Come viaggiare in Spagna spendendo poco

di Vera Ve tramite: O2O difficoltà: media

In questo periodo di crisi è necessario risparmiare, ciononostante non dobbiamo rinunciare alle nostre vacanze. Una delle mete turistiche più ambite sia dai giovani che dagli adulti e dalle famiglie è la Spagna. Questo Paese ci offre incantevoli paesaggi, gente calorosa ed ospitale, deliziosi piatti tipici, affascinanti città d' arte come Barcellona ,Madrid, Siviglia, Palma di Maiorca, Valencia con infiniti musei e monumenti da visitare. Con pochi semplici consigli, dunque, vi dimostreremo come viaggiare in Spagna spendendo poco.

1 Innanzitutto per spostamenti di lunghe tratte è consigliabile sempre fare riferimento all’aereo, in quanto se prenotate con largo anticipo, è sicuramente il mezzo più economico. Delle volte può anche capitare che per via di errori commessi dalle compagnie aeree, possiate trovare dei voli super scontati.
Una volta giunti in Spagna, per i brevi spostamenti è più conveniente utilizzare l’autobus anziché il treno. Per esempio, per spostarsi da Valencia a Madrid il biglietto del treno costa 80 euro, mentre quello dell’autobus 26 euro. Se poi avete un certo spirito di avventura, una soluzione ancora più economica sarebbe quella di ricorrere all’autostop.

2 Tuttavia, anche se siete riusciti a risparmiare sui mezzi di trasporto, dovete considerare che spesso anche i costi di alloggio sono piuttosto onerosi. Negli ultimi anni però, si sono create numerose alternative low cost per risparmiare; vediamo un po’ quali sono.
Innanzitutto potete lavorare sul luogo come house sitter: avrete vitto e alloggio gratuito in cambio di svolgere alcune faccende domestiche e curare la casa.
Per i più avventurieri e socievoli c’è anche la soluzione del couch surfing: potete essere ospitati per qualche giorno a casa di alcune persone del luogo, conosciute e selezionate tramite appositi forum e social network che si occupano di tale servizio.
Per chi invece è più tradizionalista, può sempre ricorrere ai classici ostelli low cost, ai bed and breakfast o ai campeggi. Per esempio a Barcellona potete trovare degli ostelli molto graziosi a circa 19 euro per notte, oppure a Valencia una camera per circa 10 euro a notte.

Continua la lettura

3 Se avete intenzione di effettuare un viaggio itinerante, per risparmiare potete provare a costruire da soli il vostro itinerario di viaggio, anziché rivolgervi alle agenzie.  Se invece dovete rimanere molto a lungo in una sola città, è consigliabile l’acquisto di pacchetti da viaggio.
Inoltre, prima della partenza sarebbe buona norma informarvi se sul luogo di destinazione sono previste delle tariffe speciali per i turisti.  Approfondimento Come fare un InterRail in Spagna (clicca qui) Per esempio Madrid e Barcellona offrono l’opportunità di acquistare delle tessere turistiche che comprendono delle tariffe scontate per quanto riguarda l’accesso ai musei, ai mezzi e per le attività di intrattenimento. 
I giovani al di sotto dei 26 anni possono usufruire di ulteriori sconti. 
Per quanto riguarda invece il risparmio sul cibo, è opportuno evitare luoghi prettamente turistici come La Rabla e Barcellona, cercate invece dei mercati dove è possibile acquistare i prodotti locali, come il Mecado Central a Valencia.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: http://www.mindmyhouse.com/ https://www.couchsurfing.org/

Viaggi in autunno: 10 mete economiche Scegliere di viaggiare in autunno è un 'abitudine che si sta ... continua » Come organizzare un viaggio low-cost in Spagna Uno degli stati più in voga per i viaggi europei è ... continua » Come organizzare un viaggio low-cost in Spagna Uno degli stati più in voga per i viaggi europei è ... continua » Come muoversi in Spagna La Spagna è un territorio piuttosto esteso che offre un eccellente ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Valencia

Per intraprendere un viaggio, bisogna ben organizzarsi. Sarà innanzitutto necessario scegliere la meta. Successivamente potremo studiare l'itinerario. Verificheremo i luoghi di eccellenza della destinazione ... continua »

Vivere e studiare a Valencia

Ogni studente desidera almeno una volta nel corso dei propri studi visitare qualche città nuova e passare del tempo studiando proprio in quel luogo. Fortunatamente ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.