Come visitare Cracovia in 3 giorni

di Raffaele Raff tramite: O2O difficoltà: media

Città dalla forte tradizione storico-culturale, Cracovia è la terza città più grande della Polonia. Il centro storico, risparmiato dalla riurbanizzazione dell'era comunista, conserva ancora oggi il suo antico splendore. Date le sue piccole dimensioni è facilmente percorribile a piedi ed è proprio qui tra le mura della città vecchia, considerata patrimonio mondiale dell'Umanità dall'Unesco, che si respira una storia iniziata nel XIII secolo. In questa guida vedremo come fare per riuscire a visitare la città di Cracovia in soli 3 giorni.

1 Per prima cosa possiamo raggiungere Cracovia utilizzando l'aereo, il mezzo più comodo e in alcuni casi anche il più economico. L'aeroporto di riferimento è il Giovanni Paolo II che dista solo undici chilometri dal centro della città. Questo aeroporto è perfettamente servito sia da compagnie di bandiera, che da quello low cost per cui potremo viaggiare anche a prezzi molto convenienti. Una volta atterrati potremo raggiungere il centro della città utilizzando un apposito autobus, o un taxi situato all'esterno dell'aeroporto.

2 Una volta arrivati a Cracovia, la nostra prima tappa è Rynek Glowny, il cuore della città vecchia, dove i tanti monumenti fanno da contorno scenografico. Creata nel 1257 per ospitare il mercato cittadino, è divisa a metà dal Palazzo dei Tessuti da una parte e dall'altra dalla Basilica di Santa Maria. A pochi passi dalla piazza sorge il Collegium Maius, sede della più grande ed antica università di Europa, che ospita il Museo Universitario. Sempre all'interno delle mura i turisti possono ammirare la Dama con l'ermellino di Leonardo, non si può visitare Cracovia senza ammirare l'opera del genio toscano. Da qui si snoda un altro quartiere storico: Kazimierz, dal nome del suo fondatore Re Casimiro il Grande e sede della comunità ebraica fino alla strage nazista. Da visitare le tante sinagoghe e le antiche botteghe. La visita continua col Wavel, il Castello di Cracovia. Luogo segnato da mille leggende (quella del drago la più nota), è il simbolo concreto del potere della città prima che la capitale fosse spostata a Varsavia.

Continua la lettura

3 Passeggiando in direzione nord ci si imbatte in Ulica Florianska, tra le strade più belle, rinomata per il suo artigianato locale.  Qui si può ammirare la cinta muraria che circondava la città di cui però oggi resta ben poco.  Approfondimento Cracovia e dintorni in auto (clicca qui) Gran parte di questo spazio è infatti occupato dal parco del Planty.  Si consiglia di visitare anche la città ideale di Nowa Huta, quartiere famoso di Cracovia per le sue acciaierie.

4 Infine, per chi ha scelto Cracovia come meta di viaggio culturale, spostandosi pochi chilometri più lontano, è possibile visitare il campo di concentramento di Auschwitz che è uno dei tre campi che formavano il complesso concentrazionario in Polonia. A questo punto non ci resta che prenotare il nostro viaggio, preparare i bagagli e partire per questa straordinaria avventura.

Non dimenticare mai: È preferibile visitare Cracovia nel periodo primaverile o estivo non solo per il clima piacevole ma anche per i diversi festival che la città ospita. Si raccomanda una prenotazione anticipata. Per ulteriori informazioni si può contattare l'Ente Nazionale Polacco per il Turismo a Roma.

Cracovia e dintorni in auto Cracovia, che un tempo fu capitale della Polonia, ha tanti monumenti ... continua » Cracovia: cosa vedere Cracovia è il capoluogo culturale, universitario ed artistico della Polonia ed ... continua » Guida: tour della Polonia in 10 giorni Guida: Tour della Polonia in 10 giorni. La Polonia è uno ... continua » I 10 posti da non perdersi a Cracovia Cracovia è la meta ideale per quanti vogliono conoscere il patrimonio ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Cosa mangiare a Cracovia

Cracovia è stata per diversi secoli la capitale culturale della Polonia, prima che venisse trasferita a Varsavia. In questa città è possibile degustare numerose specialità ... continua »

Cosa visitare a Varsavia

Elegante, un vero e proprio salotto a cielo aperto: è Varsavia, la bellissima capitale della Polonia.
Città d'arte e ricca di storia, Varsavia è ... continua »

Polonia: cosa vedere

Visitare la Polonia significa godersi una paese tranquillo, incantevoli paesaggi montani con villaggi dalle atmosfere remote e magiche. La costa, che è la zona meno ... continua »

Come visitare Tarnow

Tarnow è una piccola cittadina polacca situata nel Vovoidato della Piccola Polonia, la quale rappresenta un luogo d'incomparabile bellezza che lascia affascinati i moltissimi ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.