Come viaggiare con l'auto in Europa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il viaggio in auto è una bellissimo modo per visitare moltissimi posti, godere del paesaggio lungo la strada, ma questa modalità di viaggio è sopratutto rivolta a chi piace l'avventura e a chi decide di spostarsi molto e non di rimanere fisso in una città. Con l'auto potremo gestire in modo più flessibile il nostro itinerario, infatti non saremo più obbligati a prendere un determinato mezzo all'orario prestabilito, potremo arrivare in posti difficili (o impossibili) da raggiungere con il trasporto pubblico e se siamo abbastanza numerosi riusciremo anche a risparmiare denaro. In particolare in questa guida, vedremo come fare per viaggiare in Europa utilizzando l'auto.

26

Il primo suggerimento è quello di prestare molta attenzione alle regole del paese che vogliamo visitare. In paesi come la Grecia o il Portogallo si ha spesso l'impressione (come in molti luoghi in Italia) che ciascuno segua un proprio codice della strada. Ricordiamoci sempre che ci troviamo in un paese straniero e quindi seguiamo le regole anche se nessun altro sembra farlo.
Evitiamo poi di prendere sempre l'automobile per spostarci in città. Di solito è molto più facile ed economico trovare parcheggio fuori città e da lì utilizzare il trasporto pubblico per il centro. È più veloce, più pratico e più ecologico visitare le città a piedi, anche perché infilandoci nei vicoli medievali di molte città europee potremmo graffiare la nostra auto a nolo e quindi saremo costretti a pagare i danni al momento di restituirla.

36

Per trovare la giusta direzione, dovremo seguire le indicazioni stradali che di solito indicano la città più vicina o più importante. Teniamo in macchina una cartina generale per definire l'itinerario e una più dettagliata se intendiamo visitare una zona particolare.
Scegliamo le strade secondarie, le autostrade ad esempio sono veloci ma noiose. Approfittiamo della nostra indipendenza e battiamo sentieri che in treno e in pullman sono off limits. Molte strade secondarie sono in eccellenti condizioni (benché non siano altrettanto bene illuminate di notte) e offrono l'opportunità di fermarsi a visitare luoghi di gran lunga più interessanti. Molte autostrade fanno pagare un pedaggio e corrono parallelamente alle vecchie strade che hanno rimpiazzato.

Continua la lettura
46

Facciamo pratica con la segnaletica stradale. Nel rispetto delle direttive europee la segnaletica stradale è in corso di armonizzazione, anche se in alcuni paesi molto resta da fare. Alcune varianti sono facili da imparare. In diversi paesi europei (Austria, Francia, Spagna, Portogallo ecc.) le autostrade sono indicate dal colore blu e le statali dal verde, al contrario di quanto avviene in Italia. Il centro città può essere indicato con un cartello bianco con un punto nero inscritto in un cerchio, o con le parole Centre-ville, Zentrum o Stadtmitte, mentre i cartelli che indicano luoghi di interesse turistico sono spesso (ma non ovunque) marroni con scritte bianche. Sui siti web delle compagnie di noleggio spesso sono consultabili degli elenchi dei segnali stradali più comuni.

56

Prestiamo molta attenzione alle spese extra. In Francia le autostrade si pagano (circa 5 euro all'ora) e nelle città principali potremo spendere fino a 17 euro al giorno in parcheggi. Dal 2003 si deve pagare la 'congestion charge' per entrare in macchina nel centro di Londra (£10 al giorno; www. Cclondon. Com). Anche a Oslo c'è una tassa. E in Norvegia potremo essere multati se guidiamo in inverno senza le gomme da neve. In Svizzera e in Austria il bollino per le autostrade si paga alla frontiera, anche se non abbiamo intenzione di usarla. Il bollino per la Svizzera costa CHF40; quello per l'Austria da 7,60 euro valido per 10 giorni a 21,80 euro valido per due mesi. Sulle auto a noleggio si paga una tassa, di solito fra il 18 e il 25% (in Svizzera non ci sono tasse extra, ma le tariffe sono più alte).

66

Quando viaggiamo teniamo sempre presenti quali sono i limiti di velocità. In Europa, come in Italia, i limiti di velocità vanno presi molto sul serio. Multe di 85 euro non sono rare e non pensiamo di fare i furbi perché presto o tardi ci verranno addebitate sulla carta di credito dalla compagnia di autonoleggio.
Cerchiamo di essere sempre pronti per le emergenze. Le leggi europee stabiliscono che dobbiamo tenere sempre sull'auto il giubbotto catarifrangente omologato e il triangolo di segnalazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come raggiungere Ginevra

Vediamo insieme come raggiungere Ginevra, per chi ama viaggiare e visitare nuovi posti, è la seconda città più grande della Svizzera nell'immediato confine Francese. Raggiungerla è semplice decidiamo come andarci, può essere: l'aereo, il treno o...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Europa in auto

Viaggiare è la cosa che maggiormente affascina le persone di tutte le culture e città. Non esiste nulla di maggiormente bello che andare a visitare nuovi posti, entrando in contatto con modi di vivere totalmente diversi. Noi siamo fortunati ad essere...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Berlino

Questo tutorial ha l'obiettivo di dare tutte le indicazioni necessarie su come è possibile raggiungere Berlino nel modo più comodo. Dopo un'attenta lettura della guida si può scegliere liberamente quale è il mezzo più conveniente per raggiungere...
Consigli di Viaggio

Come andare in Slovenia senza pagare il bollo

La Slovenia da pochi anni è entrata a far parte dell'Unione Europea avendo così la possibilità di sviluppare economicamente il proprio territorio. Di conseguenza, però, ha introdotto nuove regole che hanno portato lunghi contrasti anche con l'Italia...
Europa

Come guidare in Gran Bretagna: regole e limiti

Chi guida un'auto per la prima volta in Gran Bretagna può incontrare non poche difficoltà. La patente di guida del nostro paese viene regolarmente riconosciuta in tutti i paesi europei, compresa la Gran Bretagna. Tuttavia la guida a sinistra lascia...
America del Nord e Centrale

Come muoversi sulle autostrade di los angeles

Los Angeles (LA) è la più grande cittadina della California e formata da circa 100 quartieri, che sono collegati fra loro attraverso la gratuita rete autostradale tentacolare "Interstate Highway System" (conosciuta con il nome di "freeways"). Questa...
Europa

Come girare la Normandia in auto

Sebbene la maggior parte dei turisti che si reca all'estero per trascorrere un periodo di vacanza decida di lasciare a casa la propria auto per poi muoversi sul posto con mezzi pubblici o taxi, molti decidono di andarci con la propria macchina oppure...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Basilea

Basilea è un'antica città, al nord della Svizzera, ai confini con la Francia e la Germania. Dedita al dialogo ed allo scambio culturale, ospita una delle più importanti Università al mondo. È nota inoltre per la produzione industriale ed i trasporti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.