Come visitare Auschwitz partendo da Cracovia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Germania ha conservato i campi di concentramento nazisti come luoghi della memoria, affinché il mondo possa ricordare ed imparare da questo agghiacciante capitolo della storia europea, quanto si sia spinta oltre l'immaginabile la crudeltà umana. I principali campi sono situati vicino alle città tedesche di Monaco di Baviera, Berlino e Weimar: queste forniscono un punto di partenza per una visita. I visitatori dovrebbero partire da Cracovia, che è sicuramente la città più vicina al memoriale di Auschwitz. Prima di addentrarvi alle visite dei campi, cercate delle informazioni turistiche inerenti il campo di concentramento che vi interessa visitare: ognuno ha un sito web con tutti i dettagli e le modalità d'ingresso. Lasciamoci guidare dalle utili informazioni contenute in questa guida su come visitare Auschwitz partendo da Cracovia.

26

Ascoltare ciò che spiegheranno le guide italiane sui campi di concentramento

Cracovia dista da Auschwitz circa 60 km ed il mezzo più comodo per arrivarci forse è proprio il bus. È possibile trovare sul luogo anche guide italiane che accompagnano i turisti durante la visita del campo e, spiegano tutta la storia del campo e di tutto quello che si vede. La guida, oltre alla visita dei campi, consente di vedere un filmato che spiega in dettaglio cosa succedeva nel campo di concentramento. Auschwitz è diviso in tre parti: Auschwitz I, Auschwitz - Birkenau ed Auschwitz - Monowitz. Programmate l'orario per il ritorno del bus, perché per la visita del campo ci vogliono circa quattro ore.

36

Si possono vedere ancora le valigie con tutti i nomi scritti e scarpe dei prigionieri nei musei

A 3 km da Auschwitz I si può visitare Auschwitz - Birkenau. Questo è molto più grande di Auschwitz I: ci sono più forni crematori. Appena i treni arrivavano a Birkenau facevano la selezione delle persone: le persone sane e gli uomini abbastanza giovani venivano mandati nei campi a lavorare. La visita ai campi Auschwitz, Birkenau e Monowitz è gratuita. Ad Auschwitz ci sono i vari blocchi o palazzine che poi sono diventati musei, dove si possono vedere ancora le valigie con tutti i nomi scritti, montagne di scarpe, le foto dei prigionieri e tutte le divise. Nel posto in cui arrivava il treno a Birkenau, in fondo alla fine del binario, ci sono varie targhe commemorative in varie lingue.

Continua la lettura
46

Andare almeno una volta nella vita a vedere con i propri occhi e riflettere

Il terzo campo o Auschwitz III - Monowitz, invece era il principale campo di lavoro e sfruttamento dei prigionieri. Andare ad Auschwitz è una visita molto toccante, un posto in cui bisognerebbe andare, almeno una volta nella vita, per vedere con i propri occhi cosa è successo anni fa, per riflettere, e soprattutto per non dimenticare mai, anche se molta gente oggi fa degli atti vandalici, come quella di togliere la scritta che sovrasta il cancello d'ingresso dei campi.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' una visita molto toccante, un posto in cui bisognerebbe andare almeno una volta nella vita per riflettere e soprattutto non dimenticare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Cracovia e dintorni in auto

La guida che andremo a sviluppare lungo in passi che seguiranno, si occuperà di turismo, in quanto andremo idealmente in Polonia, per scoprire la città di Cracovia. Essendo più specifici, ci preoccuperemo di fare un analisi di Cracovia e dei suoi dintorni...
Europa

Come visitare Cracovia

Cracovia è una città della Polonia, essa è situata a sud est, è bagnata dal fiume Vistola che ha contribuito al suo fiorente sviluppo. Cracovia è il centro dello sviluppo culturale ed economico ed è ricca di colline. La città di Cracovia è anche...
Europa

5 musei imperdibili di Cracovia

L'Europa dell'Est racchiude veri e propri gioielli ricchi di storia e cultura. Visitare il cuore antico di Cracovia è come toccare con mano gli antichi fasti perduti nel tempo. La città vecchia, Stare Miasto, eletta a patrimonio mondiale dall'Unesco...
Europa

Come visitare Cracovia in 3 giorni

Città dalla forte tradizione storico-culturale, Cracovia è la terza città più grande della Polonia. Il centro storico, risparmiato dalla riurbanizzazione dell'era comunista, conserva ancora oggi il suo antico splendore. Date le sue piccole dimensioni...
Europa

I 10 posti da non perdersi a Cracovia

Cracovia è la meta ideale per quanti vogliono conoscere il patrimonio della cultura polacca e l'anima della cultura ebraica. Grazie al suo ricco patrimonio storico - culturale, l'antica capitale polacca affascinerà i turisti appassionati di storia e...
Europa

Le 10 mete Europee low cost!

Quando arriva l'estate, e con essa le ferie, torna il momento dei viaggi. Viaggiare è una delle esperienze più ricche e soddisfacenti della vita. Naturalmente non è solo la bella stagione il periodo ideale per spostarsi. Ogni occasione buona, ogni...
Europa

Come visitare Il quartiere ebraico di Praga

Il quartiere ebraico di Praga (Josefov) è uno dei più antichi della città. Con le sue sinagoghe e l'antico cimitero, Josefov, il quartiere ebraico, è uno dei centri più evocativi della tradizione ebraica, testimonianza di una storia millenaria brutalmente...
Europa

Come visitare grunewald in Germania

Ad ovest di Berlino c'è la Grunewald (Foresta Verde), che prende il nome dall'omonimo paese a pochi chilometri dalla capitale della Germania. Si tratta di un luogo davvero magico e quasi incantato, ideale per ammirare le meraviglie della natura. Grunewald...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.