Come preparare una valigia leggera

di Alessandro Bocci tramite: O2O difficoltà: facile

Come bisogna preparare una valigia leggera e portare molta roba facendo in modo che quest'ultima non abbia un peso elevato? Qualora prepariate i bagagli rapidamente, con precisione e senza dimenticare l'occorrente utile, vi sarà sempre sembrata un'impresa difficile: con un pochino di calma, l'organizzazione e alcuni piccoli consigli, ci potrete riuscire abbastanza facilmente.
Anche se non sembra possibile, la preparazione della valigia rappresenta per numerose persone un'enorme forma di stress, tanto da riuscire a dimezzare il piacere di recarsi in vacanza: nella seguente pratica e completa guida che verrà esposta nei passaggi successivi, quindi, vi spiegherò come poter fare un bagaglio senza appesantirlo.

Assicurati di avere a portata di mano: Carta Penna Ingegno Sacchetti di cellophane

1 Innanzitutto, bisognerà fare una lista con tutto quello che è strettamente necessario inserire nella valigia; abbastanza spesso, infatti, si desiderano mettere numerose cose che in realtà si trovano disponibili anche in albergo (come il bagnoschiuma, lo shampoo e il phon): qualora non sappiate se quest'ultime ci sono, basterà contattare telefonicamente o tramite email la struttura alberghiera ospitante e richiedere informazioni.
Sarà davvero fondamentale sapere anche che la maggioranza delle volte, in prossimità dell'Hotel, sono presenti dei supermercati, dei negozi commerciali e degli ipermercati in cui è possibile comprare i beni che non vi siete portati.

2 Con riferimento ai vestiti, ricordatevi che generalmente le stanze degli alberghi sono abbastanza riscaldate: dunque, all'interno del vostro bagaglio, sarà possibile mettere dei pigiami estivi, che consentono di risparmiare spazio e fatica.
Prima di partire in vacanza, bisognerà controllare sempre le condizioni meteorologiche per quel determinato periodo, in quanto potrete evitare gli ombrelli o gli abiti maggiormente pesanti, sapendo che il tempo atmosferico sarà bello limpido.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Man mano che mettete in valigia quello che vi serve, ricordatevi di cancellarlo dalla vostra lista, in modo da evitare di portare più volte il medesimo oggetto: infatti, collocare due felpe anzichè tre nel bagaglio è molto più comodo. 
Solitamente, converrebbe prendere tutti i capi di abbigliamento e gli svariati accessori che intendete portare con voi, e posizionarli vicino alla valigia inserendoli soltanto in un secondo momento.

4 Ciascun indumento deve essere collocato secondo una propria regola; i maglioni, le camice, la biancheria e le varie magliette devono essere messi all'interno dei sacchetti di cellophane (i quali non si sgualciscono, sono facilmente reperibili e occupano poco spazio), come anche i profumi, i cosmetici e le diverse creme: nel caso in cui quest'ultime cose dovessero fuoriuscire, quindi, eviterete che i vestiti si bagnino o macchino.

5 Adesso, potrete cominciare a fare la valigia, sistemando i pantaloni e le gonne sul fondo, e poi aggiungendo le giacche abbottonate e i vestiti.
Per evitare delle pieghe a metà gamba, sarà possibile riporre ogni pantalone/gonna/abito steso (con la cintura presso uno dei bordi corti, in modo che mezzo capo di abbigliamento fuoriesca dalla valigia), appoggiare le giacche e i maglioni, e ripiegare sopra la parte "eccedente" degli indumenti.

6 Dopodichè, terminate la parte alta della valigia con la pila degli abiti impacchettati nei sacchetti di cellophane: nella parte del bagaglio maggiormente vicina alle rotelle, invece, riponete le scarpe e gli oggetti pesanti.
Per risparmiare dello spazio, avrete l'opportunità di infilare i calzini arrotolati nelle calzature e collocare quest'ultime negli appositi sacchetti di cellophane, da sistemare con gli oggetti più pesanti nella porzione della valigia maggiormente prossima alle rotelle.

7 Le tasche interne della valigia sono ideali per gli oggetti piccoli (come i medicinali, gli accessori e le cravatte), che potranno essere sistemati anche negli interstizi che rimangono sempre ai lati del vostro bagaglio.
Le cinture occupano uno spazio inferiore quando vengono posizionate stese lungo i lati della valigia: per una maggiore sicurezza, man mano che fate la valigia, spuntate nuovamente la vostra check list.

8 Nel caso di viaggio in aereo, bisognerà mettere in valigia dei cosmetici e dei prodotti per l'igiene personale: per riuscire a limitare il peso e l'ingombro, valutate bene le vostre esigenze e fate una previsione di consumo.
Non collocate nel bagaglio delle confezioni intatte di bagnoschiuma, shampoo e creme (se starete via pochi giorni e non ne utilizzerete nemmeno la metà): piuttosto, vi consiglio di portare con voi delle confezioni piccole o da viaggio.

Non dimenticare mai: Non dimenticate di accordarvi con il vostro compagno di viaggio, per evitare gli accessori doppi: il caricabatteria del cellulare o della fotocamera, il phon, i farmaci da banco e ciascun genere di oggetto non personale potrebbero essere portati in esemplare unico. Meglio evitare di mettere le bottiglie, i profumi e gli spray in valigia assieme ai vestiti: in caso di necessità, però, abbiate cura di impacchettarli attentamente, in maniera che le eventuali fuoriuscite di liquido non macchino gli abiti. In previsione della partenza, mi raccomando di fare scorta dei comodi campioncini monodose che le profumerie e le erboristerie danno in omaggio. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come fare la valigia leggera con la regola del Terzo e del Quarto Come viaggiare con una sola valigia

Le 10 regole per preparare la valigia perfetta Sia che si tratti di una vacanza o di un viaggio ... continua » Come guadagnare spazio nella valigia Essendo in tante le persone che amano viaggiare, sia per lavoro ... continua » Come fare la valigia in 5 mosse La prima cosa da fare quando si deve affrontare un viaggio ... continua » Cosa portare sempre in valigia In qualunque periodo dell'anno ci potremmo sentire stanchi e quindi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.