Bosnia: cosa visitare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Bosnia-Erzegovina è un paese situato nella parte occidentale Penisola Balcanica. La regione più grande della Bosnia occupa la parte settentrionale e centrale del paese, mentre l'Erzegovina occupa la zona sud-ovest. Queste regioni storiche non corrispondono però con le due autonome entità politiche che sono state stabilite dagli Accordi Internazionali di Dayton del 1995. La capitale del paese è Sarajevo, ma altrettanto importanti città dell'area sono Mostar e Banja Luka. Dopo una devastante e sanguinosa guerra, la Bosnia ha ottenuto l'indipendenza dalla ex Jugoslavia nel 1992, e da quel momento in poi il paese ha conosciuto una lenta ma costante crescita economica, favorita anche dal turismo. In riferimento a ciò, nella seguente guida vedremo cosa visitare in Bosnia.

25

Itinerario naturale

La Bosnia offre ai suoi visitatori una natura rigogliosa e lussureggiante. È la meta ideale per vacanze sportive ed avventurose. Da visitare la riserva naturale tra Cemerno e Brod, in particolare il Parco naturale Sutjeska. Qui si possono praticare diversi sport: mountain bike, quod bike, rafting e canoa. A Bjelašnica, vicino la capitale Sarajevo, il panorama è di straordinaria bellezza. Si consiglia pertanto un'escursione a piedi e con guida turistica. Il lago Blusko o il lago Jablanica sono ideali per rilassarsi o per un bel pic nic.

35

Edifici religiosi

Le religioni in Bosnia sono due: il cattolicesimo e l'islamismo. Dopo un passato doloroso di guerre e sangue, oggi le due religioni convivono in armonia. Le chiese ortodosse sono numerose: decorate con le tipiche icone e rifinite in broccato d'oro. Da visitare senza indugio la Cattedrale Serbo Ortodossa di Sarajevo, dedicata alla natività di Gesù. Simbolo invece del culto cattolico è la Cattedrale del Cuore di Cristo, sede della diocesi cattolica. Molte moschee, luogo di culto islamico, vennero distrutte nei conflitti del 1992. Tuttavia, i principi sauditi contribuirono alla ricostruzione ex novo con generose donazioni. Particolare importanza ha la moschea di Ali Pasha, a Sarajevo.

Continua la lettura
45

Sarajevo

Da visitare assolutamente la capitale della Bosnia, Sarajevo. È una città multietnica, multireligiosa e culturale. Sede di molte università, è capitale di arte e di cultura. Da non perdere la Biblioteca Nazionale e Universitaria Viječnica, tornata da poco agli antichi splendori. Il Ponte Latino, attraversa il fiume Miljacka. Fu teatro dell'attentato di Sarajevo del 1914, causa della Prima Guerra Mondiale. L'interessante Museo Nazionale di Bosnia-Erzegovina è simbolo dell'archeologia, dell'arte e della storia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prenotate anticipatamente un'escursione al parco naturale Sutjeska

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Banja Luka

Banja Luka si trova nella Bosnia Erzegovina ed è la seconda città come grandezza mentre invece è la più grande città della Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina della quale ne è anche la capitale.. Dopo i tragici eventi della guerra in Bosnia...
Europa

Come organizzare un pellegrinaggio a Medjugorje

Medjugorje è un piccolo centro della Bosnia Erzegovina. Dal 1981, ogni anno, attira milioni di fedeli. Il luogo divenne importante dopo le prime apparizioni della Madonna a sei piccoli veggenti, come Regina della Pace. Gli eventi mariani si verificano...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a Medjugorje

Chi non ha mai sentito parlare di Medjugorje come come meta di molti fedeli? Medjugorje è una piccola cittadina della Bosnia-Herzegovina, divenuta famosa grazie alle mistiche apparizioni ed ora meta di pellegrinaggi da tutto il mondo. Sicuramente è...
Consigli di Viaggio

Le mete consigliate per un viaggio spirituale

Quella del viaggio spirituale è una tra le esperienze più suggestive ed appaganti della vita di un individuo. Un vero e proprio passaggio dal mondo materiale a quello spirituale, in cui ogni persona va alla ricerca del vero significato dell'esistenza....
Europa

Come organizzare una vacanza in Serbia e Montenegro

Le due Repubbliche di Serbia e Montenegro sono di recente nascita, originate dalla dissoluzione della ex Jugoslavia, ma se politicamente sono molto "giovani" dal punto di vista turistico e culturale vantano siti bellissimi e di antico splendore. Questa...
Europa

Consigli per un viaggio in moto in Croazia

Volete provare una nuova esperienza? Avventuriamoci con una moto nella splendida Croazia, per visitare le più belle città! Avete bisogno perciò dei consigli per un viaggio in moto in questa fantastica nazione? Niente paura, questo articolo è tutto...
Europa

Consigli per pellegrinaggio a Medjugorje

Medjugorje è una località situata in Bosnia Erzegovina, conosciuta per le apparizioni mariane che vi furono negli anni 80. I fedeli cattolici, sono concordi nel ritenere che visitare il luogo sia una tappa fondamentale per la fede e che si respira un'atmosfera...
Europa

Come raggiungere Medjugorje

Tante sono le persone che credono in Dio e nella religione e che ogni anno si avventurano in lunghi peregrinaggi alla volta dei luoghi più famosi, dove santi di ogni epoca hanno compiuto miracoli. Tra le mete più ambite possiamo certamente menzionare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.