Come fare una passeggiata sul lungomare a Napoli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Napoli è una città che affascina i turisti per: la storia, la gente spontanea e accogliente e le bellezze che mostra agli occhi di chi desidera visitarla. Sia i turisti che i napoletani amano passeggiare lungo i 3 km del lungomare, lontano dal caos del centro storico. Qualche tempo fa questa zona era l'attracco delle barche dei pescatori. Sul lungomare regna un'atmosfera suggestiva; inoltre, sono presenti ristoranti raffinati e boutique dai marchi più prestigiosi. Leggendo questo tutorial si hanno delle corrette informazioni e degli utili consigli su come fare una passeggiata sul lungomare a Napoli. Ora non ti resta che seguire tutti i passi della guida.

25

Come arrivare sul lungomare a Napoli

Per raggiungere il lungomare si deve prendere l'autobus e scendere a piazza Vittoria. Successivamente bisogna attraversare la strada, tenendo il mare sulla sinistra, e si entra nei settecenteschi giardini di Villa comunale. In questo luogo si possono ammirare i pini marittimi che hanno una caratteristica forma a ombrello e sono tipici dell'area campana. Alla propria sinistra c'è il mare, invece alla propria destra la riviera di Chiaia. Camminando per circa 200 m si arriva alla prima fontana; essa è circondata da quattro leoni in pietra. Andando più avanti si può osservare la Stazione zoologica. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero due, le bellezze del lungomare, il Chiosco della musica e via Caracciolo.

35

Le bellezze del lungomare, il Chiosco della musica e via Caracciolo

Quasi al centro della Villa comunale sorge il Chiosco della musica; se si è fortunati si può assistere ad interessanti spettacoli. Costruito in ghisa e vetro presenta delle lampade a globo a sospensione. Procedendo verso sinistra, in direzione del mare, si lascia il parco e si costeggiano i numerosi caffè che sono presenti lungo la strada. Adesso si continua lungo via Caracciolo; a destra si trova via Anton Dohrn, ma se si vogliono ammirare le bellezze del lungomare si deve proseguire sulla sinistra e costeggiare il mare. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, il Museo villa Pignatelli, il porticciolo di Mergellina e la Fontana della Sirena.

Continua la lettura
45

Il Museo villa Pignatelli, il porticciolo di Mergellina e la Fontana della Sirena

A questo punto del percorso è opportuno una sosta per visitare il Museo villa Pignatelli. Poi, si continua la passeggiata per via Caracciolo; dopo 300 m si arriva a piazza della Repubblica e bisogna proseguire sul lungomare in direzione del porticciolo di Mergellina. Qui bisogna fermarsi per ristorarsi e rinfrescarsi un po'; è consigliabile gustarsi un ottimo gelato in uno dei numerosi chioschi. Poi, si può fare una capatina alla chiesa di Santa Maria del Parto. Essa si può raggiungere sia salendo la scalinata a piedi che prendendo l'ascensore in via Caracciolo. Oltre al panorama si possono visitare anche luoghi storici. Infatti, nelle vicinanze è possibile ammirare in piazza Sannazaro l'ottocentesca Fontana della Sirena. Ricordati di visionare anche i link in fondo alla guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come raggiungere Castel dell'Ovo

Castel dell'Ovo rappresenta un complesso monumentale pieno di storia, ha la supremazia del lungomare della bellissima Napoli, è visitato da numerosi turisti provenienti da tutto il mondo e viene spesso utilizzato come location di eventi interessanti...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere il secondo porto napoletano di mergellina

A Napoli oltre al Molo Beverello, da dove partono i traghetti e gli aliscafi per le isole, ma principalmente le navi da crociera per tante altre destinazioni del Mediterraneo, esiste anche un secondo porto di minore dimensione, ma non di importanza....
Italia

Napoli: la vita notturna

Napoli è la perla della Campania, una città al cui interno si possono ammirare le tracce di tutti i popoli che qui si sono stabiliti. La sua fondazione risale all'VIII secolo a. C, ad opera dei Cumani, popolazione di origine greca stanziata in Italia...
Italia

10 motivi per visitare Napoli

Napoli, considerata capitale del Mediterraneo, è il capoluogo della regione Campania. Il turista, girovagando tra le sue vie, scoprirà questa città affascinante, caotica e contraddittoria. Inoltre, apparirà ai suoi occhi come un universo da esplorare....
Italia

Guida ai luoghi romantici di Napoli

Tra l'omonimo golfo, il Vesuvio e l'area vulcanica dei Campi Flegrei, Napoli è tra le città più popolose d'Europa. Capoluogo campano e patria della pizza, possiede una favorevole posizione geografica. Cela stupendi e suggestivi paesaggi, ideali per...
Europa

Come visitare Napoli in 24 ore

Napoli, una delle città più belle del mondo, per via della sua ricca storia e dei suoi panorami mozzafiato, così romantica e avventurosa allo stesso modo. Gente da tutto il mondo parte per poter venire a godere delle sue meraviglie. Città dalle mille...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a mergellina a napoli

Mergellina è uno splendido e bellissimo quartiere sito nella città di Napoli, a pochi km dai luoghi simbolo della cultura partenopea come il Castello Dell'Ovo o Piazza del Plebiscito, zona portuale e principale collegamento per visitare le isole del...
Italia

Le 10 cose da fare a Napoli

"Vedi Napoli e poi muori" recita un famoso proverbio. Ebbene, anche a distanza di anni queste parole non potrebbero rivelarsi più attuali. Che siate turisti desiderosi di trascorrere un week-end fuori dalla solita routine o partenopei doc indecisi su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.