Come visitare Gavorrano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per gli appassionati dei viaggi in Toscana, splendida regione del centro Italia, è importante poter visitare tutte le sue bellissime città e paesi. La Toscana è una regione dove si incastrano tutte insieme natura, arte e storia. Ed è una bellissima opportunità poterla visitare. In questo articolo vorrei parlarvi di come visitare Gavorrano, cittadina della provincia di Grosseto.

25

Gavorrano, come ho detto prima, è una città della provincia di Grosseto. Gavorrano si può raggiungere in automobile ed in treno. In automobile si possono utilizzare due strade statali, la Strada statale 1 Via Aurelia e la Variante Aurelia. In treno esistono due stazioni, la Stazione di Gavorrano e la Stazione di Giuncarico. Dopo aver analizzato come raggiungere Gavorrano, ora analizzeremo cosa poter visitare in questa cittadina toscana.

35

A Gavorrano sono presenti due castelli, il Castello di Ravi e il Castel di Pietra. Il Castello di Ravi esiste già dall'anno 784, ed attualmente fa parte delle strutture murarie di edifici costruiti successivamente. Il Castel di Pietra attualmente è formato dai ruderi di un grandissimo castello alto medievaleche si trova sulla valle del Bruna.

Continua la lettura
45

A Gavorrano si può notare la presenza di tre cinte murarie, ed esse sono: le Mura di Caldana, le Mura di Giuncarico e le Mura di Gavorrano. Le Mura di Caldana sono delle mura difensive che furono costruite nell'epoca alto medievale con uno scopo di difesa dello storico borgo di Gavorrano. Le Mura di Giuncarico sono delle mura difensive che delimitano quasi interamente il borgo medievale di Gavorrano, e furono costruite intorno all'anno 1000. Le Mura di Gavorrano sono delle mura difensive costruite intorno al 1100.

55

Gavorrano è una cittadina ricca di chiese. La Chiesa di San Leonardo fu costruita nella seconda metà del 1400. La Chiesa di San Biagio risale al periodo del 1500, ma il campanile risale al 1828. La Chiesa di San Giuseppe fu costruita nel 1957 grazie all'architetto Ernesto Ganelli. La Chiesa di Sant'Egidio è del periodo della prima metà del 1200. La Chiesa di San Giuliano risale al 1320. La Chiesa di San Rocco è del periodo del 1600. La Chiesa di Sant'Ansano è anch'essa del periodo del 1600. La Chiesa di Santa Caterina da Siena risale al 1571 e fu sconsacrata nel 1930. Esistono inoltre a Gavorrano delle cappelle e degli oratori, come la Cappella di Sant'Oliva, la Cappella del Nuovo Inguardio, la Cappella di Filare, la Cappella del Lupo, l'Oratorio del Santissimo Crocifisso, l'Oratorio di Sant'Antonio da Padova e l'Oratorio del Santissimo Sacramento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

I 10 più bei borghi medievali in Toscana

La Toscana è uno dei luoghi più affascinanti d'Italia per l'arte che la circonda. Arte che non è solo chiusa nei musei e nei castelli, ma esposta praticamente a cielo aperto con tutte le sue testimonianze di borghi medievali tutt'oggi abitati e amministrati...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni più belle d'Italia. Visitarne solo le città più famose, senza perdersi tra le stradine dei piccoli borghi medievali di cui è piena, significa privarsi di ciò che attrae ogni anno milioni di turisti. Vediamo insieme...
Europa

Come visitare Monterchi In Toscana

L'Italia, come tutti sanno, è il paese delle meraviglie. Infatti è un paese che offre sempre cose meravigliose e posti incantevoli da visitare, dove poter godere dell'ospitalità della gente e passare le giornate in compagnia di amici e parenti immersi...
Europa

Come visitare i monumenti romani a Barcellona

Barcellona, una delle città più belle e antiche della Spagna. Meta ambita da numerosi turisti in ogni periodo dell'anno, offre numerosi punti di interesse da visitare e non solo locali per svagarsi. Barcellona, infatti, è di origine romana. L'epoca...
Europa

Come Trascorrere Una Giornata A Nepi

Il Comune di Nepi si trova nella Provincia di Viterbo (Lazio) ed è posizionato sopra uno sperone dei monti Cimini. Questo territorio venne sottomesso dal popolo degli Etruschi e dai Romani, mentre i Longobardi del re Alboino lo saccheggiarono. Nepi appartenne...
Europa

Come visitare Plaça del Rei a Barcellona

La Plaça del Rei (la Piazza del Re) è sita nel centro della zona di Barrio Gótico, a Barcellona. Più precisamente, sorge alle spalle della Cattedrale gotica ed è a poca distanza dalla Plaça de Sant Jaume. Ottimamente conservata, rappresenta un angolo...
Europa

Come visitare Il Borgo Di Lierna Sul Lago Di Como

Il borgo di Lierna è un Comune posto sul lago di Como e situato in Provincia di Lecco. Questo luogo rappresenta una destinazione abbastanza popolare tra i vacanzieri estivi (soprattutto i tedeschi e gli olandesi) che adorano visitare dei territori di...
Europa

Come visitare Latiano

Situato al nord della penisola salentina in Puglia, Latiano è uno dei tanti numerosi paesi che compongono la provincia di Brindisi. Nonostante sia relativamente piccolo (l'ultimo censimento demografico conta poco più di 15.000 abitanti), è alquanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.