Come fare una vacanza economica ad Amsterdam

di Alessia Anselmi tramite: O2O difficoltà: media

Amsterdam, capitale dell' Olanda, o meglio conosciuti come Paesi Bassi, capitale del divertimento per ragazzi e per il divertimento a luci rosse; conosciuta in tutto il mondo per le sue viuzze immerse nei canali, chiamata anche "la Venezia del Nord", immersa nel suo verde e dai mille colori delle case e dei fiori, è una meta dove bisogna andare assolutamente almeno una volta nella vita. In questa guida vi daremo delle semplici indicazione su come fare una vacanza economica ad Amsterdam, come riuscire perciò a spendere poco, soprattutto se siete dei ragazzi e avete il desiderio di visitare questa città ma disponete di pochi soldi.

1 Per prima cosa consideriamo il viaggio: il modo più semplice ed economico per arrivare ad Amsterdam è sicuramente l' aereo. Se controllate bene o con un largo anticipo rispetto al periodo in cui volete recarvi nella città o controllando le offerte last minute, troverete sicuramente qualche offerta conveniente. Inoltre tenete d' occhio soprattutto le compagnie low cost, che per questa meta, molto spesso offre biglietti a pochissimi soldi: riuscite se siete fortunati a fare andata e ritorno con 40 euro.

2 Se prendete l' aereo cercate di arrangiarvi con il bagaglio a mano così da non dover spendere soldi per la valigia da imbarcare, e da risparmiare soldi, che potete usare e spendere in città. Una volta arrivati ad Amsterdam, dovrete trovare un posto per dormire: i posti per dormire più convenienti della città sono proprio gli ostelli che troverete ad ogni angolo di via. Infatti vi è una scelta vastissima, per tutti i gusti, e anche con varie fasce di prezzo. Tutto sta a voi, ma questa è la soluzione più economica per visitare Amsterdam.

Continua la lettura

3 Per ultima cosa dovrete vivere ad Amsterdam, ma non preoccupatevi, non è un grosso problema.  In questa città troverete ogni tipo di locale e di ristorante, dal più economico al più caro.  Approfondimento Come noleggiare una bici ad Amsterdam (clicca qui) Ovviamente se siete alla ricerca di una vacanza economica, troverete un sacco di bar, pub, piccoli locali che vi offriranno semplici piatti, ma gustosi a pochissimi euro.  Inoltre i mezzi pubblici ad Amsterdam costano poco, ma vi consiglio di prendere la bici per spostarvi all' interno di questa città in quanto è il mezzo più comodo e quello più economico; inoltre è caratteristica di questa città la bici, in quanto tutti si muovono in bici.  Infine se volete visitare anche i musei non preoccupatevi, molti musei se avete meno di 18 anni vi permetteranno di entrare gratuitamente, alcuni addirittura hanno l' entrata gratuita fino a 23 anni.

Come spostarsi ad Amsterdam All'interno di questa breve guida andremo a concentrarci sul turismo ... continua » 5 cose da sapere prima di partire per Amsterdam Amsterdam è una città davvero complessa e versatile. Spesso considerata maggiormente ... continua » Come organizzare un viaggio economico in Olanda L'Olanda, la terra dei tulipani e dei mulini a vento ... continua » 10 cose da fare ad Amsterdam Amsterdam, capitale dell'Olanda, nacque nel XIII secolo. All'inizio era ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Amsterdam

Fra le città del Nord Europa, Amsterdam è sicuramente una delle mete da non perdere per le sue attrattive di ogni genere. La sua posizione ... continua »

Come divertirsi ad Amsterdam

Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi è uno dei più bei centri del Nord Europa. Conosciuta anche come "la Venezia del Nord", Amsterdam è una città ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.