Come Trascorrere Un Week End A Faenza

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Faenza è una ridente cittadina dell'Emilia Romagna, che si trova in provincia di Ravenna. In assoluto è nota a livello internazionale per la grande produzione di ceramica, ma è anche una città dalle 1000 ricchezze, per cui vale la pena visitarla. A tale proposito ecco una guida con alcuni consigli su come trascorrere un piacevole week end a Faenza.

24

Quando ti recherai a Faenza il primo posto che dovrai visitare è il cemtro storico della città costituito dalle piazze del Popolo e della Libertà su cui si affacciano il Palazzo del Podestà, la Cattedrale del sede della diocesi di Faenza-Modigliana, il portico degli Orefici, la Torre dell'Orologio, Palazzo Milzetti e il Teatro Masini. A questo punto, non ti resta che continuare la visita apprezzando altre importanti cose storiche della città di Faenza. La città è infatti, famosa per la produzione artigianale di stupende ceramiche artistiche che puoi ammirare presso il Museo Internazionale della Ceramiche in Faenza, uno dei più importanti musei d'arte nel mondo.

34

Durante il week end hai dunque la possibilità, attraverso due itinerari espositivi, di visitare la parte dedicata alla ceramica antica e quella del Novecento, evidenziando così, con opere che vengono da tutto il mondo, i vari stili che si sono sviluppati nel tempo. La ceramica faentina è la maiolica che ha un procedimento particolare. L'oggetto da trattare viene rivestito con uno smalto bianco ve su questa base avviene poi la decorazione a pennello con colori brillanti che, cotti ad una temperatura di circa 950 gradi, donano all'oggetto una particolare brillantezza. Se lo desideri hai la possibilità di visitare anche tanti piccoli laboratori di artigiani che si trovano sparsi per tutta Faenza dove i ceramisti illustrano le varie fasi di lavorazione della ceramica, dalla smaltatura alla decorazione, fino alla cottura.

Continua la lettura
44

La biblioteca manfrediana è un altro luogo da visitare; infatti, ha sede nell'ex convento dei Servi di Maria. I primi libri risalgono al 1797. Dopo il dominio napoleonico, finalmente la biblioteca venne aperta al pubblico alla fine del 1818. Al primo piano è riposta l'Aula Magna, ma allo stesso pano c'è l'aula con maggior pregio architettonico, la Sala Settecentesca, che ebbe la funzione di archivio notarile cittadino fino al 1923, fino a quando tutti gli atti vennero trasferiti in sede diversa. A questo punto avendo appreso cosa puoi fare di bello in un week end a Faenza, non ti resta che pianificare il viaggio consapevole che ne varrà veramente la pena.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Week end in Italia: 5 mete insolite

L' Italia, dal Nord al Sud, è una fra le mete predilette dei turisti di tutto il mondo. Carica di un fascino antico, ricchissima di cultura, arte e paesaggi naturalistici, ha da offrire letteralmente ogni genere di attrazione per chi è in cerca di un...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un week end a Siviglia

Siviglia, capoluogo dell'Andalusia, si trova nella zona meridionale della Spagna. È una città calda, solare, colorata e accogliente, inoltre ha diversi posti affascinanti e degni di essere ammirati, scorci da scoprire e ottimi cibi da assaggiare. È...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un week end di relax

Abbiamo lavorato intensamente tutto l'arco dell'anno. Ora desideriamo proprio un piacevole week end di relax! Ma il pensiero di doverlo organizzare ci mette sotto stress, ostacolando il nostro obiettivo. Non perdiamoci d'animo e seguiamo questa guida...
Consigli di Viaggio

Itinerari rilassanti per un week end in val Gardenia

La Val Gardena rappresenta la meta perfetta per ogni tipologia di vacanza o escursione, in primavera, estate e persino in inverno. La Val Gardena, infatti, si rivela perfetta per le coppie in cerca di un week end romantico, per le famiglie numerose che...
Consigli di Viaggio

Idee per trascorrere un week-di relax

Volete organizzare un week-di relax? Siete stressati e avete bisogno di rilassarvi? Non è assolutamente un’impresa difficile, anzi anche l'organizzazione del week end può essere piacevole e divertente. L’importante è che la cosa non diventi uno...
Consigli di Viaggio

5 mete per un week-end di primavera

Dopo le rigide temperature invernali, il dolce tepore primaverile giunge a riscaldare le nostre giornate. Torna quindi a farsi vivo in noi il desiderio di lasciare le mura domestiche, alla ricerca di qualche bella località da visitare. Un week-end è...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un week-end in montagna

Il week-end in montagna rappresenta spesso uno svago piuttosto funzionale dopo un lungo periodo di lavoro. Nel presente tutorial sui viaggi, vediamo qualche indicazione riguardante come organizzare un fine settimana rilassante all'insegna della natura...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un week-end in agriturismo

Oggi giorno il week-end risulta piuttosto complicato da organizzare. A tal proposito esistono diversi metodo per rendere le due giornate dedicate al totale relax. La cosa ideale è quella di cercare il luogo adattato, dove passare il sabato e la domenica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.