Come visitare Amalfi in un giorno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Amalfi è senza dubbio una delle perle della costiera amalfitana, una piccola città che attira ogni anno migliaia di visitatori da tutto il mondo, proprio per il suo incanto, la sua mondanità e le sue bellezze paesaggistiche e culturali. Arroccata nello splendido e suggestivo Golfo di Napoli, merita di essere vista anche solo per un giorno. Ecco, quindi, alcuni consigli su come visitare Amalfi.

26

Occorrente

  • giornata libera
36

Amalfi è una ridente cittadina affacciata sul Golfo di Napoli. Insieme a Positano, sono conosciute in tutto il mondo come vere e proprie perle di bellezza sia a livello naturalistico che architettonico. Si tratta di una cittadina molto piccola, di conseguenza il giro turistico può essere fatto agevolmente a piedi. Arrivati ad Amalfi la prima cosa nella quale ci si imbatte è il centro storico con la sua vivace e la sua colorata Piazza Duomo. Sempre nella piazza domina la meravigliosa Cattedrale, che si affaccia direttamente sul mare. Ed è proprio da questo punto che parte il nostro giro turistico. Cominciamo con il fare visita al maestoso Duomo che, con la sua infinita scalinata e il suo stile arabo-siciliano, non può che incantarci. Sul lato sinistro del portico, c'è il meraviglioso Chiostro del Paradiso, tutto edificato in stile orientale, con archi e sottili colonnine binate. In questo punto si può godere, oltre che un senso irreale di pace, anche di una frescura ristoratrice.

46

Conclusa la visita al Duomo, inoltriamoci per le stradine della cittadina dove il profumo di limoni pervade le narici. Con molta calma e tranquillità, passeggiamo tra le piccole case bianche incastonate nelle scarpate rocciose. Proseguiamo poi la nostra escursione sino a Piazza Municipio, dove è situato il Comune, un palazzo cinquecentesco, ex Monastero. All'interno sono esposte le antiche monete di Amalfi e i tradizionali costumi indossati durante la Regata Storica.

Continua la lettura
56

La nostra visita continua, e la meta ora è il Rione Vagliendola, dove è possibile ammirare la Chiesa di San Biagio con il suo piccolo campanile in stile bizantino. Raggiungiamo poi Piazza dello Spirito Santo, dove comincia la Valle dei Mulini sede, sin dal Medioevo, di antiche cartiere. Poco distante è possibile visitare anche il Museo della Carta, che conserva ancora oggi, gli antichi macchinari per la fabbricazione della carta. Al termine della giornata, quindi anche del giro turistico, non può mancare una meritata sosta in uno dei tanti ristoranti presenti nella zona gustando così una deliziosa cena a base di pesce e frutti di mare.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento della guida ------》http://www.livesalerno.com/it/amalfi (Amalfi).

Ecco un altro link da leggere a titolo informativo ------》http://m.paesionline.it/amalfi/da_visitare_amalfi.asp (Cosa vedere a Amalfi).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Amalfi è una cittadina di piccole dimensioni ma non lasciamoci trarre in inganno, in quanto è veramente tanto quello che possiamo ammirare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare in costiera amalfitana

Amalfi, ricca di storia e cultura identifica col suo nome l'intera costa, che viene anche chiamata Costa di Amalfi. Gli altri comuni sono: Vietri sul Mare, famosa per le sue pregiate ceramiche caratteristiche, Cetara, piccolo borgo di pescatori che conserva...
Europa

Come visitare la Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana è una delle zone più belle da visitare di tutta l'Italia. Dichiarata Patrimonio Dell'UNESCO, è conosciuta nel mondo per essere una zona particolarmente pittoresca che regala panorami indimenticabili e forti emozioni. Nel vostro...
Italia

I migliori bed & breakfast in Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana, o "Divina Costiera", che prende il nome dalla città Amalfi, è un tratto della costa campana lungo quasi trentasette chilometri che si affaccia sul golfo di Salerno. Essa è famosa per il magnifico paesaggio ed è uno dei possedimenti...
Europa

Come e cosa visitare nella costiera amalfitana

La costiera amalfitana è sicuramente una delle mete turistiche più gettonate dai turisti di tutto il mondo. In questa zona, infatti, è possibile diversi borghi marinari (Amalfi, Positano, Maiori, Minori, Atrani, etc.) e bellissime spiaggette raggiungibili...
Italia

Stabilimenti balneari: i più famosi della Costiera Amalfitana

La costiera amalfitana è stata dichiarata patrimonio dell'Unesco, ed in effetti non è difficile capire il perché. Quella amalfitana è un tratto di costa famosa, non solo in Italia bensì in tutto il mondo, per la sua bellezza naturalistica. In questo...
Italia

Costiera amalfitana: itinerari

L'Italia è uno dei paesi più belli che ci siano, sia dal punto di vista storico che paesaggistico. Vanta località che non hanno nulla da invidiare con gli altri Paesi. Tuttavia, uno dei posti più suggestivi e incantevoli è senza dubbio la Costiera...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a cetara

Cetara è un piccolo centro di duemila abitanti circa, situato ai piedi del monte Falerio è uno dei caratteristici borghi marinari della Costiera Amalfitana. Si estende lungo un'ampia vallata punteggiata di agrumeti e vigneti, aprendosi sulla pianura...
Italia

Come organizzare la luna di miele in costiera amalfitana

Uno degli eventi che una neo coppia di sposini deve organizzare con la massima cura e alla perfezione è la luna di miele. Oltre a rappresentare un momento unico da condividere dopo il fatidico "Sì" pronunciato sull'altare, la luna di miele è il primo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.