Come E Dove Trovare Monili E Gioielli Di Corallo Pregiato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il corallo è una specie di polipo che cresce sui fondali marini rocciosi, solitamente in ambienti bui, sia nelle profondità del mare che nelle caverne. Lo scheletro del corallo è composto da carbonato di calcio duro, colorato da pigmenti carotenoidi e presentano tipicamente una gamma di colori che vanno dal rosso al rosa e dal rosa salmone al rosso scuro. Di conseguenza, la parola 'corallo' viene anche spesso utilizzato per identificare tali colori. Questi vengono raccolti ed utilizzati per fabbricare monili e gioielli, i quali hanno un grande valore economico in quanto sono abbastanza rari. Nella seguente guida vedremo quindi come e dove trovare monili e gioielli di corallo pregiato.

24

Se siete appassionati di un qualsiasi articolo di bijoutteria dalla fattura mirabile, o anche se dovete fare un regalo e non sapete come fare, dovete assolutamente visitare l'esclusivo museo del corallo di Ravello. Esso è dotato anche di una show room ricca di monili fatti in questo nobile prodotto della natura, plasmati dalle mani professionali degli artigiani provenienti da Torre del Greco e da tutta la costiera Amalfitana. Anche il re Faruk d'Egitto è mostrato appassionato di questi prodotti, regalando a sua moglie un'eccezionale modello di parure realizzata in corallo rosso, eseguita egregiamente proprio a Torre del Greco.

34

Dovete ricordarvi che, così come il diamante, anche il valore del corallo dipende dalla sua grandezza, dalla colorazione, dalla qualità e dalla durezza. Il corallo mediterraneo è quello che assume il maggior pregio, con un prezzo che oscilla tra 100 e i 3000 € al kg e che lievita sostanzialmente a causa dell'accuratezza della lavorazione. Ed è proprio per tali elementi che esso è molto famoso in tutto il mondo. Sono gli artigiani della Costiera Amalfitana ad essere i più richiesti nell'esecuzione di incisioni a fiori e di qualsiasi altro tipo, con la presenza di volti sacri, sculture varie tutte da visitare.

Continua la lettura
44

Per cloro che sono appassionato di queste autentiche forme d'arte, il Museo di Ravello contiene al suo interno manufatti che nascondono anche un alto significato archeologico, oltre che artistico. Risalgono all'epoca romana e arrivano fino ai giorni nostri. Tra i lavori da ammirare, vi sono un crocifisso del diciassettesimo secolo, una Madonna risalente al 1532, un'anfora romana del III secolo d. C. Con una formazione interna di corallo e ben 13 teste di cherubino realizzate nel XVIII secolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I fondali marini più belli del mondo

Le acque blu nascondono tanti pericoli ma anche tanti tesori e segreti. Questi devono essere conosciuti e soprattutto rispettati. Oggi molte specie marine sono a rischio di estinzione perché l' uomo ha sfruttato a lungo questo grande habitat, alterandone...
Oceania

Grande Barriera Corallina: i migliori luoghi dove fare snorkeling

Si sente spesso parlare di snorkeling ma pochi sanno di cosa si tratta. È un'interessante attività che si svolge in mare e consiste nel nuotare in superficie al fine di osservare l'incantevole mondo marino. Gli strumenti per quest'escursione marina...
Consigli di Viaggio

Isole del mar Rosso: itinerari

Anche se questa non è la stagione ideale per recarsi in qualche isola e godersi il mare, è bene comunque prepararsi ed informarsi per la futura stagione estiva e cercare qualche luogo caldo ed interessante dove potersi recare a godersi le meritate vacanze....
Consigli di Viaggio

Le dieci spiagge più colorate al mondo

Cosa c’è di meglio di una passeggiata in riva al mare? Con la leggera brezza salata che ti accarezza i capelli e l’acqua cristallina che ti lambisce le gambe, mentre i piedi affondano in una soffice sabbia verde? Ebbene sì, esistono delle spiagge...
Africa

Come visitare Tabarka In Tunisia

Avete scelto di fare un bel viaggio. Destinazione? La terra della Tunisia. Meta specifica: Tabarka, al confine con l'Algeria. Proviamo, allora, di seguito a capire come poter visitare al meglio questa bellissima località, in modo da scoprire, passo dopo...
Sudamerica

Come visitare las Islas del Rosario ai Caraibi

Il sud America è un luogo molto esotico e affascinante in quanto offre una vasta gamma di luoghi arrichiata da una vasta varietà di flora e fauna. Uno dei luoghi più belli da visitare sono di sicuro le isole del Rosario.Queste isole situate a 40 km...
Europa

Come raggiungere Lampione

L'isola di Lampione è la più piccola delle tre isole Pelagie presenti in Sicilia. La sua dimensione copre circa 700 metri di lunghezza e 180 di larghezza, con un’altezza pari a 36 metri e una superficie complessiva di circa 0,12 km2. Dista pochissimo...
Europa

Come visitare le spiagge di Villaputzu in Sardegna

Le spiagge della Sardegna sono tutte quante belle; ognuna racchiude in sé una particolarità. Vediamo come visitare quelle di Villaputzu situate nella parte sud orientale dell'isola, sempre in provincia di Cagliari. Si trovano a pochi chilometri dal...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.