Come e perché visitare Livorno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'Italia è piena di città stupende da visitare, per cui se abbiamo intenzione di staccare dalla vita quotidiana ed effettuare un bel viaggio, non avremo che l'imbarazzo della scelta. Internet viene in nostro e grazie alle moltissime guide redatta da viaggiatori di tutto il mondo potremo scegliere molto più facilmente la meta delle nostre vacanze. All'interno di queste guide troveremo moltissime informazioni che oltre a mostrarci le bellezze che non potremo assolutamente perdere, ci aiuteranno anche a pianificare il nostro viaggio illustrandoci dove soggiornare, come muoversi, dove mangiare e molto altro ancora. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come e perché visitare la bellissima città di Livorno.

25

Occorrente

  • Voglia di visitare posti nuovi.
35

Il Santuario della Madonna delle Grazie

I turisti amano moltissimo visitare il santuario della Madonna delle Grazie, maggiormente noto come il santuario di Montenero. È un complesso elevato al rango di basilica minore da papa Pio VII nel 1818. È stato tenuto ed abitato dai monaci ed è intitolato alla patrona della città, la Madonna delle Grazie. Questo santuario è molto caratteristico, in quanto è l'unico ad essere stato costruito intorno all'immagine della Madonna. È costruito da diversi corpi disposti intorno alla piazza rettangolare accessibile attraverso una scalinata. L'edificio principale è quello della chiesa, affiancato da un campanile ad orologio meccanico ed a meridiana.

45

La Fortezza Vecchia

Un'altra attrazione per i turisti, che permette di godere di uno splendido panorama è la Fortezza Vecchia, la quale può essere visitata liberamente. È una fortificazione situata sul Porto Mediceo, ed è stata frutto di numerose ricostruzioni durante i secoli, racchiudendo la storia della città, dalle origini ad oggi. Offre numerose bellezze naturali, quali la Scogliera di Romito dalla quale è possibile godere di un panorama mozzafiato. Uno dei quartieri più antichi, risale al 600 ed è "La Venezia", interamente realizzato da ingegnieri veneziani. È possibile visitare anche il Castello di Castiglioncello di Bolgheri, una tipica struttura di fortezza militare originariamente di proprietà nobile.

Continua la lettura
55

I musei e il mercato

Livorno, offre anche numerosi musei da visitare, quali il Museo Civico Giovanni Fattori che si trova nella meravigliosa Villa Mimbelli, dedicato al pittore Giovanni Fattori e contenente numerose opere sue. Tra le innumerevoli bellezze che la città offre, vi è un tratto di costa che conserva ancora un'immagine selvaggia e naturale: Calafuria. Il grandissimo Mercato della Vettovaglie, inoltre, è sicuramente da non perdere. Tale edificio in stile liberty e neoclassico dalle notevoli dimensioni, è stato costruito alla fine dell'800.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

I migliori agriturismi in Toscana

Tra le regioni italiane maggiormente dedite al turismo e meta di visitatori da ogni parte del mondo, va sicuramente inserita la Toscana. Questa regione, bellissima e molto grande, possiede numerose attrazioni turistiche di incredibile bellezza. Le sue...
Italia

Come girare la Toscana in auto

La Toscana è una regione italiana molto interessante e ricca di attrazioni davvero uniche e spettacolari. Questa meravigliosa regione è una delle più amate dai turisti sia italiani che stranieri. Un giro in macchina lungo la regione serve infatti per...
Europa

Come andare in Sardegna con il traghetto

Viaggiare rappresenta sempre un’esperienza unica per chi la vive. Farlo con mezzi che permettono di godere di atmosfere e di panorami indimenticabili, come ad esempio il traghetto, ne aumenta il fascino. Raggiungere una meta in traghetto può poi essere...
Europa

Come visitare Bientina

Nell'area tra la Piana di Lucca e il Valdarno inferiore, in particolare in provincia di Pisa, si trova situata Bientina: questo comune appartiene a quella categoria di cittadine ampiamente sottovalutate dal punto di vista turistico perché possiede meno...
Italia

Le più belle città medievali d'Italia

L'Italia è uno dei paesi più belli che esistano, ricco di storia e di piccole citta' medievali sopravvissute fino ad oggi, visitabili, e dove si puo' trascorrere il tempo in totale rilassatezza e godendo dell'ospitalita' degli abitanti. Il Medioevo...
Europa

Come visitare L'Isola Di Capraia

L'Isola di Capraia è una delle sette isole che vanno a comporre l'arcipelago toscano. L'isola è il risultato di ben due eruzioni vulcaniche e questo è dimostrato dalla presenza di particolari linee che si trovano nelle coste, plasmate appunto dalla...
Europa

Come scoprire la Corsica in moto

Scoprire una terra fantastica ed affascinante come la Corsica viaggiando sulla moto, potrebbe essere un'esperienza davvero indimenticabile. L'isola tra l'altro è una meta costante di motociclisti che esplorano le strade e l'entroterra e che suggeriscono...
Italia

Maremma: che cosa visitare

La Maremma è una parte di territorio compreso tra Toscana e Lazio, anche se generalmente si tende a parlare solo della parte toscana e, più precisamente, della zona grossetana, o comunque toscana, ormai molto conosciuta tra i turisti. La maremma una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.