Come visitare Boa Vista

di Maria Liccardo tramite: O2O difficoltà: media

Boa Vista è una città che appartiene alla Nazione brasiliana; il suo particolare nome deriva dalla lingua portoghese, e letteralmente significa "Bella (o "Buona") Vista". Boa Vista, infatti, è un città che si trova situata sul lato occidentale del fiume Rio Blanco, e possiede un singolare primato, ovvero quello di essere l'unica capitale del Brasile ad essere situata al di sopra dell'equatore. Questa città ha circa dodicimila abitanti, e si trova su di un isola denominata "Capo Verde". Ecco come visitare Boa Vista.

1 Se hai messo in conto di visitare la bellissima città di Boa Vista, allora ti consiglio di programmare questa visita nella seconda metà del mese di giugno: in questo periodo, infatti, ha luogo la Festa Junina, che una delle feste più popolari, importanti ed antiche dell'Isola intera.

2 Boa Vista possiede differenti piazze e numerosi parchi; tra questi, sicuramente merita una visita quello di Anaua. Vi è poi il complesso dedicato alla memoria del grande pilota di formula 1, Ayrton Senna, che è probabilmente l'area turistica maggiormente visitata, e che comprende Velia Coutinho, Praça das Águas (una grande piazza colma di bella fontane), Millennium Portal e Praça das Artes (la piazza più grande di tutto il complesso).

Continua la lettura

3 Boa Vista fortunatamente gode di un clima umido, caldo e che spesso è soggetto ad acquazzoni, che sono piuttosto tipici della fascia equatoriale: pertanto, intorno alla città vi è una vegetazione molto varia e densa, con aspetti tipici della foresta pluviale.  L'ambiente tipico che caratterizza i dintorni di Boa Vista sono molto selvaggi e naturalistici, ma a volte si possono sfortunatamente rivelare controproducenti, come nel caso dell' unica strada rotabile, in direzione di Manaus, parte della quale fa parte della Riserva Indigena Waimiri Atroari, nella quale si può transitare solo dalle 6 antimeridiane alle 6 post-meridiane.

4 La capitale dell'isola di Boa Vista, Sal Rei, è abbastanza accogliente e più della metà dei 12.000 abitanti dell'isola vivono qui. Nella piazza principale, la Praça de Santa Isabel, ci sono tanti fiori colorati e padiglioni, dove si possono ammirare i beni venduti dai commercianti africani: batik colorati e figure in legno intagliato, così come frutta e verdura, sono in vendita qui. A Sal Rei sono presenti anche un'agenzia di viaggi, un centro benessere, una banca e un ufficio postale. Lungo l'oceano, sulla Avenida dos Pescadores, è possibile visitare la vecchia banchina del porto e un cantiere.

Guadalupa: cosa visitare Guadalupa: cosa visitare? Molto! Quest'isola bellissima offre numerose possibilità turistiche ... continua » I 10 borghi più belli del Centro Italia Come tutti ben sappiamo, l'Italia dispone di un patrimonio storico ... continua » Come raggiungere l'isola di Ventotene e cosa visitare Se sei alla ricerca di sole, mare, natura e molto relax ... continua » Santorini: un'isola da incanto Chi non ha mai sentito parlare di Santorini? Un'isola da ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Gorgona

Famosa per la ricchezza di specie animali e vegetali che ospita, Gorgona, nel cuore della Colombia, è diventata la meta di moltissimi ambientalisti e appassionati ... continua »

Cosa vedere a Minorca

Amanti dei paesaggi tropicali e della buona tavola, ecco un luogo ideale di villeggiatura per voi. SI tratta di Minorca, ovvero la seconda isola per ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.