Come raggiungere le catacombe di S.Gennaro a Napoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei monumenti più importanti della cristianità partenopea è il complesso delle catacombe di San Gennaro: si tratta di una vasta area cimiteriale ipogea (sotterranea) su due livelli datata al II-III secolo d. C., chiamata così perché durante il V secolo vennero traslate qui le spoglie del Santo Patrono della città.
Le catacombe, situate sotto ad uno dei quartieri più famosi ed antichi della città, il Rione Sanità, sono una delle mete turistiche più gettonate di Napoli: vanta una superficie di circa 5800 metri quadri di cunicoli e nicchie scavate nel tufo utilizzate dai napoletani, durante la seconda guerra mondiale, come rifugio dagli attacchi aerei.
La visita di solito ha una durata in media di un' ora e mezza circa ed è sempre accompagnata da una guida turistica. In questa guida spiegherò come raggiungere le catacombe di S. Gennaro con i mezzi pubblici di Napoli.

26

Occorrente

  • Scarpe comode
  • guida della città
36

Per accedere alle catacombe di San Gennaro è necessario recarsi in Via Capodimonte 13, vicino alla Basilica del Buon Consiglio: lì troverete la biglietteria dove potrete acquistare il vostro biglietto per la visita.
Per poter raggiungere le Catacombe di San Gennaro è consigliato avvalersi della metropolitana di Napoli che, in pochi minuti, vi porterà alla meta: se volete spostarvi con la Linea 1 le fermate più vicine alle catacombe sono "Materdei" e "Museo" (collocate nelle immediate vicinanze del Corso Amedeo di Savoia) e situate a Sud rispetto a Via di Capodimonte; se invece provenite dalle parti dell' ospedale Cardarelli la fermata Metro della Linea 1 più vicina è Colli Aminei.

46

Se invece state utilizzando la Linea della Metro 2 di Napoli, la fermata più vicina è Cavour, situata nella omonima piazza.
Il secondo accesso alle catacombe è situato nella Basilica di San Gennaro fuori le mura, in Vicolo San Gennaro dei poveri, vicino all'omonimo ospedale e all'ingresso principale.
Arrivati a destinazione, dopo aver acquistato il biglietto, potrete assistere a delle visite guidate teatralizzate molto suggestive.

Continua la lettura
56

Le catacombe di San Gennaro sono considerate come le più grandi ed importanti di tutto il Sud Italia, le troverete aperte dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle ore 17.00, mentre la domenica e nei giorni festivi l'orario d'apertura è dalle 10.00 alle ore 13.00; il biglietto costa 8 Euro per l'intero e comprende anche la visita guidata alle catacombe di San Gaudioso; 5 Euro è il prezzo del biglietto per studenti universitari, over 65 e per i minori di 18 anni, mentre è totalmente gratuito per i minori di 6 anni e per i disabili.
Se volete ripercorrere un viaggio nel tempo nella Napoli paleocristiana questa è la vostra meta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una visita più completa visitate il museo del tesoro di San Gennaro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come visitare Il Duomo Di Napoli

Molto spesso quando prendiamo in considerazione l'idea per fare una bella vacanza, potremmo, piuttosto che una città e nazione straniera, propendere per la visita di una città del nostro bel paese. Fortunatamente l'Italia è ricchissima di storia e...
Italia

Roma e le sue catacombe

Roma offre numerosi itinerari culturali, tanto che la nuova tipologia di viaggio "mordi e fuggi", lunga appena un week end, sta penalizzando in qualche modo l'appeal turistico.Per quanti abbiano più tempo da spendere nella meravigliosa capitale, l'itinerario...
Italia

Weekend a Napoli: cosa vedere in due giorni

Napoli, città accogliente e suggestiva, è nota per la pizza e la musica neo-melodica. Situata nell'omonimo golfo ai piedi del Vesuvio, ogni anno accoglie moltissimi turisti da tutto il mondo. Oltre alla gastronomia, Napoli offre ai suoi visitatori paesaggi...
Italia

Guida: tour dell'Italia in 10 giorni

Negli ultimi anni, gli italiani hanno preferito trascorrere le proprie vacanze, che siano estive o invernali, in località estere, tralasciando le numerose attrattive e i bellissimi paesaggi del nostro Belpaese. Pur con tutti i suoi problemi, l'Italia...
Consigli di Viaggio

Come visitare napoli in un giorno

Per visitare la caratteristica e famosissima "Città del Sole", con i suoi numerosi siti storici e archeologici, non basterebbe davvero una vita! Visitare Napoli in un giorno potrebbe essere impegnativo, in quanto si tratta sicuramente di una delle più...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio a Napoli

Conosciuta in tutta Italia come la città di Pulcinella, la bella Napoli vanta un patrimonio culturale ed artistico da fare invidia. Città vivace e piena di colori, attira ogni anno milioni di visitatori da ogni parte del mondo.Famosa per le sue chiese,...
Italia

10 motivi per visitare Napoli

Napoli, considerata capitale del Mediterraneo, è il capoluogo della regione Campania. Il turista, girovagando tra le sue vie, scoprirà questa città affascinante, caotica e contraddittoria. Inoltre, apparirà ai suoi occhi come un universo da esplorare....
Italia

Campania: come muoversi e cosa visitare

Se si vuole visitare una regione dell'Italia meridionale davvero affascinante questa è la Campania. È un territorio ricco di storia caratterizzato da continue colonizzazioni risalenti dagli antichi Greci e Fenici che si muovevano in queste acque per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.