Come e cosa vedere a New York

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quante volte ci sarà capitato di voler provare ad organizzare un viaggio ma di non sapere neanche da dove iniziare? Infatti per poter organizzare una vacanza alla perfezione ed evitare spiacevoli inconvenienti, dovremo essere in possesso di una serie di informazioni come ad esempio dove soggiornare, quali sono i luoghi che dovremo visitare, dove mangiare, come muoversi e molto altro ancora. Proprio per questo motivo, molto spesso, preferiamo recarci presso delle agenzie di viaggi in modo da evitare di perdere tempo per l'organizzazione, spendendo però cifre più ate. Grazie ad internet, invece, potremo facilmente trovare tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per organizza molto facilmente la nostra vacanza, risparmiando quindi i costi dell'agenzia. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come e cosa vedere nella bellissima città di New York.

25

Occorrente

  • organizzazione
35

Per prima cosa dovremo verificare la validità dei passaporti o in alternativa dovremo farli e trovare i biglietti aerei adatti alle nostre esigenze. Giunti a destinazione, ci renderemo conto che nella Grande Mela ogni elemento avrà un costo e anche piuttosto elevato. Ad ogni modo, potremo iniziare il nostro tour effettuando un bel giro all'interno della baia di New York e per farlo dovremo recarci presso l'imbarco riguardante i traghetti e selezionare la Staten Island Ferry. Essa è in grado di garantire una serie di corse gratuite, con partenza da Manhattan oppure da Staten Island. In questo modo, potremo osservare un panorama davvero mozzafiato.

45

Proseguiamo il nostro viaggio da alcuni dei punti fondamentali dell'intera metropoli americana. Tra questi, sono da segnalare il Central Park e il Time Square, molto interessanti perché non c'è bisogno di alcun biglietto, né di superare file interminabili, per poterli visitare. In particolare, il Central Park è pieno zeppo di manifestazioni, concerti e piccoli spettacoli teatrali, la maggior parte dei quali viene improvvisata da organizzazioni costituite da non professionisti.

Continua la lettura
55

Per ciò che concerne al mondo dei musei, numerosi si contraddistinguono perché garantiscono l'ingresso gratuito, ma non per questo motivo sono meno belli o meritevoli di essere visti rispetto ad altri. Fra i musei e i centri storici che non prevedono l'acquisto di alcun biglietto, segnaliamo il Museo Nazionale degli Indiani d'America, il City Hall (anche se il tour dovrà essere prenotato in anticipo), il Museo Americano di Arte Popolare e l'African Buriel Ground, che è dedicato agli schiavi neri d'America di New York.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Come visitare la statua della libertà di New York

Uno dei cinque distretti che formano la città di New York, sicuramente quello turisticamente più rilevante, conosciuta con il nome di Liberty Island. Collegata a Manhattan da un battello che permette ai turisti di visitare, oltre all'isola della Statua...
America del Nord e Centrale

Come e dove alloggiare a New York

New York è la città più famosa e più popolosa degli Stati Uniti. Quando la si cita, non si può che iniziare ad immaginare le mille luci che di notte la rendono così affascinante, ai taxi gialli impazziti, allo shopping sfrenato. New York è non...
America del Nord e Centrale

New York in 10 giorni

Viaggiare equivale sempre ad ampliare i propri orizzonti, ma quando si visitano gli Stati Uniti qualcosa scatta maggiormente, si cambia il proprio modo di ragionare, di comportarsi... Si diventa diversi, e forse migliori. Ovviamente per molti la principale,...
Consigli di Viaggio

Come visitare New York in pochi giorni

New York è una delle mete più desiderate dai viaggiatori di tutto il mondo. Ciò perché New York non è una semplice metropoli moderna, ma è una vera mecca per tutti coloro che per secoli sono andati alla ricerca di un futuro migliore e di una possibilità...
America del Nord e Centrale

Come divertirsi a New York

New York è una metropoli in continuo fermento, la città del divertimento per eccellenza. Locali, discoteche, eventi, feste, manifestazioni culturali: la Grande Mela offre davvero infinite occasioni per divertirsi a tutte le età e a tutte le ore del...
America del Nord e Centrale

10 posti da non perdere a New York

Lo Stato di New York è tra i più grandi e ricchi del mondo. Non è solo il simbolo degli Stati Uniti, ma è un centro finanziario mondiale. Descrivere New York è impossibile, data la sua grandezza e tutte le possibilità che offre. È sicuramente molto...
America del Nord e Centrale

Cosa visitare in una settimana a New York

New York è considerata la città simbolo degli Stati Uniti nonché la più importante del paese, sia dal punto di vista economico che culturale. Una settimana di soggiorno nella "Grande Mela" vi permetterà di visitare le principali attrazioni che questa...
America del Nord e Centrale

I più bei grattacieli di New York

New York è situata nello Stato omonimo, nel nord est degli Stati Uniti d'America. È una grande città ed è conosciuta anche come Big Apple, cioè la Grande Mela. È infatti una città molto popolosa e un centro economico davvero importante. Il suo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.