Come raggiungere l'aeroporto di Catania

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Catania è una città importantissima, centro da cui partire per vedere le meraviglie della regione Sicilia. Catania sorge proprio vicino l'Etna, dunque diventa un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono fermarsi a vedere il famoso vulcano. Inoltre a Catania è presente un importante aeroporto, molto frequentato sia per turismo che per affari. Raggiungere l'aeroporto di Catania potrebbe sembrare poco intuitivo per chi visita la città per la prima volta, dato che i servizi di trasporto tra la città e l'aeroporto scarseggiano. In ogni caso, ultimamente, vi è un potenziamento dei collegamenti, quindi le cose sono destinate a cambiare in fretta. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come raggiungere l'aeroporto di Catania.

25

Sfruttare il servizio navetta

Una volta giunti in città il metodo più semplice per raggiungere l'aeroporto è senza dubbio il servizio taxi disponibile da vari punti della città e praticamente da tutti gli alberghi. Con questo mezzo di trasporto sarete a destinazione in circa tre quarti d'ora in base anche all'orario e al traffico sempre molto intenso. Ci sono anche degli hotel che offrono il servizio navetta. Tra questi l'hotel Villa del Bosco, l'hotel Katane Palace, il residence hotel La Vetreria e l'hotel Mediterraneo. Se, invece, volete arrivare all'aeroporto in modo assolutamente insolito, c'è un traghetto dal porto che ogni 20 minuti salpa per l'aeroporto.

35

Noleggiare un auto

Se invece volete essere indipendenti e preferite il fai da te, l'unico modo per andare dal centro all'aeroporto è noleggiare un'auto. Di solito si trovano auto con navigatori satellitari che vi porteranno dritti sul posto ma se avete dei dubbi, basta imboccare la strada provinciale 70 e seguire le indicazioni. Ovviamente questo metodo è il più dispendioso, dato che il noleggio di un auto non è affatto economico. Inoltre potete trovare l'inconveniente del traffico e potreste perdere del tempo nel riconsegnare l'auto.

Continua la lettura
45

Utilizzare un metodo economico

Se preferite un modo più economico, la compagnia di servizio pubblico catanese Alibus, effettua il servizio ogni 20 minuti circa dalle 5 del mattino a mezzanotte. È un mezzo molto comodo e abbastanza veloce. L'autobus si può prendere dai seguenti punti di Catania: Stazione, Martiri Libertà, Sicilia, Stesicoro, Etnea, Duomo, Borsellino (lato esterno), Mulino S. Lucia, Colombo, Tempio (Porto), Faro Biscari, Asse dei servizi e finalmente giunge all'aeroporto di Fontanarossa. Alibus offre un collegamento anche dal Porto di Catania sempre ogni 20 minuti. Stesso dicasi per la Stazione Ferroviaria.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare le Isole Eolie

L'arcipelago delle Eolie si costituisce principalmente da 7 isole maggiori ed altri piccoli isolotti e faraglioni. Rappresentano un'ambita meta turistica sul Tirreno. Appartenengono a Messina e sono ricche di grotte, calette, pareti rocciose e spettacolari...
Italia

Come organizzare una vacanza a Lampedusa

Se state pensando di organizzare una vacanza a Lampedusa, questa guida, con i suoi consigli, vi aiuterà a capire come farlo al meglio. Isola del Mar Mediterraneo, è la più estesa delle Pelagie ed è il sogno di tutti coloro che vogliono fare una vacanza...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Castelmola

Ci sarà sicuramente capitato, dopo un anno di lavoro, di pensare a come fare per riuscire ad organizzare alla perfezione la nostra meritata vacanza. Tuttavia, spesso, per essere sicuri che il nostro viaggio sia perfetto, preferiamo rivolgerci presso...
Europa

Come visitare Valverde

Valverde è un piccolo comune sulle pendici sud est dell'Etna. Sorge a 305 mt s. L. M. E i primi insediamenti risalgono al tardo medioevo ad opera degli abitanti acesi che dalle coste si ritirarono nelle colline per trovare rifugio dai continui attacchi...
Consigli di Viaggio

Come arrivare al Santuario di Gibilmanna

Il Santuario di Gibilmanna, come tutte quante le costruzioni sacre che si rispettano, è dedicato ad un Santo e, nella fattispecie, alla Beata Vergine. Questo luogo rappresenta, sicuramente, uno dei più conosciuti e celebrati Santuari presenti nella...
Consigli di Viaggio

Come visitare Catania in pochi giorni

Catania, una città ricca di sapori, cultura e mare, il tutto donato da madre natura. Non solo mare ma anche ospitalità della terra, questa città è infatti culturalmente conosciuta per far stare a proprio agio i turisti che decidono di visitare questa...
Europa

Come Divertirsi A Catania

Quando si programma una vacanza, si potrebbe prendere in considerazione l'idea di visitare la Sicilia orientale. Il centro urbano più grande e importante di quest'area è senza ombra di dubbio Catania. Situata alle pendici dell'Etna, la città di Catania...
Europa

Come visitare Villarosa

Visitare Villarosa, beh è una parola! Come? Forse con l'elicottero... Di questi tempi ha infatti detenuto la fascia del "comune più isolato della Sicilia". Che cosa è successo oltre un anno fa? Un evento franoso ha creato per diversi mesi uno stato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.