Come chiedere un risarcimento per un bagaglio smarrito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'aereo è da poco atterrato ed il vostro bagaglio non è tra quelli presenti sul nastro trasportatore? Niente panico. Casi come questi, sono sempre più frequenti a causa dell'aumento dei voli internazionali. I dati forniti dalla Federconsumatori, registrano che l'80% dei bagagli smarriti vengono solitamente ritrovati entro 24 ore dalla segnalazione, mentre il restante 20% potrebbe impiegare anche 3 giorni. Il viaggiatore può chiedere alla compagnia di trasporto un risarcimento fino a circa 1.200,00 euro sul bagaglio a mano smarrito; oppure ha diritto ad un indennizzo di poche centinaia di euro nell'eventualità che la valigia arrivi danneggiata o in ritardo. Fate attenzione però a sporgere il reclamo nei tempi previsti. Ecco le indicazioni utili su come muovervi.

26

Occorrente

  • Biglietto aereo
  • scontrino del bagaglio
36

Non fatevi prendere dal panico. Segnalate immediatamente lo smarrimento del bagaglio all'ufficio dedicato dell'aeroporto (sportello "Lost and Found"), portando lo scontrino bagagli ed il biglietto aereo. Compilate il modulo di denuncia Pir (Property irregularity report) indicando con precisione quanti più dettagli ricordate: contenuto, colore, dimensioni, modello ed eventuale marca del bagaglio.

46

Se il bagaglio non viene recuperato entro 24 ore, avrete diritto di chiedere alla compagnia un piccolo indennizzo per l'acquisto di nuovi effetti personali (pigiama, rasoio, spazzolino da denti, ecc.). Ricordate di conservare tutti gli scontrini e le ricevute per dimostrare le vostre spese. Da questo momento avrete 21 giorni di tempo utile per la riconsegna della valigia, altrimenti non vi rimane che sporgere reclamo per il risarcimento del bagaglio smarrito. L'indennizzo riconosciuto dalle compagnie aeree di tutto il mondo, aderenti alla Convenzione di Montreal del 1999, ha valore non superiore ai 1.220,00 euro.

Continua la lettura
56

Se il bagaglio arriva danneggiato, segnalatelo entro 7 giorni dall'accaduto. Riconosciuta la responsabilità della compagnia, il risarcimento ammonta a 20,00 euro per Kg, fino ad un tetto massimo di 388,00 €. Qualora il bagaglio smarrito contenga degli oggetti di valore, si può ottenere un importo superiore a quello previsto, purché si faccia istanza al momento del check-in. La Federconsumatori consiglia comunque di stipulare una polizza di assicurazione contro il furto e la perdita delle valigie e bagagli a mano. Pagando una somma esigua, potrete ottenere indennizzi superiori a quelli offerti da qualsiasi compagnia di trasporto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' buona norma pagare il biglietto con una carta di credito con assicurazione incorporata
  • Prendete in considerazione la stipula di un'assicurazione contro il furto e lo smarrimento di valigie e bagagli a mano
  • A partire dalla data di smarrimento, avrete 2 anni di tempo per intraprendere un'eventuale azione legale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come evitare di smarrire i propri bagagli

Distrutto da un volo interminabile e per questo ansioso di raggiungere casa o l'albergo, ecco che scopri di aver smarrito la valigia. Altre volte, invece, capita di non riconoscere il proprio bagaglio fra le tante valige che sono presenti sul nastro trasportatore...
Consigli di Viaggio

Come assicurare il bagaglio aereo

Una delle principali preoccupazioni per un viaggiatore è la sicurezza del proprio bagaglio, in modo particolare, quando si viaggia in aereo. Capita molto spesso che i bagagli vadano perduti o siano oggetto di furti da parte del personale addetto allo...
Consigli di Viaggio

Come Richiedere Un Indennizzo Per Mancato Imbarco

Spesso si verificano disagi per i passeggeri che viaggiano in aereo, capita anche a chi sceglie la nave. Vediamo come richiedere un indennizzo per mancato imbarco. Tanti di noi non sanno che esiste la Carta dei Diritti del Passeggero, in questi casi sancisce...
Consigli di Viaggio

Come preparare la valigia per una vacanza lunga

Quando le ferie sono alle porte e tutto è programmato non resta che preparare la valigia. In questa guida vi daremo qualche consiglio su come preparare la valigia per una lunga vacanza. Non abbiate paura, infatti anche per un viaggio di qualche settimana...
Consigli di Viaggio

come viaggiare in aereo senza brutte sorprese

Spesso quando si deve fare un viaggio medio lungo e si sceglie l’aereo come mezzo, si può incappare in alcuni spiacevoli inconvenienti, tipici dei novellini, ma frequenti anche nei viaggiatori più assidui. Quando si viaggia in aereo infatti spesso...
Consigli di Viaggio

Come imbarcare un bagaglio con Alitalia

Viaggiare in aereo comporta sempre paure e ansie, che tuttavia non sempre coincidono fra loro nelle diverse sfaccettature in cui si presentano. A chi soffre di panico da volo infatti si contrappone la categorie di coloro che soffrono di ansia da preparazione...
Consigli di Viaggio

Come scegliere il bagaglio a mano

Realisticamente, oramai sono tantissime le persone che adoperano l'aereo come scelta per i propri viaggi, di piacere o di lavoro. Principalmente, se il viaggio è di carattere continentale, la maggior parte di noi decidere di scegliere una compagnia low-cost....
Consigli di Viaggio

10 trucchi per fare i bagagli

Fare i bagagli è un evento che capita quasi a tutti almeno una volta nella vita. Che sia per un’occasione lieta come un viaggio o una meno lieta come prepararsi ad una lunga degenza in cliniche e ospedali, il risultato non cambia. Prepararsi al meglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.