Come organizzare una gita sulle rive del fiume Volturno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se avete il desiderio di conoscere l'Italia meridionale, potete recarvi in Campania e visitare uno dei tanti luoghi naturalistici presenti nel territorio, e approfittarne per trascorrere una giornata all'insegna del relax e del divertimento. Si tratta delle rive del fiume Volturno dove si possono trovare zone pianeggianti ed ombrose, ideali per passare qualche ora in compagnia di amici o della famiglia. In questa breve guida vi sarà facilmente spiegato come organizzare una gita sulle rive del fiume Volturno.

25

Il fiume Volturno è il maggior fiume dell'Italia Meridionale sia per lunghezza che per portata. Nasce in Molise, dalle sorgenti di Capo Volturno nel comune di Rocchetta al Volturno, attraversa le regioni Campania e in parte Lazio, e sfocia nel mar Tirreno nel territorio comunale di Castel Volturno, dopo aver bagnato la città di Capua. Si può raggiungere la piana della Campania, attraversata dal Volturno, zona lussureggiante e adatta per un'allegra scampagnata in famiglia, percorrendo l'autostrada Napoli -Caserta, uscendo al casello di Caserta nord. Lungo le rive del fiume Volturno si possono fare escursioni naturalistiche a partire da uno dei comuni bagnati dal fiume.

35

Le rive del Volturno offrono percorsi naturalistici in ogni punto, dalla sorgente alla foce. Se si parte dal centro abitato di Colli a Volturno, si può scegliere uno tra i due itinerari naturalistici, facilmente percorribili, di breve durata, ma estremamente importanti per le testimonianze storiche che si incontrano. Durante il percorso si può ammirare un panorama di notevole bellezza. Se invece si preferisce partire dalla foce del fiume, si parte da Castel Volturno e si può visitare la "Riserva Foce Volturno", posto tra la pineta di Licola e l'estuario del Volturno ed estesa fino al bacino del lago Patria. Si può visitare la pineta, con diverse varietà di piante e diverse specie di uccelli.

Continua la lettura
45

Lungo le rive del fiume, nella pianura campana, in prossimità di Capua, si possono incontrare numerosissimi viottoli che portano direttamente sulle sponde del fiume. Sono aree adatte per famiglie e bambini. Si può tranquillamente parcheggiare e, volendo, immergersi con i piedi nelle acque del fiume, trascorrere il resto della giornata all'ombra di salici piangenti e godere della piacevole frescura. Se si è fortunati, si può avvistare qualche airone di fiume o qualche nutria e sicuramente anitre selvatiche. È possibile anche pescare o praticare la caccia, se si è in possesso di una regolare licenza di caccia e pesca per i fiumi del territorio nazionale, rilasciata dall'ufficio competente.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per affrontare il percorso naturalistico, è consigliabile essere ben equipaggiati,. Importante avere scarpe comode.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come trascorrere una bella giornata a Caserta

Capoluogo di provincia della Campania, con circa 87.000 abitanti, Caserta è situata nella pianura della cosiddetta "Terra di Lavoro", ai piedi del Monte Tifata. Sorta su un insediamento probabilmente preromano, che in epoca longobarda prese il nome di...
Consigli di Viaggio

Le più belle pianure verdi per le vacanze estive

I numeri hanno sempre parlato chiaro: gli italiani amano il mare e lo prediligono largamente a qualsiasi altra meta per le vacanze estive. Nello scorso anno, ben il 79% del popolo vacanziero, armato di ombrellone e sdraio, ha preso posto sulle affollatissime...
Italia

Molise: come muoversi e cosa visitare

Il Molise si colloca tra l'Abruzzo, il Lazio, la Puglia e la Campania. Bagnato dal Mar Adriatico, conta appena 35 km di costa. Poco conosciuto dal turismo mondiale, possiede paesaggi di straordinaria bellezza e siti archeologici di grande interesse. Nasce...
Europa

Come visitare Apice In Provincia Di Benevento

Apice, in provincia di Benevento, è uno dei borghi collinari più caratteristici dell'intera Campania. Il comune, ricco di siti di interesse storico e culturali, sorge a soli dodici chilometri di distanza dal capoluogo, e sulla destra del fiume Calore...
Europa

Come e perchè visitare Castel Gandolfo ed il suo meraviglioso lago

L'Italia è una penisola ricca di bellezze sia naturali che artistiche; in Italia sono molti i monti rinomati come le Alpi e gli Appennini e inoltre sono notevoli le coste frastagliate e le zone turistiche presenti soprattutto al Sud. Al centro Italia...
Italia

Come organizzare una gita a Como

Como è una delle città più belle della Lombardia. Famosa, non solo per le bellezze naturali di cui è dotata, ma anche per essere stata citata in uno degli incipit letterari più apprezzati e complessi della letteratura mondiale:" Quel ramo del lago...
Europa

Come Fare Una Gita In Barca Sul Bosforo A Istanbul

Una delle esperienze di vacanza più indimenticabili durante un soggiorno a Istanbul è sicuramente navigare sul Bosforo (Bogaziçi); una gita sul Bosforo rappresenta una delle attrazioni più colorate e vivaci dell' atmosfera di Istanbul. Salite a bordo...
Italia

Come visitare Firenze in 3 giorni

La città storica di Firenze si distende lungo le rive dell'Arno. Ex capitale d'Italia, nonché centro di propulsione delle letteratura, cultura e anche dell'arte medievale e rinascimentale italiana, per visitarla interamente non basterebbero intere settimane....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.