Come ritrovare i bagagli all'aeroporto

di A. A. tramite: O2O difficoltà: media

A volte anche il viaggio dei tuoi sogni può essere rovinato da un "incidente di percorso" in aeroporto. Stiamo parlando dei disguidi piuttosto fastidiosi che accadono quando vengono smarriti i nostri bagagli. Ma non infuriatevi: con calma e qualche consiglio potrete ritrovare il vostro bagaglio, senza troppe difficoltà. Purtroppo tali accadimenti avvengono per il troppo caos e la troppa folla presenti in ogni aeroporto che si rispetti. Vediamo dunque come ritrovare i bagagli in aeroporto.

1 Recarsi all'ufficio bagagli smarriti Per prima cosa dobbiamo recarci all'ufficio bagagli smarriti; infatti, poiché smarrire un bagaglio in aeroporto è ormai diventata una routine, il servizio per il recupero bagagli è davvero molto efficiente. Però ricordate che, prima di partire, è sempre meglio applicare qualche etichetta o qualche adesivo con il vostro nome e cognome, numero telefonico e/o e-mail. Pur tuttavia: per prima cosa dovete contattare un agente della compagnia aerea, perché, se la valigia non vi è stata subito consegnata, converrà chiamare subito uno dei molti uffici disponibili anche in aeroporto.

2 Compilare il modulo reclami Se, nonostante ciò, non avete ricevuto soddisfazioni dalle agenzie aeree, vi conviene subito compilare il modulo per il reclamo dei bagagli smarriti. Fate particolare attenzione a cosa scrivete, cercate di compilare tutto il modulo e di descrivere al meglio il vostro bagaglio, specificando se avevate precedentemente contrassegnato il vostro bagaglio con qualche adesivo o con qualche altro piccolo oggetto, dettagliando il tutto nel modulo di reclamo, poiché ogni caratteristica può essere fondamentale per identificare il vostro bagaglio e recuperarlo con più facilità.

Continua la lettura

3 Richiedere il rimborso Come ultimo passo, se dopo due settimane e dopo ripetuti reclami, non avete avuto risposte soddisfacenti, potete richiedere la richiesta di rimborso.  Si ribadisce il concetto che questa fase da percorrere dovrebbe essere l'ultima spiaggia e che invece, "distinguendo" il proprio bagaglio con etichette o adesivi, nella maggior parte dei casi non si arriva a chiedere il risarcimento.  Approfondimento Come chiedere un risarcimento per un bagaglio smarrito (clicca qui) A volte però, purtroppo, si deve dire definitivamente addio al proprio compagno di viaggio.  È chiaro che tutto questo vi verrà più facile se siete in territorio italiano, però se vi trovate all'estero non preoccupatevi: come prima cosa dovete cercare un traduttore, che dovrebbe essere presente in ogni aeroporto di tutto il mondo.  Poi vi aiuterà lui e vi indicherà ciò che è meglio fare perché, per effettuare i reclami, la procedura non è uguale per tutti gli aeroporti e quindi potreste sbagliare qualcosa.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Cosa fare se hai perso la valigia Cosa fare in caso di bagaglio smarrito all'aeroporto BAGAGLI PERSI IN AEROPORTO: COME RECUPERARLI Bagaglio smarrito? Come farsi risarcire dalla compagnia aerea BAGAGLIO MANCANTE O DANNEGGIATO Ricerca bagaglio

Come stipulare un'assicurazione contro lo smarrimento bagagli Purtroppo quando si viaggia, la perdita delle valigie è, sicuramente, una ... continua » Come imbarcare un bagaglio con Alitalia Viaggiare in aereo comporta sempre paure e ansie, che tuttavia non ... continua » Come Evitare Problemi Al Check-in In Aeroporto Il check-in è una particolare procedura che bisogna effettuare necessariamente, ogni ... continua » Come volare con Ryanair: consigli utili per evitare inconvenienti Volare con la compagnia aerea di Ryanair implica molti vantaggi ma ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.