Come organizzare una giornata a contatto con la natura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Se vivi in città, una gita nel più vicino parco naturale o più semplicemente in campagna può diventare un'insolita avventura per te e il tuo bambino, il quale avrà la possibilità di correre in un prato ricoperto di fiori. Invita anche un amico del cuore e resterà per lui una giornata indimenticabile! Ecco come organizzare una giornata a contatto con la natura.

28

Occorrente

  • macchina fotografica, protezione solare, scarponcini o costume
38

Chiedi al tuo bambino che cosa desidera vedere: quali animali, quali piante e scegli con lui la meta della gita (puoi informarti presso le associazioni ambientalistiche su come e quando visitare il parco naturale più vicino a voi). Prima di affrontare la breve, ma affascinante avventura ripassa con tuo figlio qualche piccola regola del buon vivere in una zona naturale protetta. I percorsi sono già stabiliti ed è inutile allontanarsi perché si rischia di perdersi e di spaventare gli animali.

48

Ricorda che per molti fiori c'è il divieto di raccoglierli, ma i bambini si potranno divertire a fotografarli per comporre poi un album in casa. Per quanto riguarda l'abbigliamento, a seconda della stagione, porta una maglietta o un maglioncino sportivo, anche se in montagna è sempre meglio portarsi dietro una giacca a vento. Pantoloni lunghi per proteggervi da eventuali graffi e naturalmente scarpe da ginnastica o scarponcini.

Continua la lettura
58

In molte zone ci sono aree attrezzate in cui si possono trovare cibi e bevande, ma puoi preparare lo spuntino da te e portarlo da casa. Insegna al tuo bambino a lasciare in perfetto ordine e ben pulito il luogo che vi ha ospitati: sacchetti, tovaglioli e lattine vanno raccolti e gettani negli appositi contenitori. E poi, lascialo correre e giocare liberamente perché questa resterà per lui una giornata da ricordare!

68

Se proprio non puoi visitare un parco naturale, magari per la distanza da casa tua, non dimenticare che la natura è presente sotto varie forme nelle nostre città. Puoi andare in spiaggia a rilassarti e goderti il sole con tuo figlio, oppure in montagna a prendere del fresco o giocare con la neve in inverno.

78

In questo caso, assicurati sempre che i luoghi che visiti siano accessibili e non nocivi per l'essere umano. Molte acque sono state infatti dichiarate non balneabili e molte zone di montagna potrebbero risultare pericolose a causa di animali feroci e presenti allo stato brado sul territorio.

88

Preferisci i parchi naturali agli zoo e ai circhi: cerca di difendere come meglio puoi i diritti degli animali, senza rinunciare però a far divertire il tuo bambino e scoprire insieme a lui le meraviglie del nostro mondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come organizzare una gita in autobus

Quando si organizza una gita di gruppo, solitamente ci si affida ad un mezzo di trasporto come l'autobus. Esso ci consente di viaggiare agevolmente senza lo stress di metterci alla guida, specialmente nei mesi più caldi. L'organizzazione di un viaggio...
Europa

Come organizzare una gita da Lagonegro a Maratea

Se trascorrerete qualche giorno di vacanza in Basilicata, potreste organizzare una gita da Lagonegro a Maratea. Lagonegro sorge nel territorio della Valle del Noce. È una zona ricca di sorgenti e di laghetti. Incanterà facilmente il turista! Maratea,...
Europa

Come organizzare una gita tra il Carso e il mare in Friuli Venezia Giulia

Deciso. Questo le ferie, anche brevi, si trascorrono in Friuli Venezia Giulia. L'Italia è ormai stata scoperta per intero. Rimane ancora all'oscuro questa terra alla di tradizioni e natura alla frontiera. Tutto concentrato nella discesa dal Carso al...
Consigli di Viaggio

Come divertirsi in gita

Quando si va in gita scolastica c'è sempre un grande entusiasmo verso la giornata da trascorrere al di fuori della scuola. Quanti di noi hanno atteso il giorno della gita per prendersi una pausa dallo studio? Sicuramente la maggior parte di noi ricorda...
Consigli di Viaggio

10 buoni motivi per fare una gita in montagna

Se desiderate passare una giornata in tutta serenità, lontano dal caos cittadino e dagli impegni di lavoro o di scuola, la montagna è un'ottima scelta. Saprà regalare momenti indimenticabili ed esperienze sempre diverse. È l'ideale per vacanze con...
Italia

Come organizzare una gita fuori porta per Pasquetta

Se a Pasqua si predilige fare un bel pranzo abbondante, il lunedì dell'Angelo si prendono teli e cestini da picnic e si va rigorosamente fuori. Volete qualche idea? Questa è proprio la guida che fa per voi. Nel breve testo di seguito vi forniremo infatti...
Consigli di Viaggio

Come prepararsi per andare in gita scolastica

Il giorno della della gita scolastica rappresenta, sicuramente, uno dei momenti più attesi, se non quello più importante, della "vita didattica" di uno studente. Generalmente, sia il padre che la madre sono molto preoccupati in queste circostante, specialmente...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una gita in bici

Al giorno d'oggi tante persone decidono di praticare il cosiddetto cicloturismo. Decidono di farlo non solo per raggiungere dei luoghi nuovi ma per trascorrere un fine settimana diverso da solito, vogliono andare tra le pianure, montagne e prati verdi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.