Come aprire una società in Arabia Saudita

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Uno dei pochi luoghi in cui a nessuno verrebbe mai in mente di trasferirsi, per aprire un'attività che abbia un qualche risvolto proficuo, è senza dubbio l'Arabia Saudita. Tuttavia, chi ha intenzione di fondare una società all'estero non deve assolutamente trascurare questa parte del globo ricchissima di risorse. Molto spesso sono motivi finanziari, economici o personali quelli che spingono una persona a voler imbattersi in una simile iniziativa. In questo articolo elencheremo i tre passi fondamentali per capire come aprire una attività in Arabia Saudita.

24

Preferire il compound alla periferia

Nel compound del Regno della Arabia Saudita troviamo piscine, palestre, cinema e tante altre attività impiantate dagli occidentali anni addietro. È proprio in questa aggregazione di edifici che troviamo la maggiore concentrazione di turisti o della popolazione locale, non solo per via della forte presenza di attività commerciali, ma anche per motivi di sicurezza. Al di fuori del compound possiamo trovare infatti un tenore di vita completamente diverso: dalla religione alla strana concezione per la quale le donne non debbano lavorare. Solo nei compound è possibile puntare all'apertura di un’attività imprenditoriale. Esclusivamente in quei posti infatti, avremo la possibilità di vivere e di lavorare in condizioni molto simili a quelle dei paesi europei.

34

Informarsi sulla cultura locale

In molte zone periferiche i bar, i ristoranti e persino i negozi, sono accessibili solo ed esclusivamente agli uomini. Nel compoud, esistonoinvece centri commerciali di vastissime dimensioni (fondati per lo più da persone che si sono trasferite in Arabia Saudita) che sono aperti a tutti senza distinzioni di sesso, età o razza. I permessi da ottenere sono facili. Le autorità rilasciano molto frequentemente i visti lavorativi, bisogna però considerare l' inconveniente per il quale una volta rimasti senza lavoro per limiti di età, il visto non viene più rilasciato.

Continua la lettura
44

Adattarsi ai ritmi locali

Occorre tenere a mente che in questo Stato ci sono molte limitazioni, per cui sarebbe per esempio impensabile aprire una società lavorativa che abbia a che fare con la vendita di carne suina o un bar che venda alcolici. Queste scelte costituirebbero un’importazione altamente illegale che avrebbe come conseguenza un' espulsione immediata. Se si decide di trasferirsi con la propria famiglia, nonostante nel compound si riesca a vivere più o meno in maniera occidentale, specialmente per le ragazze, ci sarebbero delle vere e proprie limitazioni culturali che implicherebbero dei sacrifici. Tenete ben presente che la rete diplomatica saudita, rilascia dei visti d’ingresso sia per affari che per attività di transito anche per chi ha famiglia al seguito. In questo modo si potrebbe sondare il terreno e controllare se la situazione potrebbe fare al caso vostro. Il visto vale sei mesi per una sola entrata ed uscita dal paese. Ecco che questa guida volge al termine, abbiamo affrontato ed analizzato i punti salienti che permettono di aprire una società in Arabia Saudita. Non vi resta che prendere in mano le carte ed imbattervi in questa nuova ed avvincente avventura. Buona fortuna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Cosa visitare a Bahrain

Il Bahrain è un piccolo stato, situato in un arcipelago in prossimità della penisola araba. Una volta era un emirato, ma dal 2002 è diventato ufficialmente una monarchia costituzionale e si è maggiormente aperto al mondo. La principale fonte di ricchezza...
Asia

Qatar: itinerari

Il Qatar, penisola situata nel Golfo Persico, nasce come emirato nel periodo del ventesimo secolo. Da numerosi anni il paese sta conoscendo una grande ripresa economica, sopratutto grazie allo sfruttamento delle risorse naturali che offre la sua terra,...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un tour della Giordania

La Giordania è una nazione che si trova in Medio Oriente. La lingua parlata è l'arabo ed è confinante con l'Israele, Arabia Saudita, Siria e Iraq. La capitale della Giordania è Amman. Il paese ha una forte industria del turismo e accoglie milioni...
Asia

I migliori itinerari della Giordania

La Giordania è una regione del vicino oriente situata tra l'Iraq, Siria e Arabia Saudita. Difficile scegliere dei luoghi in particolare da visitare in Giordania senza escluderne altri. Questa terra racchiude in sé l'esplorazione storica, artistica,...
Asia

Oman: cosa vedere

L'Oman si trova nella Penisola Arabica. Questo sultanato confina ad ovest con l'Arabia Saudita, a nord-ovest con gli Emirati Arabi Uniti e a sud-ovest con lo Yemen. Si affaccia inoltre sul Golfo Persico, sul Mar Arabico e sul Golfo dell'Oman. Immerso...
Asia

Oman: usanze e costumi

L' Oman è un sultanato arabo con a capo un monarca. Posto tra l'Arabia Saudita e lo Yemen, ha una popolazione di origine araba. Pertanto anche le usanze e i costumi riflettono tali origini. Nell'approfondire usanze e costumi dell'Oman, scoprirete la...
Asia

Giordania: usanze e costumi

Situato tra Israele, Siria, Iraq e Arabia Saudita. La Giordania è da sempre crocevia di numerose culture proprio perché situata nella storica regione detta Mezzaluna fertile, anche se oggi predomina in gran parte il deserto; per questi motivi le usanze...
Consigli di Viaggio

Come comportarsi nei paesi islamici: regole di bon ton

Viaggiare all'estero, scoprire paesi nuovi ed esplorare diverse culture è senza dubbio molto emozionante, ma alle volte può essere altrettanto pericoloso visitare paesi sconosciuti di cui non si conoscono approfonditamente gli usi e i costumi. Apprendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.