Come organizzare un viaggio low-cost in Giappone

di A. N. tramite: O2O difficoltà: media

Il paese del Sol Levante affascina milioni di turisti ogni anno: la storia, le tradizioni, la cultura, i paesaggi e l'arte giapponesi sono uniche al mondo. Visitare il Giappone è un sogno condiviso da tantissime persone però organizzare un viaggio in Giappone non è semplice: soprattutto per quanto riguarda i costi da sostenere. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo i giusti consigli su come poter pianificare un viaggio low-cost in Giappone.

1 Prenotare il biglietto aereo con largo anticipo Per prima cosa, dobbiamo affrontare le spese di viaggio: comprare un biglietto aereo per il Giappone può essere dispendioso ma, prenotando con largo anticipo è possibile trovare prezzi convenienti ed offerte che ci faranno risparmiare non poco. In ogni caso, dobbiamo decidere in quale periodo andare: per esempio, se vogliamo ammirare lo sbocciare dei fiori di ciliegio, l'"hanami", dovremmo programmare il nostro viaggio per fine Marzo, e prenotare quindi i biglietti intorno alla fine di Dicembre o l'inizio di Gennaio. Con 3 o 4 mesi di anticipo, è facile trovare biglietti aerei che costino tra i 400 ed i 600 euro, una buona cifra tutto sommato, rispetto ai prezzi usuali.

2 Prenotare alberghi economici Il Giappone non è un paese così caro come si possa pensare: se non ci fermiamo nel primo posto che incontriamo ma cerchiamo invece con un po' di impegno, possiamo fare un buon pasto spendendo intorno ai 10 euro. Certo, se preferiamo pranzare in un locale tradizionale mangiando le prelibatezze tipiche della cucina giapponese, non possiamo certo pretendere di spendere meno di 25 euro per un pasto intero. Per dormire, una buona alternativa potrebbe essere quella di cercare tra gli alberghi delle grandi catene internazionali, che offrono spesso camere a prezzi competitivi.
Altrimenti, un'opzione valida è quella di prenotare un "ryokan", ossia un albergo tradizionale giapponese: i costi sono contenuti ed è un ottimo modo per fare esperienza diretta degli usi giapponesi.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Acquistare biglietti per la metropolitana Infine l'enorme sistema di metropolitane che si irradia nel sottosuolo di Tokyo sarà in grado di portarci praticamente ovunque, persino fuori città, pagando un biglietto che avrà costo diverso in base alla lunghezza della tratta che andremo a fare.  Per ovviare a questa spesa, possiamo acquistare dei biglietti giornalieri oppure biglietti speciali, i "JR Pass", che ci consentono di risparmiare moltissimo sugli spostamenti.  Approfondimento Come organizzare una vacanza economica in Giappone (clicca qui) Ma attenzione: il JR Pass è davvero conveniente solo se abbiamo pianificato di rimanere a lungo in Giappone.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Giappone per tutti Come organizzare un viaggio in Giappone (fai-da-te) Come organizzare il vostro primo viaggio in Giappone Viaggio in Giappone economico Viaggio in Giappone Low cost

Come organizzare un viaggio low-cost in India In questo articolo vi spiegherò come organizzare un viaggio low-cost in ... continua » Come organizzare un viaggio low-cost in Europa Viaggiare spendendo poco è possibile. Oggigiorno, ci sono molti siti web ... continua » Il Giappone in treno: guida e consigli Il Giappone è uno dei paesi più variegati culturalmente e più ... continua » Giappone: le 10 cose da sapere prima di partire Tradizione, spiritualità, modernità. Questi sono solo tre dei mille aspetti caratteristici ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Il galateo giapponese

In questa guida parleremo del galateo in Giappone, una terra, una cultura che sta agli antipodi rispetto la nostra. È importante conoscere le usanze e ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.