Come arrivare alla Valle dei Templi di Agrigento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Valle dei Templi di Agrigento rappresenta uno dei siti più interessanti d'Italia ed è stato proclamato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco. La stessa conserva una delle testimonianze più antiche della Magna Grecia, non solo in Sicilia, ma anche nel resto del mondo del greco classico. Diamo adesso inizio a questa guida su come arrivare alla valle dei templi di Agrigento.

27

Occorrente

  • Automobile, Bus
37

Nel caso in cui tu abbia scelto di arrivare in auto, arrivando da Palermo, devi percorrere la strada statale 121 e prendere l'uscita per Agrigento. Successivamente, imbocca la strada statale 640 in direzione di Caltanissetta fino ad arrivare alla Valle. Provenendo da Catania, devi prendere l'autostrada A19 ed uscire al casello di Caltanissetta, prendendo poi la statale 640 ed uscendo alla rotatoria Giunone, che si trova proprio sotto il tempio di Giunone. Partendo da Trapani, prendi la statale 115 e percorrila fino a Porto Empedocle ed esci sempre alla rotatoria Giunone.
Scegliendo l'autobus come mezzo di trasporto, tieni presente che diverse linee partono da Agrigento per arrivare alla Valle. Informati sugli orari.

47

Per entrare a visitare la Valle dei Templi, dovrai pagare il relativo biglietto. Tale sito, dispone di due biglietterie, vale a dire una ad ovest ed una ad est rispetto alla collina. Partendo da est, potrai ammirare il primo tempio, ossia quello in cui si ritiene un tempo si celebrassero i matrimoni. La sua posizione domina il costone di roccia su cui è stato edificato, regalando una vista più unica che rara. Rimangono ancora notevoli resti di questo tempio, tra i quali spicca un colonnato in stile dorico ancora ben conservato.

Continua la lettura
57

Proseguendo per il lungo viale che costeggia i templi, si arriva al Tempio della Concordia.
Grazie ai numerosi restauri avvenuti nei secoli, è il tempio meglio conservato. Mantiene infatti ancora l'assetto originario interno, con le celle e il vestibolo, oltre al colonnato dorico che delimita tutto il suo perimetro esterno. In epoca bizantina fu anche trasformato in basilica cristiana.
A pochi passi, nel sottosuolo, sono ubicate le Catacombe paleocristiane, dette Grotte Fragapane, che però non sono accessibili al pubblico.

67

L'ultimo tempio sulla collina sorge poco distante, è il Tempio di Ercole. Di questo tempio rimane ben poco, ma non è meno imponente degli altri. Nonostante infatti fosse il più antico dei tre, aveva un'imponenza e un'architettura inimitabile. Delle 38 colonne ne rimangono in piedi solo 9, circondate dai massi franati nel corso dei secoli a causa dei terremoti, rendendo questo tempio il più suggestivo.

77

Distanziati rispetto ai templi sulla collina, gli altri templi, dei quali rimangono pochissimi resti, si distribuiscono per la valle circostante. Tra questi il più visibile è il Tempio dei Dioscuri (o di Castore e Polluce), il simbolo della città di Agrigento.
Lungo la SS640, nei pressi dell'uscita per San Leone, invece sorge il tempio di Esculapio.
Rimangono anche i resti del tempio di Efesto (o Vulcano) e il tempio di Zeus, che un tempo doveva essere immenso e di cui oggi però non restano che alcuni telamoni conservati nel Museo della città (raggiungibile tramite bus navetta direttamente dalla Valle).
Ammirando questi templi riaffiorano alla memoria le parole di Pindaro: "La più bella città dei mortali".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come pianificare una visita alla Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei templi di Agrigento rappresenta uno dei siti archeologici più belli della civiltà greca presenti in Sicilia, e di recente è divenuto patrimonio mondiale dell'umanità. Si tratta di una delle mete turistiche e culturali più importanti...
Italia

Cosa e dove mangiare ad Agrigento

Tra una piacevolissima passeggiata alla Valle dei Templi, una visita al Museo Archeologico Regionale e un giro al lido di San Leone sicuramente arriverà anche l 'appetito, così, ecco che giunge il desiderio di assaporare qualche buon piatto tipico della...
Italia

Cosa visitare nella provincia di Agrigento

La Provincia di Agrigento ha numerosi splendidi paesaggi da ammirare e offre l'opportunità di immergersi in un'atmosfera davvero magica, fuori dal tempo. All'interno di questo territorio provinciale si fondono l'arte, la cultura e la natura in luoghi...
Italia

Le più belle spiagge di Agrigento

Molte volte, quando si vuole organizzare una vacanza o viaggio, si pensa subito ad andare fuori dall'Italia non pensando che, a volte, i migliori posti da vedere sono proprio qui nel nostro paese di origine. In Italia ci sono migliaia di chilometri di...
Italia

5 itinerari culturali in Italia

l'Italia tutta è un itinerario culturale che brilla a livello mondiale per i suoi tesori artistici che l'hanno resa un museo a cielo aperto. Non a caso la città di Matera è stata scelta come capitale della cultura europea per l'anno 2019; la prima...
Consigli di Viaggio

10 mete per una vacanza con i genitori

Chi l'ha detto che andare in vacanza con i propri genitori sia per forza un'esperienza noiosa e poco entusiasmante? Le vacanze in famiglia, anche se siete giovani e preferireste divertirvi con i vostri amici, possono rivelarsi invece un periodo indimenticabile,...
Africa

10 posti da visitare in Egitto

L'Egitto è la terra dai mille tesori, la terra in cui vissero civiltà ricche di storia e di cultura. La terra in cui tutto ciò si mescola ad un clima che cambia a seconda della zona in cui ci si trova. Questo paese è molto vario, abbiamo la valle...
Italia

5 località da visitare in Italia

È impensabile fare una lista di tutti i luoghi da visitare; probabilmente, per conoscere a fondo l'Italia non basterebbe una vita. In Italia ogni luogo ha la sua storia, le sue ricchezze ricchezze sono indicibili per quanto riguarda la bellezza dei suoi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.