Come organizzare una vacanza coast to coast in Italia

di Susanna Gottardo tramite: O2O difficoltà: media

Con l'estate alle porte si pone il problema di pianificare le vacanze. In famiglia ognuno ha le proprie preferenze: chi ama il mare, chi la montagna, chi predilige il lago, chi vuole una vacanza alternativa. Per questo motivo può risultare difficile mettere d'accordo tutti i componenti della famiglia. Una buona idea per accontentare tutti e per godersi un'estate diversa dal solito è quella di organizzare una vacanza coast to coast in Italia. Questo tipo di tour è molto gettonato per visitare gli Stati Uniti, ma perché non farlo nel nostro paese? In fondo, quanto a bellezza, arte e meraviglie della natura l'Italia non ha nulla da invidiare a nessuno. Per organizzare una vacanza coast to coast in Italia, però, è necessaria un'attenta pianificazione al fine di evitare contrattempi che potrebbero rovinarla. Vediamo dunque come possiamo organizzare una vacanza coast to coast in Italia in modo ottimale.

Assicurati di avere a portata di mano: Guide turistiche, mappe, navigatore satellitare

1 Scegliere il percorso Per organizzare una vacanza coast to coast in Italia bisogna innanzitutto scegliere accuratamente il percorso. Questo risulta, in genere, un momento molto divertente in cui ognuno esterna quelli che sono i suoi desideri e le sue preferenze. Quindi possiamo stabilire di trasferirci dalla costa Adriatica a quella Tirrenica toccando tutte le tappe che sono di nostro interesse e fare in modo di goderci mare, montagna, laghi e città d'arte in una sola volta. A seconda, poi, dei luoghi che desideriamo visitare bisognerà decidere se preferiamo attraversare il nostro paese al nord, centro o sud Italia. Nel predisporre l'itinerario dovremmo essere quanto più dettagliati possibile per evitare contrattempi e giri inutili ed ottimizzare il tempo che abbiamo a disposizione per la vacanza. Molto importante è anche pianificare il percorso tenendo conto del periodo in cui si svolgerà la nostra vacanza coast to coast in Italia, valutare opportunamente il clima che troveremo e stabilire adeguatamente quali indumenti mettere in valigia.

2 Studiare l'itinerario Se si decide di organizzare una vacanza coast to coast in Italia è necessario avere un'idea precisa delle strade e autostrade che meglio si adattino al nostro progetto turistico. Bisognerà, dunque, procurarsi delle cartine aggiornate e studiarle attentamente. Ottima idea è quella di segnare con un evidenziatore il percorso ottimale sulla cartina, tenendo conto anche dell'ubicazione delle stazioni di rifornimento e dei ristoranti dove ci si può fermare a pranzare tra una tappa e l'altra. Per ottimizzare le informazioni possiamo anche avvalerci di programmi come Google Earth per visualizzare il nostro itinerario e calcolare le distanze chilometriche. Al momento della partenza porteremo con noi le nostre cartine e un buon navigatore satellitare, a scanso di brutte sorprese. Infine ci possiamo procurare delle buone guide turistiche dove trovare informazioni utili sui luoghi che vogliamo visitare.

Continua la lettura

3 Prenotare il soggiorno L'ultima cosa da fare per organizzare una vacanza coast to coast in Italia è quella di decidere quale tipo di sistemazione scegliere per il soggiorno.  Possiamo avvalerci, a seconda dei gusti e del budget che abbiamo a disposizione, di hotel, agriturismo, bed & breakfast, campeggi o di una combinazione di tutte queste strutture.  Approfondimento Stati Uniti: itinerario coast to coast (clicca qui) L'importante, quale che sia la nostra scelta, è prenotare il soggiorno per tempo e con attenzione.  Prima della partenza assicuriamoci che tutte le nostre prenotazioni siano confermate per le date ed i periodi esatti, onde evitare sgradite sorprese.  Se optiamo per un soggiorno in bed & breakfast sarà utile informarci adeguatamente, attraverso siti internet dedicati, su quali siano i ristoranti più vicini, la loro qualità e il prezzo medio.

Non dimenticare mai: Per godere al meglio una vacanza coast to coast una buona idea è quella di viaggiare in bicicletta Potendo è meglio evitare le autostrade e viaggiare su strade collaterali: il percorso sarà più lungo ma ci consentirà di godere della bellezza dei paesaggi e dei paesi attraversati

Come visitare la Basilicata coast to coast Chi ha in mente di fare un viaggio davvero particolare nel ... continua » Girare gli USA in auto: consigli di viaggio Per chi è amante dell'avventura e ha la passione dei ... continua » Come organizzare un coast-to-coast in America Il coast-to-coast rappresenta oggi più di ieri il miraggio utopistico di ... continua » Come organizzare un coast-to-coast in moto in Canada Chi possiede una motocicletta, ha sicuramente sognato almeno una volta nella ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come viaggiare on the road

Viaggiare su quattro ruote può essere un'esperienza davvero emozionante e profondamente liberatoria perché non si è vincolati a niente e nessuno: ci si sposta ... continua »

La top 10 dei road trip

Stanchi delle solite vacanze in albergo? Il campeggio vi annoia? La casa delle vacanze in cui andate da quando avevate cinque anni vi sta stretta ... continua »

Viaggi in moto: la Sicilia

Un viaggio sicuramente affascinante e carico di magia, è sicuramente l'attraverso in moto della Sicilia.
L'isola in questione è la più grande di ... continua »

10 posti da visitare a Seattle

La città principale dello Stato di Washington porta il nome di Seattle… o forse sarebbe più opportuna chiamarla la “Citta smeraldo”? Il capoluogo della Contea ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.