imperatrice Nur Jahan, per il padre, primo Ministro dell’Imperatore Jahangir.

7 Il Taj Mahal Una nota particolare nelle splendida Agra va riservata al Taj Mahal, probabilmente l’edificio più famoso dell’India. La costruzione è in puro marmo di Makrana e fu costruita tra il 1632 e il 1648 per ordine del Gran Mogol Shah Jahan, per moglie Mumtaz Mahal. Il tutto è circondato da un pittoresco giardino.

India: itinerari Per riuscire a visitare completamente l’India, sarà necessario un mese ... continua » 10 posti da vedere in India L'India è uno Stato che appartiene all'Asia Meridionale, e ... continua » Come Esplorare I Dintorni Di Delhi All'interno della presente guida, andremo a dedicarci al tema turistico ... continua » Guida: tour dell'India in 10 giorni Per gli amanti delle mete spirituali l'India è una delle ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Delhi

L'India è un paese immenso pieno di contraddizioni, ma anche molto affascinante. Un viaggio in questo nazione suscita una grande emozione, ma non solo ... continua »

Come visitare Ahmedabad

Ahmedabad è una grande città che appartiene allo stato del Gujarat, ed è la sesta città più grande dell'India.
È una città nota per ... continua »

Come visitare Amber E Jaipur

Amber è una città medioevale ad undici chilometri da Jaipur. Entrambe, seppur in tempi diversi, furono capitale del potente clan Kachwaha, nel Rajasthan, in India ... continua »

Come visitare Aurangabad

Progettare un viaggio può rappresentare per molti una vera e propria odissea. In realtà bisogna focalizzarsi principalmente sulle proprie esigenze e sui propri desideri. A ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.