Angola: cosa vedere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nella guida che segue, passo dopo passo, spiegherò cosa vedere in Angola. Bisogna sapere che il nome di questo stato ha origine dall'espressione "ngola", che significa esattamente "maestà". L'espressione infatti veniva utilizzata per qualificare quelli che erano i sovrani ndongo, da sempre alleati dei Portoghesi, la cui popolazione ebbe un ruolo determinante per ciò che riguarda la storia dell'Angola.

25

La presenza dei potoghesi in Angola ebbe inizio nel 1483

Nell'ambito di un tour dell'Angola, va evidenziato prima di tutto che presenze dei Portoghesi si hanno già dal 1483. La colonizzazione dei Portoghesi ebbe modo di consolidarsi nel corso del XVII secolo, anche per effetto di un nuovo importante fenomeno di integrazione, vale a dire il meticciamento, che non si limitò soltanto all'aspetto etnico, ma anche a quello spirituale. Ecco perché, come già spiegato nell'introduzione, i Portoghesi hanno avuto la loro importanza nel corso della storia in questo territorio. Ad oggi, la forma di governo dell'Angola è una repubblica di tipo presidenziale.

35

Visitare il parco Nazionale di Quicama a pochi kilometri dalla capitale Luanda

Una volta arrivati in Angola, è vivamente consigliato recarsi a visitare il Parco Nazionale di Quiçama, a poche decine di chilometri dalla capitale Luanda. Qui sarà possibile imparare conoscere al meglio diverse tipologie di animali, i quali normalmente vivono allo stato selvaggio. Si potrà pernottare all'interno di tipici alloggi presenti nell'area del parco stesso. Si tratta di un'opportunità da non perdere assolutamente, in quanto sarà possibile stare a stretto contatto con le suggestioni più profonde della natura africana. Bisogna tenere presente comunque il fatto che questo parco rimane chiuso durante la stagione delle piogge, visto e considerato che viene ritenuto pericoloso per la sicurezza dei turisti dal punto di vista climatico.

Continua la lettura
45

Visitare la località di Kalaunda per ammirare le meravigliose cascate

Da non perdere poi l'escursione presso la località di Kalandula. Qui infatti si trovano delle cascate che non possono non impressionare il visitatore. Queste ultime si formano dal fiume Lucala. La loro altezza è pari a circa 100 metri, di conseguenza sono davvero imponenti. Per poterle ammirare al meglio e magari scattare qualche foto ricordo, sarà necessario raggiungere la cittadina di Malanje. Andando nella parte meridionale dell'Angola, il clima è decisamente più secco e sarà possibile ristorarsi in una delle tante spiagge del paese, caratterizzate da un mare molto pulito. La capitale Luanda, si potrà raggiungere anche via nave, considerando che è dotata di un porto piuttosto vivace per quanto riguarda gli scambi commerciali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Viaggi: le meraviglie dell'Angola

Siete amanti dei bei viaggi, quelli che vi lasciano un'emozione dentro? Allora siete nel posto giusto! Oggi scopriremo le meraviglie di uno Stato che si trova nell'Africa centrale: l'Angola. Grazie alla sua area molto vasta (1.246.700 km quadrati), l'Angola...
Europa

Come Raggiungere L'Isola Di Sant'Elena

Sant'Elena è un'isola dell'Oceano Atlantico meridionale situata a circa 1900 Km a occidente della costa africana dell'Angola. Ha forma pressochè rettangolare: di origine vulcanica, è costituita da un ammasso montuoso arido e di colore scuro, residuo...
Europa

5 motivi per fare un Erasmus a Lisbona

Lisbona, capitale del Portogallo, è una città dotata di splendidi edifici, scorci mozzafiato, un clima fantastico e gente meravigliosa. Insomma un luogo tutto da esplorare e conoscere ed il programma Erasmus rappresenta una magnifica opportunitá per...
Africa

Come fare un safari a cavallo nel delta dell'Okavango in Botswana

Per sapere come fare un safari a cavallo nel delta dell'Okavango in Botswana, la prima cosa da sapere è conoscere le formalità di viaggio per recarsi in Africa. Ci vuole il passaporto con validità non inferiore ai sei mesi dalla data del rientro e...
Europa

Come visitare Guimaraes

Guimaraes è un importante centro portoghese situato nella regione di Braga. Esso conta circa 160.000 abitanti. Si tratta di una cittadina ricca di industrie tessili e prodotti dell'artigianato locale come la coltelleria e l'oreficeria. Circondata dal...
Europa

Come visitare il Padro Dos Descobrimentos a Lisbona

Il Padro Dos Descobrimentos, o anche in italiano,"Monumento delle scoperte", è situato sulla riva del fiume Tago a Lisbona, in particolare nella zona di Belem. Costruito due volte a causa della qualità scadente dei propri materiali, il monumento fu...
Europa

I migliori ristoranti di Porto

Tra le città che, purtroppo, sono più sottovalutate, ma la tempo stesso ambite d'Europa, Porto merita senz'altro un'attenzione maggiore per tutto quello che offre: dai paesaggi alla cultura, dall'arte alla cucina. Ed è proprio di quest'ultima che ci...
Sudamerica

10 luoghi assolutamente da visitare in Brasile

Sono diversi i luoghi assolutamente da visitare in Brasile, tutti ricchi di bellezze naturali e architettoniche, alcune di tipica espressione brasiliana altre di estrazione europea in seguito della dominazione portoghese, a tratti durissima ma anche utile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.