Come e cosa visitare a Francoforte

di Stefania Lettieri tramite: O2O difficoltà: facile

Francoforte rappresenta senza dubbio una delle città più conosciute ed apprezzate della Germania. Si tratta di una località che attira ogni giorno tantissimi turisti che vi si recano per ammirare le bellezze che essa offre. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato come e cosa visitare a Francoforte.

Assicurati di avere a portata di mano: Spirito d'iniziativa Bagaglio a mano Buona compagnia

1 Francoforte sul Meno (quinta in Germania per numero di abitanti) è una città piena di vita e molto stile. Essa ha subito pesanti danni dalla guerra ma è riuscita nell'intento di diventare il centro economico e finanziario delle contrattazioni bancarie e finanziarie della Germania e di tutta Europa. Per raggiungere Francoforte è possibile utilizzare l'aereo. Vi sono infatti tantissimi aeroporti che effettuano voli a prezzi molto bassi. .

2 Il giro turistico della città deve essere necessariamente diviso in tre fasi. Una parte che permette di visitare il cuore della città da un punto di vista economico (molti grattacieli superano infatti i 70 piani come la Main Tower ad esempio) e possono essere visitati sin sulla sommità in modo da poter ammirare il suggestivo skyline offerto dalla città. Nei pressi del cosiddetto Zeil, poi, si trovano i grandi centri commerciali. Non è assolutamente da perdere lo spettacolo che essi offrono già soltanto per la loro maestosità.

Continua la lettura

3 La seconda parte deve includere la visita della parte museale della città, e quindi è volta all'aspetto più strettamente culturale.  La parte opposta rispetto ai grattacieli (utilizzate questa idea per orientarvi) è piena di bellissimi ed interessantissimi musei che con una manciata di euro possono essere visitati.  Approfondimento Come visitare Francoforte in 3 giorni (clicca qui) Francoforte sul Meno presenta dunque anche una importante vocazione museale (città natale di Goethe con casa natale allestita a Museo).  Vi renderete conto infatti che qui oltre ad avere un ruolo preminente l'economia si è deciso di investire in spazi museali davvero senza paragoni.

4 L'ultima parte della visita deve essere dedicata alla vita notturna. Le rive del fiume Meno sono, infatti, luogo pieno di locali che restano per gran parte della notte aperti. Molti turisti si riversano così nei locali per gustare la bontà della birra tedesca. Un capitolo a parte riguarda invece i locali notturni. Anche sotto questo punto di vista troverete divertimento assicurato. Si passa dalla stravaganza del locale Cocoon di proprietà di un famosissimo Dj internazionale (Sven Vath) a locali più tranquilli in cui bere qualcosa e conoscere tante persone.

Francoforte: cosa vedere Francoforte sul Meno è un'importante città tedesca, la quinta per ... continua » Come raggiungere il centro di Francoforte dall'aeroporto L'aeroporto di Francoforte (Germania) è il terzo aeroporto europeo per ... continua » Come muoversi a Francoforte: trasporti, metro e bus Viaggiare è una delle esperienze più belle che si possano fare ... continua » Come e cosa visitare ad Hanau in Germania Chi non conosce le fiabe dei fratelli Grimm? Si quei fratelli ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Tbilisi: cosa visitare

Tbilisi è la capitale della Georgia, un ex repubblica dell'Unione Sovietica, che ha aquistato l'indipendenza al termine del comunismo. Tbilisi presenta più di ... continua »

Come visitare Schwerin

L'Europa è un continente che ci regala splendidi paesaggi e interessantissime culture tutte da scoprire. Oltretutto, le distanze nonsono neanche troppo grandi. Per questo ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.