Come visitare Delhi

di Luciano Telesco tramite: O2O difficoltà: facile

L'India è un paese immenso pieno di contraddizioni, ma anche molto affascinante. Un viaggio in questo nazione suscita una grande emozione, ma non solo colpisce il viaggiatore la presenza di numerosi musei, ma soprattutto gli usi e i costumi della popolazione locale. Sull'itinerario da seguire, c'è sicuramente l'imbarazzo della scelta, ma non deve mancare una visita alla città di Delhi. In riferimento a ciò, ecco una guida su come visitare la capitale dell'India.

Assicurati di avere a portata di mano: Abbigliamento e scarpe comode Mappa della città e guida

1 Delhi è una megalopoli sul rive del fiume Yamuna, una città molto antica e ricca di storia che, tuttavia in quanto a modernità, non ha nulla da invidiare alle più grandi metropoli del mondo. È talmente estesa che non basta un giorno per visitarla, ma come in numerose città dell'India, qui convivono povertà e ricchezza. Non stupitevi se vedete numerosi mendicati che vi chiedono la carità, mentre nello stesso tempo macchine lussuose sfrecceranno davanti ai vostri occhi.

2 La città è ricca di monumenti, palazzi e piazze appartenenti a diverse periodi storici, ossia dal 1200 fino al 1800. Quello che più potrebbe colpire è l'insieme di edifici appartenenti a diverse religioni che qui convivono, come le maestose moschee con i minareti dove pregano i musulmani, i suggestivi templi indiani costruiti e frequentati dai numerosi induisti e le chiese cristiane. A questo proposito, una tappa obbligatoria è la tomba di Humayun dove è stato seppellito l'imperatore Moghul, e tale edificio è stato dichiarato patrimonio dell'UNESCO nel 1993, perché ricco di templi e monumenti. Degno inoltre di essere visto è anche il famoso museo dedicato a Gandhi, dov'è possibile visitare gli ambienti in cui è vissuto il Mahatma, vedere i suoi oggetti personali come i sandali, il bastone e i libri, e approfondire la storia di questo piccolo ma grande uomo di spirito.

Continua la lettura

3 Arrivati a Delhi girate il centro, ammirate i negozi e le bancarelle ricche di prodotti locali e di vari souvenir.  Più in generale, durante il vostro viaggio in India e il passaggio da Delhi, seguite il vostro istinto, lasciandovi catturare dall'energia che questa terra emana.  Approfondimento India: itinerari (clicca qui) Perdetevi nel caos delle sue strade, sorseggiate il chai in uno dei tanti bar, assaporate il thali nei locali tipici e permettete ai colori di attraversare i vostri occhi.  Sicuramente un viaggio in India sarà qualcosa di indimenticabile da fare almeno una volta nella vita, perché i colori e le usanze locali, saranno ciò che rimarrà impresso per sempre nel vostro cuore.

India: itinerari L’India, Stato dell'Asia Meridionale, è ricca di tradizioni e ... continua » 7 cose da non perdere in India L'India è un Paese affascinante che ogni anno cattura migliaia ... continua » 5 posti dove fare shopping a New Delhi Con una popolazione di quasi 22 milioni di abitanti New Delhi ... continua » Come Esplorare I Dintorni Di Delhi All'interno della presente guida, andremo a dedicarci al tema turistico ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come visitare Ahmedabad

Ahmedabad è una grande città che appartiene allo stato del Gujarat, ed è la sesta città più grande dell'India.
È una città nota per ... continua »

Consigli per un viaggio in India

Viaggiare è considerato parte intrattenimento per un buon apprendimento. I viaggiatori di tutto il mondo hanno bisogno di seguire alcune linee guida che aiutino loro ... continua »

10 posti da vedere in India

L'India è uno Stato che appartiene all'Asia Meridionale, e con la sua popolazione che supera abbondantemente il miliardo di persone, è la seconda ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.