Come girare l'Andalusia in auto

di Lidia Venturiero tramite: O2O difficoltà: media

Una modalità di trasporto molto felice per girare l'Andalusia in Spagna è noleggiare un'auto. L'Andalusia, nel sud della Spagna, gode di un clima mediterraneo con temperature estremamente calde in estate, mentre molte grandi città tra cui Cordoba, Siviglia e Granada sono anche sede di catene montuose; se si desidera visitare al di fuori delle grandi città e ottenere un tatto a tutto tondo del paesaggio e dei villaggi si raccomanda la visita di almeno un paio delle città cosiddette bianche. Ecco come fare.

1 Ronda Andare a Ronda, la città vecchia, è altrettanto insidiosa, a differenza di Granada che è molto più semplice. Tra Ronda e Granada, invece di girasoli, si vedono boschetti dopo boschetti di alberi di ulivo e tante turbine eoliche per alimentare il paese. Proseguendo si incontra un bellissimo lago con acqua blu, una sorpresa inaspettata, la città è tranquilla e da la sensazione di aver scoperto qualcosa che nessun altro al mondo sapeva.

2 Siviglia Appena si arriava a sud di Siviglia si passa attraverso vasti campi di girasole e dopo un'ora di strada o poco più i girasoli si sono trasformati in catene montuose e la strada è divenuta stretta e curvilinea. Lasciata la strada principale ci si dirige verso la piccola città bianca di Zahara de la Sierra, non lontano dalla strada per Ronda, la prossima destinazionedel viaggio. Mentre si passa attraversavamo un ponte stretto in prossimità di Zahara de la Sierra il respiro viene portato via dalla vista degli edifici edifici bianchi, immersi nelle colline, ed ornati con vasi di fiori sui balconi in ferro battuto, in cima alla collina c'è un'antica fortezza musulmana che è possibile visitare se si ha il tempo e l'energia necessaria.

Continua la lettura

3 Granada Entrambe sonobellissime e una volta a Granada è il momento di lasciare l'auto per tornare a prendere aerei, treni, autobus, metropolitane e taxi.  Ma solo con l'ausilio dell'auto è possibile godere di questi incredibili e poco conosciuti scenari di Andalusia Approfondimento Cosa visitare in Andalusia (clicca qui) Una volta parcheggiato e camminato attraverso la città si viene affascinati dalle case pittorescheche pian pian portano all'interno di Plaza Mayor.  Quando si raggiunge la cima della città si viene premiati da una splendida vista sul lago e sulla collina, le strade sono anche molto strette e ripide e un po 'snervante soprattutto alla guida di un'auto con cambio manuale.  Adesso è il momento di raggiungere un'altra città bianca, Arcos de la Frontera, dove le strade tagliano ancora più strette caratterizzata da tanti piccoli ponti.

Itinerari: Andalusia e sud della Spagna L'Andalusia è una regione situata a sud della Spagna, dove ... continua » Come visitare l'Andalusia in 3 giorni Viaggiare si sa, è il modo migliore per scoprire nuovi posti ... continua » Come scoprire la vera Andalusia L'Andalusia si colloca nella Spagna meridionale. È una regione affascinante ... continua » 10 luoghi da non perdere in Andalusia Quando si pensa a fare un bel viaggio tra le tappe ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Andalusia: cosa vedere

Se volete visitare la Spagna, avete sicuramente sentito parlare dell'Andalusia. Infatti, quest'ultima è una delle regioni più conosciute della Spagna, perché, oltre ad ... continua »

Andalusia: le migliori spiagge

L'Andalusia è la regione più caratteristica e soleggiata della Spagna, ed è situata a sud sulla splendida costa mediterranea, quindi con un clima decisamente ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.