Come vestirsi nei paesi arabi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Viaggiando si viene a contatto con culture e usanze diverse. Per esempio in Afghanistan è proibito ad una donna girare accompagnata da un uomo che non sia il marito, il padre o i figli. È sempre bene, quando si esce dalla propria nazione informarsi adeguatamente sulle norme di comportamento, ivi comprese quelle che regolano l'abbigliamento, soprattutto se le mete sono paesi arabi. In questo articolo si potranno trovare alcuni consigli su come vestirsi nei paesi islamici.

24

Per quanto riguarda l'abbigliamento è bene attenersi ad alcune semplici regole. Le gambe, le braccia e i capelli devono essere necessariamente coperti, soprattutto per la donna, perché considerati strumenti di seduzione. Da evitare anche per l'uomo i pantaloncini corti e le canottiere perché considerate di cattivo gusto. In alcuni paesi meglio evitare anche l'uso dei jeans, perché considerati di origine americana, e la cravatta, perché il nodo ricorda la croce cristiana, mentre in altri paesi arabi la cravatta la sera è d'obbligo.

34

Per visitare una moschea è obbligo togliersi le scarpe prima di entrare. La donna deve portare necessariamente un velo che copra il capo e le spalle e non avere vestiti troppo corti che lascino vedere le gambe. Le gambe coperte valgono anche per l'uomo che vuole entrare nel luogo di culto, così come le spalle, quindi vietate assolutamente le canottiere. In Arabia da evitare assolutamente qualsiasi abito che contenga simboli come bandiere o simboli religiosi. In Egitto evitare ogni tipo di abbigliamento che ricordi lo stato di Israele o gli Stati Uniti d'America. In Iran per le donne è vietato l'uso di un trucco eccessivo, il capo deve essere coperto da un foulard, in modo da coprire i capelli e il collo. Indossare dei pantaloni e un soprabito fino alle caviglie. Per gli uomini è vietato indossare pantaloni corti. Nei luoghi sacri è vietato l'utilizzo di maniche corte anche per gli uomini. Anche in Pakistan è bene attenersi a norme di comportamento per quanto riguarda l'abbigliamento che non offendano la morale locale.

Continua la lettura
44

Cosa molto importante da ricordare è che in alcuni paesi islamici è proibito a non musulmani indossare indumenti prettamente di fattura araba, perché in alcuni casi possono risultare offensivi. Evitare in ogni modo di ostentare simboli religiosi, quali collanine e croci cristiane.
La cosa principale da tenere ben presente è il luogo che si intende visitare, informarsi bene prima della partenza se ci sono prescrizioni particolari e attenersi comunque alle regole di buon comportamento che non urtino la sensibilità della popolazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Le 10 più belle spiagge degli Emirati Arabi

Se si scelgono delle vacanze negli Emirati Arabi, di certo saranno all'insegna del mare e del sole. Lo stato degli Emirati Arabi Uniti si compone di sette Emirati, dei quali il più grande è Abu Dhabi. Gli Emirati Arabi si affacciano sul Golfo Persico,...
Asia

5 motivi per non vivere negli Emirati Arabi

Gli Emirati Arabi Unti sono uno stato del sud-est della penisola araba, nell'Asia sud-occidentale. Esso è composto da sette emirati tra cui i più conosciuti sono Dubai e Abu DhabiGli Emirati Arabi sono famosi in tutto il mondo per l'alta qualità della...
Africa

Libia: usi e costumi

La Libia è uno Stato del Nord Africa, la cui capitale è Tripoli e che s'affaccia sul Mediterraneo.La sua popolazione è composta dagli Arabi, dai Berberi e dai Tuareg. Nella seguente guida che troverete enunciata immediatamente nei passaggi successivi,...
Asia

Le leggi da rispettare a Dubai

Dubai è considerata la capitale turistica di tutto il Medio Oriente, nonché una delle destinazioni più ambite per i vacanzieri di tutto il mondo. Qui, inoltre, si trovano le residenze di alcuni personaggi ricchi e famosi di tutto il mondo, all'interno...
Asia

10 motivi per trasferirsi negli Emirati Arabi

Gli Emirati Arabi sono sempre una meta pittoresca soprattutto per dare una svolta alla propria vita. Certo si tratta di una scelta radicale in un ambiente totalmente diverso da quello in cui si è abituati a vivere. Essendo un fulcro nevralgico per quanto...
Asia

Emirati Arabi Uniti: cosa vedere

Gli Emirati Arabi sono uno dei posti più variegati al mondo: infatti, esso è formato sia da zone desertiche che zone montuose, così come da città poverissime e da città molto tecnologiche piene di reperti storici. Ovviamente, ognuno può visitare...
Asia

Come visitare gli emirati arabi

Per gli amanti di un mare incantato, un sole splendido e spiagge attrezzatissime dalla sabbia finissima e pulita, un viaggio agli Emirati Arabi non può assolutamente mancare. Giornate meravigliose da trascorrere nell'acqua trasparente del loro mare e...
Europa

Emirati Arabi Uniti: usanze e costumi

Nella Penisola araba si trova lo Stato degli Emirati Arabi Uniti. Precisamente nell'Asia sud-occidentale. Tale stato è bagnato dal Golfo di Oman a nord, mentre dal Golfo Persico a sud-est. È una federazione formata da sette emirati unificati che partendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.