Come visitare Bruxelles In Tre Giorni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Bruxelles, la capitale del Belgio, è una raffinata città che ha molto da offrire in termini di attrazioni e di bellezze storico-artistiche. Questa città è stata per molto tempo sottovalutata dal punto di vista turistico mentre, da qualche anno a questa parte, sta ricevendo il giusto merito grazie al fatto di essere diventata il centro della Comunità Europea. Questa città è molto compatta, quindi si presta bene ad essere visitata in pochi giorni, anche se le bellezze artistiche che si scovano ad ogni angolo, fanno sì che i visitatori tornino ogni anno. All'interno di questa guida, vi descriverò come visitare Bruxelles in tre giorni.

26

Occorrente

  • guida e mappa della città
  • scarpe comode
36

Recarsi alla Grand Place

Il primo giorno, il vostro tour inizia partendo dalla piazza principale chiamata Grand Place e dichiarata Patrimonio Mondiale dall'Unesco. Essa è considerata una delle piazze più belle d'Europa per gli splendidi edifici che la circondano: gli stessi che raccontano i mestieri considerati di grande pregio nella città, e tra cui è possibile trovare la casa dei commercianti, quella dei birrai, dei sarti e perfino dei pittori dove, nel 1852, visse Victor Hugo. Partendo dalla piazza Grand Place, potrete inoltrarvi per i vicoletti periferici e scattare anche una foto al simbolo per eccellenza della città: il Mannequin Pis, una piccola statua in bronzo che raffigura un bambino che fa pipì. Proseguite poi la visita recandovi al Museo del Cioccolato, dove potrete apprezzare le famose praline di cioccolato e gustare il sapore di questo splendido cibo deliziandovi con degli assaggi

46

Visitare la cattedrale gotica di St. Michel e Gudule

Il secondo giorno potrete visitare la bellissima cattedrale gotica di St. Michel e Gudule, che al suo interno racchiude il meraviglioso pulpito barocco di Adamo ed Eva scolpito dallo scultore Hendrik Frans Verbruggen. Non molto distante da essa, potrete visitare il museo reale delle Belle Arti che racchiude in sé altri 4 differenti musei, in cui si passa dalla storia antica fino a quella moderna. Lo stesso è stato arricchito maggiormente nel 2009 grazie all'introduzione del Museo di Magritte. Entrambi i musei si trovano all'interno di uno splendido palazzo in stile neoclassico al centro della città di Bruxelles. Tra un museo e l'altro, non potrete non gustare il "moules et frites", ovvero cozze e patatine fritte, questo piatto buonissimo e super calorico a cui non potrete resistere, magari il tutto accompagnato da una gustosa birra locale.

Continua la lettura
56

Vedere il Bruparck

Il terzo giorno non può mancare la visita all'Atomium, una struttura che si trova alla periferia nord della città e che svetta sul parco Heysel grazie alla sua altezza, ben 102 metri; essa è composta da 9 sfere del diametro di 18 metri che formano gli atomi di un cristallo di ferro e che possono ospitare mostre, convegni ed all'occorrenza anche feste private. Se viaggiate con i vostri bambini, nella stessa zona, potrete visitare il Bruparck un parco divertimenti che ospita anche la Mini-Europe con più di 300 riproduzioni in miniatura di famosi monumenti architettonici europei.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Le migliori cioccolaterie a Bruxelles

Se quando vi nominano Bruxelles non potete fare a meno di pensare al cioccolato, salvatevi quest'articolo tra i vostri preferiti e rileggetelo quando sarete in partenza per la capitale belga, autentica roccaforte dei golosi. Andremo, infatti, a scoprire...
Europa

Come visitare Bruxelles in 5 giorni

Se avete programmato un viaggio a Bruxelles per 5 giorni, è certo che si può visitare la città in totale tranquillità, senza ritmi frenetici e con la possibilità di recarsi anche presso i suggestivi dintorni che offre! In questa guida vediamo insieme...
Europa

Come visitare Rue De Bouchers a Bruxelles

Rue De Bouchers è una stradina magica che si trova in Belgio, nel cuore della città di Bruxelles. Situata nel quartiere di Ilot Sacre è considerata una strada turistica, invasa da tavolini di bar e ristoranti, dove si possono degustare i piatti tipici...
Europa

Belgio: cosa vedere

L'Europa è piena di cose bellissime da vedere, posti meravigliosi, paesi ancora incontaminati e dalla natura bellissima, e popolazioni ospitali e curiose da conoscere. Il Belgio è uno di questi paesi e oltre ad essere bello è ancora tutt'oggi piuttosto...
Europa

Come visitare Le Galeries Saint Hubert A Bruxelles

Le Galeries Saint Hubert sono le più antiche gallerie commerciali d'Europa, inaugurate nel 1847. Ancora oggi, le Galeries mantengono intatta la loro eleganza, facendone il vero salotto di Bruxelles. La sua struttura architettonica, con un bellissimo...
Europa

Belgio: guida a Bruxelles e alle Fiandre

Il modo migliore per girare e rimanere sorpresi dal Belgio e dalle Regione delle Fiandre, è sicuramente alla guida di un auto, vista l'ottima ed efficiente rete autostradale, per quanto sia nella capitale Bruxelles che nelle zone limitrofe non manchino...
Europa

Come Scoprire Les Marolles Di Bruxelles

Siete finalmente in vacanza. Ora non vi resta che trovare una località carina dove trascorrere un po' di tempo con la vostra famiglia, un gruppo di amici oppure da soli, in completa solitudine con voi stessi. Avete deciso di andare a Bruxelles, ottima...
Europa

Come visitare Bruxelles in un week-end

Bruxelles è la capitale del Belgio nonché la città più grande del paese e la più visitata, ogni anno vi giungono circa 6 milioni di turisti. Nonostante non sia classificata tra le capitali europee più accattivanti a livello turistico, molto gradevole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.