Come Muoversi A Hong Kong

di Rossella Cecchini tramite: O2O difficoltà: facile

Hong Kong è una città altamente popolosa, ubicata sulla costa meridionale della Cina. Essa sorge accanto al delta del Fiume delle Perle. Il porto naturale è uno degli elementi distintivi di Hong Kong, ex colonia inglese con una superficie di "1.104 km quadrati" e una popolazione di sette milioni di persone. Segue poi il suo famosissimo skyline, ovvero un agglomerato urbano che si compone di ben 1.223 grattacieli.
L'alta densità abitativa lo skyline sono la conseguenza di una mancanza di spazi disponibili. Difatti, in questa grande metropoli, la gente vive e lavora al di sopra del 14° piano. Lo sviluppo verticale dei centri abitati rende Hong Kong la città verticale per antonomasia.
Ma come si fa a muoversi a Hong Kong? Vediamo quali mezzi di trasporto si possono utilizzare per spostarsi da un angolo all'altro della città.

Assicurati di avere a portata di mano: Mappa dei trasporti Denaro in Hk$ Biglietti per i mezzi di trasporto Buona conoscenza dell'inglese e qualche frase in cinese

1 Il modo più rapido per muoversi a Hong Kong comporta l'impiego di treno e metropolitana come mezzi di trasporto primari.
La "Mass Transit Railway" consente di spostarsi agevolmente tra Hong Kong Island e Tsim Sha Tsui. Per raggiungere i cosiddetti "New Territories", servitevi della stazione di scambio di Kowloon Tong e prendete la "Kowloon Canton Railway". Quest'ultima arriva fino a Lo Wu, al confine settentrionale della città.
Ciascuna stazione vi offre guide gratuite e spiegazioni in inglese su come usare le biglietterie automatiche e sul sistema ferroviario. Qui si emettono tessere plastificate che potrete acquistare anche nelle biglietterie o ai box informazione.
Le tariffe di ciascuna tessera variano tra 24 e 26 Hk$. Per sapere qual è il prezzo di una corsa in treno, vi basterà oltrepassare le barriere d'ingresso. La banda magnetica sui biglietti si legge al vostro passaggio e vi comunica in automatico la tariffa.

2 Insomma, un metodo davvero praticissimo per muovervi comodamente a Hong Kong è prendere il treno, ma anche la metropolitana. Controllate che il tragitto che vi interessa percorrere sia coperto dalla rete dei trasporti metropolitani.
La metro ad Hong Kong è sicuramente più efficiente di qualunque mezzo di superficie e vi permetterà di spostarvi agilmente, senza rimanere imbottigliati nel traffico.
Il vantaggio della metropolitana sta nel fatto che potete raggiungere le diverse zone della città con dei biglietti speciali, che valgono per più giorni. Non dimenticate di richiedere questi ticket prima di qualunque spostamento.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Nella città di Hong Kong i mezzi di superficie ci sono, solo che non vi consiglio di viaggiare in autobus.  A meno che non dobbiate coprire uno dei tragitti nella parte meridionale di Hong Kong Island, evitate questo mezzo di trasporto.  Approfondimento 10 ragioni per trasferirsi ad Hong Kong (clicca qui)
Ad ogni modo, se volete provare a muovervi in autobus, recatevi in uno degli uffici informazioni e troverete mappe gratuite con i percorsi e le tariffe di tutti i bus.  Il biglietto si paga a bordo e salendo troverete una regola piuttosto ferrea.  Bisogna infatti versare l'importo esatto per il ticket, dal momento che non viene dato alcun resto.

4 I taxi per spostarsi a Hong Kong sono davvero convenienti. Se cercate un taxi, potrete trovarlo in varie postazioni disseminate per la città. L'unico problema è che la maggior parte degli autisti non parla inglese, dunque dovreste conoscere un po' di lingua cinese per cavarvela.
Anche a bordo del taxi bisogna tassativamente rispettare una regola: è difatti obbligatorio allacciare la cintura di sicurezza.
La tariffa base per un viaggio in taxi è di 15 Hk$, poi dopo "1,5 km" il prezzo aumenta di 1,40 Hk$ per ogni "200 m" percorsi.
Se prenotate il taxi telefonicamente, verranno a prendervi in un punto specifico. Tuttavia, dovrete versare una cifra aggiuntiva di 5 Hk$.
Se il taxi è libero espone l'indicazione 'For Hire', mentre la sera si accende l'insegna 'Taxi'.
I taxi non possono accostare alle fermate degli autobus e sulle linee gialle, quindi scegliete bene il punto in cui intendete scendere a fine corsa.

5 I tram nella città cinese di Hong Kong sono in funzione soltanto nel'area settentrionale di Hong Kong Island. D'altro canto, la linea che va da Kennedy Town (ad ovest) a Causeway Bay (ad est) vi potrà essere particolarmente utile.
Il capolinea di ciascun tram è riportato sulla parte frontale del veicolo e il tutto è scritto in lingua inglese. Quanto al biglietto, la tariffa è fissa: 2 Hk$ da pagare al momento di scendere dal tram.
Come vedete, i modi per muoversi a Hong Kong sono tanti, dovete solo scegliere quello che più vi aggrada. Personalmente, comunque, vi suggerisco di utilizzare la linea MTR per questioni di praticità e rapidità.
A questo punto, non mi resta che augurarvi buon viaggio!

Non dimenticare mai: Hong Kong è molto affollata, sia di giorno sia di notte: fate attenzione ai borseggiatori, tenendo al sicuro i portafogli e le borse.. Richiedete la mappa della linea MTR nella hall del vostro albergo, oppure in aeroporto. Tenete i traveller's cheque separati dal documento che ne riporta i numeri di serie. Custodite i documenti di viaggio e i contanti nella cassaforte dell'hotel. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Muoversi a Hong Kong: trasporti, mezzi pubblici e mezzi privati. Consigli sugli spostamenti a Hong Kong Hong Kong: come muoversi A spasso per Hong Kong

Come e dove alloggiare a Hong Kong Dal 1997 Hong Kong, colonia inglese per quasi un secolo, appartiene ... continua » Come muoversi a Hong Kong di sera L'oriente da sempre ci affascina, grazie al suo connubio di ... continua » Hong Kong: cosa visitare L'oriente è senza dubbio la meta più ambiziosa e più ... continua » Hong Kong: cosa visitare L'Oriente è senza dubbio la meta più ambita e più ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come spostarsi ad Amsterdam

All'interno di questa breve guida andremo a concentrarci sul turismo e, in misura più specifica, sulla mobilità all'interno di una città. Come avrete ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.