Bologna e i suoi monumenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nel nostro Paese, sono presenti numerose città colme di storia, molte delle quali però non sono conosciute come invece meriterebbero. Una di queste è sicuramente Bologna. Capoluogo della regione Emilia-Romagna, situata nel cuore della Pianura Padana, la città felsinea è in grado di regalare ai turisti un vero e proprio tuffo nella storia. Scopriamo allora insieme Bologna e i suoi monumenti.

25

Nascita della città

Cominciamo con il dire che Bologna è una città di grande interesse storico. Nata circa 1000 anni prima di Cristo come piccolo villaggio, poi con gli anni e il cambio delle dominazioni che si sono succedute, la città ha cominciato ad ingrandirsi fino a divenire una grande agglomerato urbano ed infine città sotto tutti i punti di vista. Sul suo territorio sono passate le più grandi civiltà di tutti i tempi: gli Etruschi, i Celti ed infine i Romani, diventando in poco tempo il centro della cultura non a caso uno dei suoi soprannomi è La Dotta".

35

I portici

Bologna è anche conosciuta come la città dei portici, questo si deve ai suoi 38 km di arcate che si snodano in tutto il centro storico. All'inizio queste costruzioni furono ideate per sopperire alla mancanza di spazio abitativo a cui si dovette far fronte per via del grande afflusso di persone che volevano abitare in città, attirate nella stragrande maggioranza dall'arte e cultura offerte dalla città stessa.

Continua la lettura
45

Monumenti

Sicuramente la parte più rappresentativa di Bologna è offerta dal centro storico. Qui sono ubicati i più grandi monumenti presenti in città. Uno di questi è la bellissima Fontana del Nettuno situata nell'omonima piazza. Per via delle dimensioni della statua rappresentata, i bolognesi la chiamo in modo affettuoso "il Gigante". Progettata dall'architetto Tommaso Laurenti poi realizzata dalle mani esperte del Gianbologna. Sempre in questa piazza è possibile visitare il Palazzo Re Enzo la cui costruzione risale al 1200. Spostandosi di poco si arriva in Piazza Maggiore dove troneggia la Basilica dedicata a San Petronio patrono della città.

55

Le torri

Affiancate una all'altra, la Torre Garisenda e Asinelli con la loro imponenza troneggiano sulla città. La storia vuole che le due torri vennero costruite dalle rispettive famiglie dalle quali le torri poi prendano il nome. Le due famiglie si sfidarono, vinceva quella che sarebbe riuscita a costruire la torre più alta. Purtroppo però quella realizzata dalla famiglia Garisenda nel corso dei lavori cedette, mente quella della famiglia Asinelli resistette.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Cosa visitare nella provincia di Bologna

Bologna, capoluogo dell'Emilia-Romagna, è una tra le città più belle e vale veramente la pena andarla a visitare. I periodi migliori per visitare la città sono sicuramente i mesi estivi, infatti durante i tre principali mesi di estate molte sono le...
Consigli di Viaggio

I 5 luoghi più romantici di Bologna

Tra le città più belle della penisola italiana possiamo sicuramente inserire Bologna. Data la presenza di importanti scuole ed università, chiese, teatri, monumenti e palazzi storici, il capoluogo dell'Emilia Romagna offre un patrimonio ricco di cultura,...
Italia

Emilia Romagna: come muoversi e cosa visitare

Nella guida seguente, saranno fornite informazioni circa un'area specifica, quella dell'Emilia Romagna: come muoversi e cosa visitare di questa regione non sarà più un mistero. La penisola italiana si configura attualmente come una delle più ambite...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bologna: tour dell'Aposa

L'Italia è piena di città d'arte, la cui bellezza è passata alla storia e ancora oggi allieta i nostri occhi e i nostri cuori. Il nostro paese ospita le più belle città d'Europa e forse del mondo, e tra queste possiamo annoverare la bellissima Bologna,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bologna: tour classico

Bologna detta anche la Dotta per via della sua antica e prestigiosa Università e la Grassa invece per via della sua cucina ricca e gustosa. Ma Bologna è anche una città carica d'arte e di storia, dove è possibile ammirare monumenti, chiese e palazzi...
Italia

Come visitare i dintorni di Bologna

Chiunque ama viaggiare, si sarà sicuramente posto come obiettivo, quello di visitare la famosissima Bologna. Questa città vanta più di 300.000 abitanti, e difatti è annoverato, tra i primi sette comuni in Italia, come densità di popolazione. Essa,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bologna: Santuario Beata Vergine di San Luca

La visita nella straordinaria Bologna potrebbe essere terminata con un mini-tour che, dal centro della città, conduce ad ispezionare uno dei famosi colli accerchianti il territorio bolognese, ovvero il Colle della Guardia. Precisamente, si tratta di...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'aeroporto G. Marconi di Bologna con treno e autobus

L'aeroporto di Bologna G. Marconi è ormai da anni uno degli scali più gettonati dalle compagnie low-cost, diventando il punto di partenza e di arrivo per migliaia di turisti ogni anno. Da qui, è un attimo raggiungere le vicine spiagge della romagna,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.