Come E Quando Visitare Polizzi Generosa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Viaggiare nel cuore di luoghi più belli della penisola italiana è davvero bellissimo in quanto il nostro paese è davvero ricchissimo di cultura e bellezze paesaggistiche. Uno di questi luoghi è sicuramente Polizzi Generosa, nel cuore delle Madonie. Si tratta quindi d un luogo davvero unico che imparerete a visitare grazie a questa guida.

24

Per arrivare a Polizzi Generosa si può percorrere l'autostrada A19 in direzione Catania, uscire al casello di Scillato e seguire le indicazioni per raggiungere il paese. Naturalmente il percorso può variare a seconda del luogo da cui si parte per dirigersi appunto in tale località. La prima tappa in città e sicuramente la visita alla Piazza Trinità, in cui troverai così l'Eremo di S. Gandolfo, patrono della città, oltre ad un bellissimo monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale.

34

Il periodo ideale per visitare Polizzi è sicuramente l'estate, momento in cui si svolgono le principali manifestazioni culturali, gastronomiche e sportive, e anche il momento ideale per sfuggire dall'afa delle città costiere. Tra gli avvenimenti più importanti ti segnalo La processione del SS. Crocifisso che si svolge ad inizio Maggio, la Sagra delle nocciole che si svolge durante la 3° settimana di Agosto, la Festa del Patrono S. Gandolfo che si svolge nella 3° settimana di Settembre, e la Sagra dello sfoglio, che si svolge solitamente in estate, ma la data varia in base aalle esigenze organizzative dell'Estate Polizzana. Ultimamente è stata introdotta un'importante manifestazione gastronomica invernale volta a far conoscere e promuovere il "fagiolo badda", specie di fagiolo che trova il suo habitat naturale nel territorio polizzano. Per chi vuole visitare i paesi e i luoghi vicini, da Polizzi è possibile raggiungere facilmente i comprensori di Castellana Sicula, Petralie, Ganci, Blufi, Scillato, Caltavuturo. Per chi vuole assaporare l'aria frizzante di montagna è possibile raggiungere Piano Battaglia prendendo la strada sotto gli archi vicino la fontana dell'abbeveratura.

Continua la lettura
44

Imperdibile tappa è la Piazza Gramsci in cui si arriva percorrendo a piedi per Viale Garibaldi, dove potrai visitare così la Chiesa di San Girolamo, il Municipio, e un Museo Archeologico con importanti resti della civiltà greca e non solo. Sempre in questo bellissimo paesino potrai visitare la Chiesa del Carmelo, e potrai così ammirare il parco annesso e il belvedere da cui potrai godere e fotografare di un bellissimo panorama. Salendo per il tornantino puoi raggiungere la parte alta del paese in cui puoi trovare ristoranti, bed & breakfast, chiese da visitare (tra cui la Chiesa Madre da poco riaperta al pubblico, famossissima per il Trittico Fiammingo), i resti dell'antico castello medievale, e la Pasticceria "Il Castello", dove puoi acquistare i dolci tipici del paese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare i Castelli Romani

Roma è una città famosissima in tutto il mondo per le sue bellezze paesaggistiche, ma soprattutto per merito delle sue antichissime strutture risalenti all'epoca degli antichi romani. Proprio per questo motivo la capitale italiana attiva ogni anno milioni...
Europa

Come visitare Desulo

L'Italia è un paese che offre moltissime sorprese, posti stupendi, paesaggi meravigliosi dove poter trascorrere il proprio tempo in compagnia, o semplicemente un weekend lontani dalla monotonia della vita quotidiana.All'interno di questa guida ci soffermeremo...
Europa

Come e cosa visitare a Pedaso

Tra le molte incantevoli cittadine di mare del nostro Paese sicuramente merita una visita il bel borgo marinaro di Pedaso, in provincia di Fermo, nelle Marche. Piccolo, neanche 3.000 abitanti, ma molto caratteristico, con il suo faro e il bel lungomare...
Europa

Come visitare Castrofilippo

Avete il desiderio di organizzare un viaggio tranquillo per voi e il vostro partner, o di trascorrere un paio di giorni spensierati in comitiva con i vostri amici, visitando qualche bellezza italiana alternativa senza dilapidare i vostri risparmi e senza...
Consigli di Viaggio

I 10 piatti più costosi al mondo

Siete curiosi di scoprire quali siano i piatti più costosi al mondo? Vorreste festeggiare un'occasione speciale portando la vostra dolce metà in un posto chic? Ecco di seguito i 10 piatti più costosi al mondo. Insomma ce n'è per tutte le tasche. Per...
Italia

Le maschere tradizionali del Carnevale di Venezia

Il Carnevale di Venezia è una delle feste tradizionali più amate da grandi e piccini: i colori vivaci caratterizzano l'evento, i vestiti sgargianti ravviano quei giorni e le maschere permettono di vivere una storia nuova. In questi giorni si dà sfogo...
Italia

Le 5 migliori mete per motociclisti in Italia

L'Italia vanta, nonostante non abbia un'estensione esagerata, numerosissime bellezze, anche da un punto di vista paesaggistico. Questo fa sì che ci siano diverse mete ambite ai motociclisti di tutto il mondo, che permette a quest'ultimi di cimentarsi...
Consigli di Viaggio

5 idee per un viaggio in Sicilia da non dimenticare

Non esiste un'isola bella e affascinante come la Sicilia. Terra di arte, storia, cultura, sapori, odori aggiunti ad un clima che tutti le invidiano. Sicilia offre la sua unicità a tutti coloro che vogliono conoscerla per 12 mesi l'anno. In questa lista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.