Come visitare Ferrandina e dintorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ferrandina è un comune sito in Basilicata, in provincia di Matera. Esso è situato su una zona collinare e presenta un clima caldo d'estate e fresco - freddo in inverno. Il nome le fu dato da Federico d'Aragona, per onorare il padre Ferrante. In questa guida vediamo come e cosa visitare nel paese di Ferrandina e dintorni.

25

A Ferrandina si possono ammirare diversi edifici architettonici. La Chiesa della Madonna dei mali è una chiesa rurale; sul suo portale è rappresentata la Madonna con il bambino e all'interno della struttura vi sono vari affreschi rappresentanti l'Annunciazione e la Natività della vergine. Queste raffigurazioni risalgono al XVII secolo e furono realizzati per mano di Pietro Antonio Ferro.

35

Un altro edificio architettonico e di culto religioso da visitare è il complesso monastico a pianta quadrangolare di Santa Chiara, edificio dal quale si eleva una grande torre. All'interno, nella sagrestia, si possono ammirare la "Crocifissione", opera di Pietro Antonio Ferro e un dipinto rappresentante l'Immacolata, attribuito a Francesco Solimena. Dall'agosto del 2015 il complesso ospita il Museo dell Civiltà Contandina e dei mestieri antichi. Meritevole di visita è anche la chiesa del convento dei cappuccini, raggiungibile dalla via denominata salita dei Cappuccini. Al suo interno si possono trovare le opere della Madona con il Bambino e le raffigurazione dei Santi Pietro e Francesco, anch'essi attribuiti ad Pietro Antonio Ferro.

Continua la lettura
45

Continuando la visita al centro del paese, a Ferrandina si può visitare il Palazzo Centorio. Esso è caratterizzato da una grande struttura: nella facciata principale si ammira il cornicione di coronamento al portale sorretto da mensole, nella parte posteriore invece troviamo un fantastico loggiato. Il salone interno è affascinante, ricco di decorazioni settecentesche. Nel giardino, invece, vi sono i resti di un antico tempio pagano, divenuto in seguito una chiesa cristiana. Restando ancora all'interno del centro abitato si può visitare la Chiesa Madre del comune, in piazza Plebiscito, dedicata a Santa Maria della Croce. Essa presenta una facciata semplice, mentre al suo interno vi è una statua della Madonna col Bambino.

55

All'esterno del paese, invece, si trova il convento di San Francesco. La sua meravigliosa struttura godette di splendore fino a quando alcune leggi napoleoniche fecero abbattere la struttura che venne poi abbandonata. Altre chiese e cappelle rurali che si possono visitare sono la chiesa dell'Addolorata, la chiesa di Sant'Antonio, la cappella della Madonna di Loreto e la cappella di Santa Maria della Consolazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Trevi e dintorni

Sorta in epoca romana nei pressi della via Flaminia e delle rive del Clitunno, vicino alla città di San Francesco e alla patria del Sagrantino, Trevi è la città dell'olio ed è inserita nel club Borghi più belli d'Italia. Immersa tra gli ulivi, conserva...
Europa

Come visitare matera

Se abbiamo intenzione di organizzare una gita fuoriporta, per visitare una delle meravigliose città presenti nella nostra nazione, dovremo prima di tutto scegliere la meta. Su internet troveremo tantissime guide che ci mostreranno per ciascuna città,...
Europa

Come e cosa visitare a Narni

Narni è una piccola ma bella cittadina nel cuore dell'Umbria, a Terni. Si tratta di una città abitata fin dall'era neolitica, con le prime costruzioni importanti nate nel 300 av. Cristo per opera dei romani, ma la città è realmente sbocciata durante...
Europa

Come visitare e scoprire Tagliacozzo e i dintorni

Tagliacozzo è un suggestivo e piccolo borgo sito nel centro Italia, più precisamente in Abruzzo (in provincia de L'Aquila), etimologicamente il suo nome, "taglio nella roccia", sta ad indicare la spaccatura del monte Bove in cui si estende il paese.Ieale...
Europa

Come visitare Tarcento nel Friuli Venezia Giulia

In questa guida forniremo indicazioni su come visitare Tarcento nel Friuli Venezia Giulia, percorrendo un interessante itinerario che da Nimis, altra località di grande interesse storico e paesaggistico, ci porterà a Tarcento. Si tratta di una delle...
Europa

Come visitare Senise e dintorni

Tra le meraviglie naturali che la Lucania sa offrire, inoltrandoci nello splendido Parco Nazionale del Pollino, si incontrano paesi incantevoli come Senise, cittadina nota soprattutto per la bellezza del suo antico castello. In questa guida ti dirò tutto...
Italia

Come visitare i dintorni di Venezia

Venezia è una città affascinante e quasi surreale: con i suoi scenari, le sue abitazioni al livello dell'acqua, i suoi percorsi incantati, i gondolieri ed altre meraviglie, la rendono davvero suggestiva e particolare, diversa da ogni altra città. Città...
Europa

Come visitare Tricarico E Dintorni

Tricarico è un piccolo comune della Basilicata centrale, più precisamente della provincia di Matera, che conta circa 5400 abitanti. Si tratta di un antico borgo storico perfettamente conservato, dove è possibile rilassarsi stando lontano dalla confusione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.