Come Scoprire Les Marolles Di Bruxelles

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Siete finalmente in vacanza. Ora non vi resta che trovare una località carina dove trascorrere un po' di tempo con la vostra famiglia, un gruppo di amici oppure da soli, in completa solitudine con voi stessi. Avete deciso di andare a Bruxelles, ottima scelta devo dire. Questa è una grande città, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo ma se vuoi scoprire una zona diversa di Bruxelles, che non rientra nel classico tour della città e quindi meno visitata dai turisti, allora vi consiglio di andare a visitare il quartiere Marolles: ne apprezzerete il fascino e l'atmosfera. Visitatelo per una semplice passeggiata o per dare un'occhiata al suo vivace mercatino. In questa guida, come avrete sicuramente già capito dal titolo, vi spiegherò, passo dopo passo, come scoprire l'affascinate e allo stesso tempo, molto particolare, quartiere Les Marolles di Bruxelles. Detto ciò, mettetevi comodi, entriamo insieme in questo fantastico quartiere e non mi resta che augurarvi una buona lettura.

24

Per arrivare al Marolles, prendete come riferimento Place de la Chapelle con la sua bellissima chiesa Notre Dame de la Chapelle e da lì imboccate Rue Blaes che vi porterà fino a Place du Jeu de Balle, il cuore del quartiere Marolles. Tutte le strade nei pressi della piazza fanno parte di questo caratteristico quartiere.

34

Il quartiere Les Marolles era, un tempo, la zona dei tessitori e degli artigiani. Se fate caso ai nomi delle vie, scoprirete infatti che fanno riferimento a tanti mestieri (Rue de Fleuristes, Rue de Charpentiers). La via più interessante del quartiere è però la Rue Haute, una strada di origine romana che è oggi ricca di negozi di arredamento ed antiquariato e di antichi locali.

Continua la lettura
44

L'aspetto più tipico del quartiere Les Marolles è il mercato delle pulci che ha luogo tutti i giorni nella Place du Jeu de Balle dalle 07.00 alle 14.00. È un mercato che ha avuto origine addirittura nel 1640 e vi troverai veramente di tutto! Se avrete pazienza di curiosare tra le tante chincaglierie e cianfrusaglie, potreste scoprire anche qualcosa di interessante! Ora dovreste essere in grado di visitare il bellissimo quartiere Les Marolles di Bruxelles, autonomamente, da soli senza alcun tipo di problema. Se così non fosse allora non mi resta che consigliarvi di rileggere tutti i vari passi che compongono questa guida finché non conoscerete tutti i dettagli di questo quartiere quasi come un abitante del posto. La guida termina qui. Spero di esservi stato d'aiuto. Detto ciò, non mi resta che augurarvi un buon viaggio ma soprattutto grazie per aver letto questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare bruxelles in un giorno

Il Belgio non è certo uno dei paesi più rinomati e turistici della terra, ma offre comunque dei paesaggi molto carini e suggestivi, e città particolari e ben organizzate come Brugge o Bruxelles, la capitale di questa terra. È molto probabile che non...
Europa

Come visitare Bruxelles in 5 giorni

Se avete programmato un viaggio a Bruxelles per 5 giorni, è certo che si può visitare la città in totale tranquillità, senza ritmi frenetici e con la possibilità di recarsi anche presso i suggestivi dintorni che offre! In questa guida vediamo insieme...
Europa

Come visitare Il Sablon A Bruxelles

All'interno di ogni cittadina vengono racchiuse molteplici attrazioni più o meno famose. Per questa motivazione, risulta davvero importante procurarsi una mappa dove vengano indicati i punti di maggiore interesse. In questo modo, riuscirete ad ottimizzare...
Europa

Come visitare Rue De Bouchers a Bruxelles

Rue De Bouchers è una stradina magica che si trova in Belgio, nel cuore della città di Bruxelles. Situata nel quartiere di Ilot Sacre è considerata una strada turistica, invasa da tavolini di bar e ristoranti, dove si possono degustare i piatti tipici...
Europa

Prodotti tipici di Bruxelles

Chi si reca nella capitale del Belgio non può fare a meno di assaggiare alcuni prodotti tipici che contribuiscono a renderla ancora più interessante e caratteristica. Bruxelles si può considerare il "cuore" dell'Europa, con il suo quartiere europeo,...
Europa

Come pianificare una visita all' Atomium di Bruxelles

Il centro turistico di Bruxelles è una città di piccole dimensioni, ma estremamente affascinante grazie ai contrasti stilistici e architettonici, in grado di integrarsi alla perfezione. La capitale belga, una delle più suggestive d'Europa, è in grado...
Europa

Le migliori cioccolaterie a Bruxelles

Se quando vi nominano Bruxelles non potete fare a meno di pensare al cioccolato, salvatevi quest'articolo tra i vostri preferiti e rileggetelo quando sarete in partenza per la capitale belga, autentica roccaforte dei golosi. Andremo, infatti, a scoprire...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bruxelles In Tre Giorni

Bruxelles, la capitale del Belgio, è una raffinata città che ha molto da offrire in termini di attrazioni e di bellezze storico-artistiche. Questa città è stata per molto tempo sottovalutata dal punto di vista turistico mentre, da qualche anno a questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.