Come prendere la metropolitana di New York

di Nicolò Tricarico tramite: O2O difficoltà: media

Le metropolitane sono dei comodissimi mezzi di trasporto su rotaia che consento di raggiungere in tempi molto brevi anche distanze elevate, perché utilizzano un percorso dedicato solo a questo mezzo, eliminando cosi il problema del traffico. Le metropolitane comprendono sia percorsi sotterranei che percorsi fuori terra e sono alimentati dalla corrente elettrica. Se ci troviamo in delle grandi metropoli e abbiamo intenzione di raggiungere punti molto distanti, sicuramente la metropolitana è uno dei mezzi migliori per spostarci in tempi molto brevi. Tuttavia prima di utilizzare questo tipo di trasporto, dovremo comprenderne il funzionamento in modo da capire quale corsa prendere. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a prendere correttamente la metropolitana di New York.

Assicurati di avere a portata di mano: Leggere con attenzione la guida.

1 Informazioni generali La metropolitana di New York è stata costruita nel 1904, ed è una delle metropolitane più antiche del mondo. Oltre a detenere il primato del tempo, si può dire che sia anche una delle metropolitane più affollate: viene utilizzata ogni giorno per gli spostamenti di più di 6 milioni di persone. Essa attualmente conta 26 linee, circa 1100 km di rotaie, 468 stazioni e 6450 carrozze.

2 Treni locali e express I treni della metropolitana di New York sono operativi 24 ore su 24, e si dirigono sia verso nord e sia verso sud. Possiamo distinguere due tipologie di treni: local ed express. I treni local contano una fermata per ogni stazione, mentre quelli express hanno le fermate solo nelle stazioni principali. Le fermate locali vengono indicate tramite un cerchio nero, mentre quelle express con un cerchio bianco.
Tutte le linee si contraddistinguono con lettere o numeri. Inoltre per ogni fermata è possibile reperire gratuitamente delle cartine della metropolitana. E’ molto facile comprendere queste cartine, poiché ogni linea è contraddistinta da un differente colore.
La metropolitana è indubbiamente il mezzo più rapido per gli spostamenti all’interno della città, nonostante questa attraversi solo quattro dei cinque distretti della Grande Mela (Staten Island è escluso) e sia anche soggetta molto spesso a dei lavori di ristrutturazione e ammodernamento.

Continua la lettura

3 Costi di utilizzo Il costo dei biglietti della metropolitana si aggira intorno ai 2,25$ per una singola corsa, 27$ per l’abbonamento settimanale e 90$ per l’abbonamento mensile.  Oltre a queste tariffe, è possibile trovare anche quelle per una singola giornata (circa 8$), e per due settimane (51$).
Per usufruire di tutti i servizi offerti dalla metropolitana, è obbligatorio acquistare la metro card, presente in due diverse tipologie: Pay per ride metro card e Unlimited ride metro card.  Approfondimento Metro di New York: come muoversi (clicca qui) La prima ha un prezzo compreso tra i 4$ e gli 80$, mentre la seconda (che permette di fare viaggi illimitati) ha un costo di 7$ giornaliero e 76$ mensile.

Come muoversi in metropolitana a Berlino Berlino, la capitale della Germania, riveste in Europa un ruolo di ... continua » Utilizzare la metro a Londra Londra è una delle città con il sistema di trasporti più ... continua » Come muoversi sulla metropolitana di Londra Come è noto Londra possiede una superficie di quasi 16000 km² ... continua » Guida alla metropolitana di Londra Per gli appassionati dei viaggi all'estero, la città di Londra ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come muoversi a Tokyo

Tokyo è la capitale del Giappone, ed una delle città più grandi del mondo. Sì tratta di una metropoli modernissima e molto visitata, ricca di ... continua »

Come muoversi a Francoforte

Francoforte sul Meno è la capitale economica della Germania e rappresenta uno dei centri finanziari tra i più importanti a livello europeo e mondiale. Questo ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.