Canada: le riserve indiane più belle

di Loredana Iesu tramite: O2O

Il Canada moderno è un paese multietnico, circa il 3% della popolazione è costituito dalle comunità indigene in particolare irochesi, inuit ed algonchini. Questo paese, che è uno dei più estesi al mondo, è la sede di alcune delle più tradizionali riserve indiane. In questo immenso paese dove la natura domina incontaminata si può vivere l'esperienza di un viaggio nel tempo per conoscere la cultura di popoli fieri e dalle tradizioni suggestive. Conosciamo dunque del Canada: le riserve indiane più belle.

1 Essipit La riserva indiana Essipit è situata nella provincia del Quebec a nord del golfo di Saint Lawrence. L'antico popolo degli Innu è costituito da aborigeni dediti alla caccia ed al raccolto. L'abbigliamento tradizionale Innu per gli uomini è composto da pantaloni e stivali in caribù e da una lunga camicia in pelle scamosciata. Le donne indossavano invece abiti lunghi e mocassini. La riserva Essipit è anche conosciuta con il nome Les Escoumins dovuto al fiume Escoumins.

2 Manawan La riserva indiana Manawan è situata nella regione di Lanaudiere nel Quebec, nei pressi del lago Metabeskega ed è abitata dalla comunità Atikamekw. La riserva deve il suo nome al fiume Manouane. Nel linguaggio Atikamekw il termine Manawan significa "luogo dove raccolgono le uova". Per accedere alla riserva si deve percorrere una lunga strada ghiaiosa. Il popolo Akitamekw scandisce il tempo in sei stagioni. Ogni stagione è dedicata ad una specifica attività.

Continua la lettura

3 Pikangikum La riserva indiana di Pikangikum si trova nel distretto di Kenora a nord-ovest dell'Ontario.  La comunità di Pikangikum ha conservato più di altre l'uso del linguaggio originale l'Ojibwewowin.  Approfondimento Stati Uniti: le più belle riserve indiane (clicca qui) Per raggiungere la riserva si può atterrare all'aeroporto di Pikangikum.  La comunità ha un governo composto da un consiglio, eletto con sistema elettorale.  Il consiglio è composto da un capo, un vice-capo e da nove consiglieri.

4 Wendake Wendake è la riserva indiana degli Uroni, sita nel Québec. Molti degli abitanti di questa riserva si dedicano alla fabbricazione di manufatti artigianali: sculture, vestiti, gioielli. Centro di questa riserva è il "Onhoüa Chetek8e" un vasto recinto in cui si può ammirare la cultura, storia e tradizioni degli Uroni.

5 Mingan Mingan è la riserva indiana sita nel Québec, nei pressi del fiume Mingan vicino il golfo di Saint Lawrence. Si può giungere alla riserva tramite la Québec Route 138. Il termine Mingan probabilmente deriva dalla parola Inni "Maikan" che significa "lupo di legno". La riserva è abitata dal popolo Ekuanitshit.

Canada: alcuni piatti tipici Il Canada è un Paese molto vasto, multietnico e di svariate ... continua » 5 motivi per intraprendere un viaggio in Canada Il Canada è una delle mete che più di tutte ogni ... continua » Canada: itinerario nel parco internazionale della pace Waterton-Glacier Terra selvaggia in cui ghiaccio, foreste e specchi d'acqua creano ... continua » Canada: itinerario nel parco nazionale La Mauricie Il parco nazionale La Mauricie è un gioiello naturalistico situato nella ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Canada: itinerari

Il Canada è uno dei paesi più interessanti e originali s visitare. Con la sua costa frastagliata e caratterizzata da numerose isole e arcipelaghi, esplorare ... continua »

Dove e cosa mangiare in Quebec

Quebec, la capitale della provincia omonima del Canada francofono, è una cittá pittoresca e piena di attrattive e rappresenta la meta ideale per una bella ... continua »

Come emigrare in Canada

Il Canada non è niente di particolare, ma solo un bellissimo paese del nord america, che potrebbe tornare estremamente utili per coloro che volessero fare ... continua »

Cosa visitare a Montreal

Senza sapere dove andare e quali sono i luoghi più importanti da vede, spesso risulta difficile muoversi e risparmiare energie per vedere cose molto più ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.