Come spostarsi a Londra spendendo poco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Londra è una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, ma è purtroppo conosciuta, oltre che per le sue tante bellezze, per l'alto costo della vita e dei trasporti. Tuttavia, spostarsi a Londra spendendo poco è possibile, ecco come fare per visitare la capitale britannica senza spendere un patrimonio.

26

Occorrente

  • Oyster Card o Travel Card
36

Scegliere bene l'hotel e pianificare il viaggio

Trovare un albergo che sia ben posizionato è fondamentale per muoversi a Londra, soprattutto per i soggiorni di breve durata. Individuate le attrazioni che volete assolutamente visitare e assicuratevi attraverso una mappa (cartacea o digitale, come quella di Google Maps) di non essere dall'altra parte della città. Poi, prima di partire, pianificate il viaggio nei minimi dettagli. Se avete un budget davvero molto ristretto, prendete in considerazione l'idea di raggiungere a piedi i luoghi più vicini al vostro hotel. Questa soluzione, tuttavia, non è consigliabile per i soggiorni di durata inferiore ai 3-4 giorni, in quanto i tempi di percorrenza si allungano sensibilmente. Il mezzo più comodo per girare Londra è chiaramente la metropolitana, ma l'autobus è più economico. Calcolate in ogni caso quante corse in metro o in bus vi serviranno per decidere quale carta comprare (vedi punto successivo).

46

Comprare una Oyster Card

Spostarsi a Londra acquistando di volta in volta ogni singolo biglietto è vivamente sconsigliato. La metro e gli autobus, infatti, hanno tariffe scontate per i possessori di una Oyster Card. La Oyster card (disponibile anche nella versione Visitor Oyster Card) è una carta ricaricabile che può essere comprata su internet prima della partenza o in aeroporto all'arrivo. È disponibile inoltre nella maggior parte delle stazioni della metro e ha un costo di attivazione di 5£. Una volta attivata, è possibile caricare sulla carta del denaro (per un minimo di 5£) in base alle proprie esigenze. Con la Oyster card ogni corsa in bus costa 2£, mentre un viaggio in metro 2,40£ (anche se i costi possono variare a seconda della zona), fino al raggiungimento del limite giornaliero di 6,90£, dopo il quale viaggerete gratis.

Continua la lettura
56

Comprare, in alternativa, una Travel Card

Se avete intenzione di spostarvi molto e la Oyster card non vi sembra adatta a voi, potete comprare anche una Travel Card. A differenza della Oyster Card, la Travel Card non è ricaricabile, ha un prezzo fisso ed è un pass illimitato per tutti i trasporti pubblici (bus, metropolitana, treno). Esistono due versioni di questa carta: la Travel giornaliera e quella settimanale. Entrambe sono disponibili online (si trovano anche a Londra ma con maggiore difficoltà, non tutte le stazioni le tengono) rispettivamente a 14,50€ e 38€ circa. La Travel card settimanale è particolarmente indicata per i soggiorni lunghi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pianificare prima di partire

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come viaggiare low cost a Londra

Viaggiare offre grandi opportunità. Arricchisce il tuo bagaglio culturale con la storia e le tradizioni di altri Paesi. È senza dubbio stimolante e divertente. Per fortuna, il viaggio è in molti casi indipendente dalla spesa. Alcune mete risultano...
Europa

Utilizzare la metro a Londra

Londra è una delle città con il sistema di trasporti più efficiente e capillare. Grazie alla metropolitana, che nella capitale britannica è chiamata "The tube", è possibile muoversi da ogni parte della città, sia nel centro che in periferia. In...
Europa

5 cose da vedere a Londra in un giorno

Londra è una delle capitali più conosciute e visitate al mondo, un luogo grandioso in tutti i sensi, dove tutti dovrebbero andare almeno una volta nella vita. È una metropoli cosmopolita, con una storia antichissima che ha visto protagonisti Romani,...
Europa

Come noleggiare una bicicletta a Londra

I dati hanno appurato che nel centro di Londra vi sono circa 10.000 biciclette disponibili per essere noleggiate e più di 700 stazioni di noleggio disposte a circa 400 metri di distanza tra loro. Il traffico cittadino comprende tram, autobus, metropolitane,...
Europa

Come mangiare a Londra spendendo poco

La città di Londra mette a disposizione, a ciascun visitatore, mille opportunità culturali cosmopolite. Il mix tra il vecchio ed il nuovo, il ritmo e l'atmosfera di questa città, la pace e la tranquillità dei numerosi spazi verdi e l'offerta culturale,...
Europa

Come visitare Londra in poco tempo

Londra è una delle capitali più belle d'Europa che attrae una molteplicità di turisti ogni anno. La capitale, inoltre, vanta di diverse attrazioni turistiche conosciute in tutto il mondo. Soggiornare nella capitale inglese, tuttavia, può essere davvero...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Londra

State pensando di visitare Londra ma non avete in mente quali siano i luoghi più rinomati e visitati? Nella capitale inglese, di cose ce ne sono da vedere a bizzeffe. Non basterebbe una settimana per visitarle tutte. Ecco a voi una lista dei 10 migliori...
Consigli di Viaggio

5 suggerimenti per visitare Londra in tre giorni

Quante volte vi siete ripromessi di visitare Londra ma ancora non lo avete fatto? Allora questo è proprio il momento migliore, anche perché la moneta britannica ha toccato i minimi storici e per chi proviene dalla cosiddetta "Zona-Euro" il viaggio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.