Come e perchè visitare il teatro La Scala di Milano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il Teatro La Scala di Milano rappresenta, sicuramente, uno dei principali simboli che caratterizzano il capoluogo della Lombardia. Esso, inoltre, risulta essere uno dei teatri più importanti della penisola italiana, in cui vengono eseguite delle rappresentazioni culturalmente fondamentali, che rendono valido l'appellativo di "tempio della lirica". In questa semplice ed esauriente guida andremo a vedere come è possibile raggiungere il teatro e perché visitare questa struttura può essere un'esperienza estremamente unica.

25

Occorrente

  • biglietto dei mezzi pubblici, biglietto d'ingresso
35

Il Teatro Alla Scala di Milano, più notoriamente conosciuto come il Teatro La Scala, è situato nell'omonima piazza del capoluogo meneghino che riprende il nome dalla chiesa, dedicata a Santa Maria della Scala. È stato chiamato con questo nome, in onore della committente Regina della Scala, che è stata la moglie di uno dei membri della famiglia dei Visconti. La chiesa è stata completamente demolita alla fine del settecento, appunto per far posto al nuovo teatro, il quale venne successivamente inaugurato nel 1778.

45

Il teatro ha origine verso la fine del XVIII secolo, ed è stato fondato e fortemente voluto dalla Regina Maria Teresa D'Austria, subito dopo l'incendio che ha visto la completa distruzione del precedente teatro lirico di Milano. Il progetto è stato totalmente realizzato sulla base dello stile tipico dell'architettura neoclassica, ed ha come modello di riferimento il teatro di corte della Reggia di Caserta dell'artista di origini olandesi Luigi Vanvitelli. Giuseppe Piermarini, l'architetto che ha progettato la struttura, ha anche modificato il progetto del teatro di Caserta, apportando alcune importanti innovazioni sulla curvatura. La sua intenzione, infatti, era quella di poter migliorare notevolmente l'acustica, utilizzando in questo senso una forma a ferro di cavallo che successivamente è divenuta molto comune in molti altri teatri europei. Su questa linea d'onda, infatti, citiamo la Staatsoper di Vienna (1869), il Palais Garnier di Parigi (1875) e la Royal Opera House di Londra (1858). Per migliorare ulteriormente l'impianto acustico della struttura, l'architetto si è avvalso di una costruzione realizzata con una volta in legno, in modo tale da realizzare una cassa di risonanza naturale e cercando di diminuire la dimensione delle colonne che separavano i vari palchi in modo da avere un'acustica praticamente perfetta in ciascun singolo angolo della sala. L'inaugurazione ufficiale del teatro è avvenuta il 3 agosto 1778, dopo le prime prove di acustica svolte il 28 maggio dello stesso anno. La prima opera che è stata eseguita al teatro per l'inaugurazione fu "L'Europa riconosciuta" di Salieri.

Continua la lettura
55

Per entrare al teatro in questione e per fruire di una visita guidata, si deve necessariamente pagare un biglietto d'ingresso di circa 6 Euro pro capite. In questo modo, infatti, si avrà accesso al museo annesso. Per raggiungere La Scala sarà sufficiente, inoltre, prendere la metropolitana e scendere alle fermate Duomo. In alternativa si può scendere alla fermata di Via Monte Napoleone, per poi proseguire fino a via dell'Orso. Dopo aver effettuato una breve passeggiata, verrà raggiunta la destinazione finale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 cose da vedere a Milano

Milano è la seconda più popolosa città d'Italia, capitale della moda e centro finanziario del Paese. Milano è una città moderna, vivace, ricca di storia, che nulla ha da invidiare alle altre metropoli europee. Coi suoi numerosi monumenti è un'importante...
Italia

Cosa visitare in un giorno a Milano

Milano, capitale italiana della moda, è una splendida città apprezzata in tutto il mondo. Le attrattive artistico-culturali che riserva ai turisti sono molteplici, nonché le occasioni legate ad eventi sportivi e di costume; ecco perché sarebbe opportuno...
Europa

Come visitare Matelica

L'Italia è un paese ricco di tradizione e cultura e certamente non ha nulla da invidiare alle altre mete turistiche europee in quanto offre paesaggi incontaminati ed ameni. Un chiaro esempio potrebbe essere il comune di Matelica, un comune italiano in...
Consigli di Viaggio

Come visitare Parma

Parma è una città del nord Italia importante sia dal punto di vista storico che da quello artistico. La città è stata un punto di riferimento per pittori e scrittori per cui è ricca di opere di grande valore artistico. Una visita in questa città...
Europa

Come visitare Epidauro

La Grecia, culla della cultura occidentale, ma non solo, negli anni precedenti all'impero romano, custodisce alcune tra le costruzioni antiche più belle che la storia abbia tramandato fino a noi, come l'antico teatro di Epidauro. Questo antico teatro...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il Real Teatro San Carlo di Napoli

Il Real Teatro San Carlo di Napoli, conosciuto anche come Teatro San Carlo, è uno dei maggiori teatri d'Europa. Fondato nell'anno 1737, è il più antico teatro d'opera ancora attivo nel continente europeo e, vista la capienza di oltre 2000 spettatori,...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il teatro Petruzzelli

Sia perché vogliate recarvi ad assistere ad uno spettacolo in particolare, oppure, più semplicemente, perché vi troviate occasionalmente a Bari, il Teatro Petruzzelli è un luogo della città pugliese assolutamente da visitare. Dichiarato "Monumento...
Italia

Come visitare i dintorni di Milano

Abbiamo deciso di proporvi questa guida, che vuole essere un aiuto concreto, per tutti coloro che amano viaggiare e vivere a contatto con le città che non si conoscono. Nello specifico vogliamo aiutare tutti costoro, a capire come poter visitare i dintorni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.