Come ottenere un rimborso di un biglietto Trenitalia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Ci sono due casi in cui è possibile ottenere un rimborso del biglietto Trenitalia, seppure parziale. Nel primo caso si può chiedere il rimborso, quando previsto dalle condizioni d'acquisto, in caso di impossibilità di effettuare il viaggio, il secondo caso si presenta quando il treno è in ritardo. In entrambi i casi non è semplice né immediato come si potrebbe sperare, ma è comunque fattibile. Vediamo insieme, qui di seguito, come ottenere un rimborso di un biglietto Trenitalia.

25

Iscrizione al sito

Prima di tutto è consigliabile iscriversi al sito Trenitalia così da ottenere un proprio username e password e sveltire la procedura di richiesta rimborso. In generale, l'operazione di richiesta rimborso non è gratuita e viene generalmente richiesto il 20% sul costo complessivo del biglietto. È importante sottolineare che tale procedura è possibile solamente per i treni AV (Frecciarossa, Frecciabianca, Frecciargento) con biglietti acquistati con tariffa "Base" (le tariffe Economy e Supereconomy non consentono alcun rimborso) e per i treni InterCity (IC) con biglietti di tariffa "Base".

35

Richiesta di rimborso

La cosa fondamentale per chiedere un rimborso è che il treno non abbia ancora iniziato il viaggio: dopo la partenza non è più possibile ottenere alcun rimborso, si può solo usufruire di viaggi su treni diversi pagando una penale e/o la differenza. La richiesta di rimborso può essere inoltrata in biglietteria in stazione o direttamente online in caso di acquisto come utente registrato. Una volta effettuato l'accesso, occorrerà navigare nella sezione rimborsi online, inserendo il codice PNR che si trova sul biglietto. Il rimborso è previsto solamente se contemplato nelle condizioni contrattuali accettate durante la fase d'acquisto. Una volta richiesto il rimborso, la somma sarà accreditata sulla carta con la quale è stato acquistato il biglietto.

Continua la lettura
45

Modalità di rimborso

In caso di ritardi dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca è previsto un rimborso che consiste, in alcuni casi, in realtà in una sorta di sconto applicabile a futuri viaggi. Ci due tipi diversi di rimborso, si parte da un rimborso sotto forma di sconto del 25 % del prezzo del biglietto, utilizzabile entro un anno esatto dall'emissione del rimborso stesso, per treni che abbiamo fatto ritardo compreso tra i 30 e 59 minuti. In caso di ritardi superiori ai 60 minuti o ai 120 minuti è possibile richiedere un rimborso diverso, in questo caso può esservi riconosciuto anche in contanti, rispettivamente del 25 % e 50 % del prezzo del biglietto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come avere un rimborso di un biglietto Trenitalia

Per chi è sempre in viaggio sa bene che i mezzi portano ritardo: purtroppo i treni in Italia non hanno la medesima rivendicazione della puntualità tanto vantata e conosciuta dagli svizzeri, anzi tutto il contrario tendono a compiere ritardo, a volte...
Consigli di Viaggio

Come avere il rimborso online del biglietto Trenitalia

Viaggiare in treno è considerato non soltanto il modo più ecologico per spostarsi da una città all'altra, ma anche il più economico dal momento in cui è possibile scegliere tra diversi tipi di treni ognuno dei quali offre ai suoi viaggiatori diverse...
Consigli di Viaggio

Come richiedere il rimborso del biglietto dalle ferrovie di Trenitalia

Quando, purtroppo, sono presenti dei ritardi o delle variazioni sugli orari dei treni, è possibile richiedere il rimborso del biglietto delle ferrovie di Trenitalia. Tuttavia, non sarà facile ottenerlo e ci vorrà certamente molta pazienza e costanza...
Consigli di Viaggio

Come ottenere il rimborso del biglietto del treno

Molto spesso capita che il treno che attendevamo con ansia faccia ritardo o addirittura salti la corsa a causa di un imprevisto. In questi casi non si può fare altro che attendere quello successivo, ricevendo come magra consolazione almeno il rimborso...
Consigli di Viaggio

Come chiedere online il rimborso del biglietto del treno

Qualche giorno fa hai prenotato il tuo biglietto del treno. All'ultimo momento però sopraggiunge un contrattempo che ti impedisce di partire. Come fare ora? Si può risolvere in qualche modo il problema online? Fortunatamente, in queste situazioni Trenitalia...
Consigli di Viaggio

Come sostituire un biglietto Trenitalia

Quando compriamo un biglietto Trenitalia dovremmo fare attenzione a tanti aspetti. Potrebbe capitarci, molte volte, di non poterlo più utilizzare, perché non vogliamo più effettuare il viaggio, o per qualsiasi altro imprevisto. Possiamo allora pensare...
Consigli di Viaggio

Come richiedere la Cartafreccia di Trenitalia

Dall'anno 2010, la società "Trenitalia S.p.A," propone un'interessante raccolta punti per la sua clientela, semplicemente acquistando dei biglietti di viaggio attraverso la "CartaFRECCIA" (che precedentemente si chiamava CartaViaggio"). Precisamente,...
Consigli di Viaggio

Come chiedere il rimborso del biglietto del treno

Se tra le nostre opzioni di viaggio scegliamo il treno o ci apprestiamo a farlo per la prossima vacanza estiva, è importante sapere che c'è la possibilità di chiedere il rimborso in diversi casi. In riferimento a ciò ecco una guida con alcuni consigli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.