Come E Perché Visitare Torbiere In Irlanda

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Irlanda è un paese straordinario che si trova nel nord Europa, circondato dell'oceano atlantico. Questo stato presente moltissime cose da visitare, dai paesaggi all'architettura, oltre alle varie usanze, quartiere e cibi del posto, famosi per la birra, e l'uso del verde. Se si vuole visitare questo straordinario paese allora bisogna anche svolgere un ulteriore viaggio verso delle terre poco conosciute ma che in realtà sono un paese davvero eccezionale. Queste prendono il nome di torbiere: si tratta di paludi ormai prosciugate, terreni ondeggianti coperti d'erica con profonde gole nella roccia impastate di argilla. Sono bellissime e creano un paesaggio suggestivo, malinconico e unico. In questa guida tratteremo proprio le torbiere, approfondendo il come e il perché merita visitare questo così singolare scenario.

26

Occorrente

  • automobile
  • navigatore satellitare e/o mappa del luogo
  • amore per i paesaggi
36

In Irlanda vi sono le torbiere più grandi e famose di tutta Europa, che sono davvero importanti anche perché contengono anche una storia che risale alla preistoria del paese. Potrete trovare due tipi di torbiere, quelle a tappeto e quelle alte. Entrambe hanno caratteristiche e vegetazioni singolari e affascinanti. Un itinerario on the road molto affascinante che potrete fare per poter osservare questo tipico paesaggio irlandese è quello intorno alle Sperrin Mountains, nell'Irlanda del Nord, dove le bellissime torbiere celano un tesoro archeologico del Neolitico. Il posto migliore da cui partire per questo itinerario è An Creagan Visitor Center, sulla A5050, a metà strada tra Omagh e Cooksown. Il Centro vi offrirà informazioni sulle tradizioni e la cultura della zona e indicazioni turistiche.

46

Da qui raggiungerete Beaghmore, il più famoso dei siti archeologici di Tyrone, che vanta un numero considerevole di pietre che formano misteriosi strutture circolari. A nord di An Creagan si trova il tratto più esteso di torba, noto come Black Bog. In zona potrete visitare anche la Peadar Joe Haughey's Cottage, una dimora restaurata di uno degli ultimi gaelici di Tyrone.

Continua la lettura
56

Molto suggestivo è anche Dun Ruadh (il Forte Rosso) un cumulo di pietre che rappresentano dei luoghi di sepoltura suggestivi, dove sono disposte a forma di cavallo degli uomini dell'età del Bronzo che hanno seppellito diversi abitanti della comunità.

66

È convenevole intraprendere questo viaggio con una guida esperta: poiché si tratta di paludi, alcune davvero molto antiche, non possiedono una viabilità regolare e semplice, anzi sono piuttosto scivolose e si può sprofondare all'interno. Quindi una guida esperta aiuterebbe ad affrontare la visita in modo più sicuro seguendo i giusti percorsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e perché visitare Connemara in Irlanda

Connemara è una splendida ed impervia regione ad ovest della contea di Galway, in Irlanda. Una regione affascinante e bellissima che regala panorami indimenticabili sulle montagne, le torbiere, i laghi e le coste frastagliate. Se visitate l'Irlanda occidentale...
Europa

Come esplorare la contea di Tyrone in Irlanda

Come esplorare la contea di Tyrone in Irlanda: il Tyrone, traducile come "Terra di Eoghan" dal gaelico, è una delle vaste contee del territorio del nord irlandese. Si affaccia sul Logh Neagh (un grandissimo lago, culla di alcune delle più antiche leggende...
Consigli di Viaggio

Belgio: guida ai migliori parchi naturali

Il territorio del Belgio si determina principalmente con tre zone. Nell'area sud occidentale si trovano le terre pianeggianti delle Fiandre. A sud est si estendono le Ardenne, colline ricche di boschi. Mentre al centro si amplia una larga pianura. I caratteri...
Consigli di Viaggio

Svizzera: guida ai migliori parchi naturali

Se desiderate passare una vacanza all'insegna della riscoperta della natura e dell'aria aperta, la Svizzera è il posto che fa per voi. Con i suoi laghi incontaminati e i suoi piccoli ruscelli, questa piccola Nazione vi sorprenderà in modo positivo....
Consigli di Viaggio

10 posti da visitare in Irlanda

Si avvicina il periodo delle vacanze, bisogna organizzarsi qualche mese prima per avere la possibilità di fare una bella e ben organizzata. Decidiamo la destinazione, pensiamo all'Irlanda. Vediamo 10 posti da visitare in Irlanda: programmiamo l'itinerario,...
Europa

Come visitare Hill Of Tara In Irlanda

L'Irlanda è una terra splendida, ricca di verde, ancora in gran parte selvaggia e pura e piena di panorami mozzafiato. È una terra intrisa di storia che si unisce alla leggenda, infatti in questa terra hanno avuto origine tutte le leggende e le storie...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Irlanda in 8 giorni

Se ami un viaggio in mezzo alla natura e pieno di bellezze naturali, ti piace fare escursioni anche a piedi, l'Irlanda fa il caso tuo. Le stagioni intermedie sicuramente offrono i paesaggi più affascinanti, anche se in qualunque stagione si vada, è...
Europa

I migliori Bed & Breakfast dell'Irlanda

Fino a qualche anno fa, i Bed & Breakfast d'Irlanda non godevano di un'ottima reputazione. Prettamente a conduzione familiare, non assicuravano grande efficienza ed organizzazione. Gli attuali proprietari, adeguandosi ai cambiamenti, offrono oggi svariati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.