Come e cosa conoscere in Sardegna: Arborea e Marina di Arborea

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Siete finalmente in vacanza. Avete bisogno di un po' di meritato riposo però non avete ancora trovato la meta dove trascorrere le vostre vacanze. Bene, a quanto pare avete scelto la Sardegna, ottima scelta. I motivi per cui l'avete scelta possono essere tantissimi, per esempio per le famose spiagge, per i personaggi famosi che ogni anno non riescono a resistere al suo fascino oppure per la storia dell'entroterra. La Sardegna è un'isola bellissima da visitare, ovunque, dalle sue coste all'entroterra, c'è sempre qualcosa da fare o da vedere. Insomma, è impossibile annoiarsi in questo posto paradisiaco. Una delle cittadine più recenti costruite nell'isola è Arborea, fondata da Mussolini nel 1928, ma non per questo altrettanto affascinante. In questa breve e semplicissima guida vi spiegherò, passo dopo passo, come e cosa dovete assolutamente conoscere in Sardegna: Arborea e Marina di Arborea. Quindi state attenti e buona lettura.

25

Occorrente

  • Cartina della Sardegna
  • Macchina fotografica
  • Scarpe comode
  • Costume da bagno
35

Innanzitutto, nascosta dietro una fitta pineta, 2 Km a nord-ovest di Arborea, Marina di Arborea sorge sulla punta di una lunga spiaggia sabbiosa. Questa località non offre molto a parte un albergo sul mare e un parcheggio, ma è ormai invasa dall'Horse Country Resort, un vasto complesso che dispone di 1000 posti letto, due piscine ed eccellenti impianti sportivi. Si tratta del centro di equitazione più grande della Sardegna e di uno dei più importanti d'Italia, con una stalla di cavalli arabi, andalusi e sardi. Il personale organizza corsi di equitazione ed escursioni nella giornata a Merceddì, a Tharros e nella Costa Verde. Se ti piace questo sport, non puoi perdere di visitare questo luogo.

45

Arborea conserva tutti i tratti caratteristici delle sue origini fasciste. Potrai notare, infatti, un ordinato reticolo stradale, un'impeccabile piazza centrale e una grande varietà di bizzarri stili architettonici. Il fulcro della città è la curatissima Piazza Maria Ausiliatrice, che non sarebbe fuori luogo in un villaggio delle Alpi svizzere.

Continua la lettura
55

In conclusione, la piazza è dominata dalla facciata vistosa della Chiesa del Cristo Redentore, in stile tirolese. Mentre il Municipio in stile art nouveau, si trova dalla parte opposta della strada ed ospita inoltre il Museo Archeologico della città, che racchiude in sé una piccola collezione di manufatti rinvenuti nella zona circostante Arborea. La guida termina qui. Spero di avervi invogliato a visitare questo posto stupendo. Grazie per aver letto questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Iglesias in Sardegna: piazza Quintino Sella

La Sardegna sud-occidentale si articola in varie regioni, ognuna con una distinta personalità, l'Iglesiente ed il Sulcis per esempio, in passato erano il cuore minerario dell'isola. Particolare ed estremamente interessante da visitare è la città di...
Europa

Come visitare Desulo

L'Italia è un paese che offre moltissime sorprese, posti stupendi, paesaggi meravigliosi dove poter trascorrere il proprio tempo in compagnia, o semplicemente un weekend lontani dalla monotonia della vita quotidiana.All'interno di questa guida ci soffermeremo...
Europa

Come Arrivare e Visitare Sardara: Santuario Nuragico di Santa Anastasia e dintorni

Il Campidano, la lingua di terra che attraversa la Sardegna da Cagliari estendendosi a nord-ovest, è una pianura ricca di zone storiche da visitare. Tra esse vi è la cittadina di Sardara in cui potremo trovare il Santuario Nuragico di Santa Anastasia...
Europa

Come visitare l'isola di Bergeggi in Liguria

L'isola di Bergeggi viene chiamata anche isola di Sant'Eugenio e si trova nella costa ligure, ovvero sulla Riviera di Ponente di fronte al Comune di Bergeggi. Essa rappresenta una delle maggiori attrazioni turistiche della Regione Liguria.L'isola di Sant'Eugenio...
Europa

Come visitare Torreglia

Ai piedi dei Colli Euganei in provincia di Padova, c'è il Comune di Torreglia, dista dalla città all'incirca venti chilometri. Con l'auto si percorre l'autostrada A 13- Bologna Padova verso l'uscita Terme Euganee. L'altra autostrada è l'A 4 Milano-Venezia,...
Europa

Come visitare Rosolina e l'oasi di Porto Caleri

Rosolina, in provincia di Rovigo, è senza dubbio una delle località più interessanti del Delta del Po. Essa offre infatti ai suoi innumerevoli visitatori spettacolari itinerari naturalistici, non senza qualche ispirato tocco architettonico. Non a caso...
Asia

Itinerari: Il Vietnam in 10 giorni

Uno degli stati del Sud-Est asiatico più affascinanti da visitare è il Vietnam, sia per gli scenari paesaggistici che per gli itinerari culturali. La capitale è Hanoi mentre la lingua ufficiale è il vietnamita cui si affianca in modo dominante anche...
Oceania

Flora e fauna in Oceania

L'Oceania è un continente insulare di 8.525.989 Km2, che comprende l'Australia, la Nuova Zelanda, la Nuova Guinea e tante altre piccole isole che compongono tre arcipelaghi: la Micronesia, la Melanesia e la Polinesia. Il termine Oceania deriva dalla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.