Come organizzare un viaggio in Libano

di Annalisa Spasiano tramite: O2O difficoltà: media

Il Libano è un piccolo stato mediorientale che confina con Israele e Siria, e si affaccia sul Mar Mediterraneo. Un tempo questo Paese era conosciuto soprattutto per una delle sue specie vegetali endemiche: il cedro libanese. Da oltre un decennio, però, questa nazione si è anche aperta al turismo e permette ogni anno a tanti visitatori di scoprire le sue bellezze. Ecco come organizzare un viaggio in Libano.

1 Innanzitutto, devi preoccuparti di ottenere un visto di ingresso per poter circolare liberamente in Libano. Puoi richiedere il visto presentando l'apposita documentazione presso l'ambasciata libanese in Italia o richiedere informazioni sfruttando l'ambasciata italiana a Beirut. In alternativa, se sei cittadino dell'Unione Europea, puoi ottenere un particolare tipo di visto immediato definito "all'arrivo": questo particolare benestare viene concesso anche in loco, all'aeroporto di Beirut, ed ha validità sino a 90 giorni. A prescindere dalla tipologia di visto che desideri ottenere, ricordati di menzionare esplicitamente all'ambasciata il fatto che tu voglia o meno visitare Israele e la Siria.

2 I rapporti tra Israele ed il Libano sono infatti molto tesi e la frontiera tra questi due Paesi è chiusa ed attraversabile solo dalla forze ONU. La presenza di eventuali visti israeliani sul tuo passaporto od il fatto che tu esibisca un documento di identità emesso in Israele può vanificare il benestare precedentemente ottenuto dalle autorità libanesi. Ricordati quindi di menzionare la tua situazione ed il tuo itinerario di viaggio all'ambasciata: sii pronto ad apportare le dovute modifiche per non vederti rifiutare il visto.

Continua la lettura

3 Chiarita la questione del visto con gli organismi competenti, decidi come raggiungere il Libano.  La maggior parte dei visitatori opta per arrivare e ripartire dall'aeroporto internazionale di Beirut, il principale scalo del Paese Approfondimento Israele: vacanze economiche (clicca qui) Nonostante il Libano possieda altri aeroporti (Batroun, Nahr al-Bared e Rayak) e persino un eliporto a Naqura, questi sono destinati a voli interni o aperti solamente a velivoli militari.  Navi da crociera e ferry-boat servono sporadicamente le città principali, come Tripoli e Beirut.  È invece sconsigliato l'attraversamento delle frontiere terrestri: il confine con Israele e Palestina è presidiato da forze militari e chiuso ai civili, mentre la recente situazione di instabilità in Siria ha pregiudicato la possibilità di accedere al Libano viaggiando in sicurezza attraverso questo stato.

4 Infine, stabilisci il tuo itinerario tenendo conto dei mezzi a tua disposizione. La rete ferroviaria libanese è praticamente inesistente e non puoi usare il treno per pianificare i tuoi spostamenti. All'esterno dell'aeroporto e nelle città principali sono invece disponibili compagnie di autonoleggio in grado di offrirti una vettura a prezzo contenuto per tutto il periodo in cui soggiornerai. Normalmente viene richiesta l'esibizione di una patente internazionale, ma molte delle compagnie accettano una patente nazionale con validità UE per consentire la locazione dei propri mezzi.

5 Beirut, Tripoli, Batroun, Jbeil, Sidon, Tyre sono solo alcune delle città importanti che si incontrano procedendo sulla costa mediterranea. Questi luoghi presentano un particolare retaggio storico, frutto dei molteplici influssi culturali subiti nell'arco dei millenni. Fenici, persiani, arabi, turchi, greci ed ebrei hanno per molto tempo abitato le varie zone del Paese e la diversità culturale si riscontra ancora nelle tre lingue ufficiali (arabo, francese, aramaico) riconosciute in Libano.

Non dimenticare mai: La moneta ufficiale del Libano è la lira libanese: puoi acquistarla in Italia o cambiarla presso gli appositi stand all'aeroporto. Banche ed hotel prestigiosi nelle città più importanti possono garantirti il medesimo servizio. Viaggia sempre portando con te tutti i documenti necessari ed accertati che il tuo passaporto abbia un numero di pagine sufficiente per accogliere i vari visti e non scada entro i 6 mesi dal tuo ingresso in Libano. Non è necessaria alcuna vaccinazione per entrare in Libano.

Israele: vacanze economiche Viaggiare rappresenta sicuramente una delle esperienze più belle che si possano ... continua » Come visitare l'India in sicurezza Viaggiare è indubbiamente l'attività più bella e stimolante che si ... continua » I documenti per un viaggio in Sierra Leone L'Africa è sicuramente una delle mete più ambite dai turisti ... continua » Dubai: le 10 cose da sapere prima di partire Dubai è una modernissima e sfarzosa città assolutamente da vedere, un ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come e quando andare in Ghana

Paesaggi sconfinati, animali esotici, cibi speziati e panorama mozzafiato. Di cosa stiamo parlando? Del Ghana! Anche se non è ancora famosissimo per il turismo, questo ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.